Minculpop

Nell'attesa del ritorno dell'ennesima bara!
I nostri militari si domandano:
– Ma ne vale davvero la pena morire per una guerra di merda?  –


Siamo al delirio.

Dopo le polemiche per la serata in cui il critico d'arte ha parlato di una contestazione organizzata, oggi il legale precisa che "le dichiarazioni "ubriaco, drogato" e "spacciatore" erano riferite all'eolico e al fotovoltaico. Incredibile vero? Leggi tutto.

Ma davvero chi ha ricevuto l'invito a partecipare alla Biennale da parte di questo pagliaccio non senta dentro di sè l'istinto di strappargli la lettera in faccia?


La prestigiosa rivista di architettura e design AD (Architetural Digest) per festeggiare il suo 30° anniversario esce con un numero monotematico dedicato al Salento ed alla Valle d'Itria. Gli arrivi all'aeroporto di Brindisi sono aumentati di oltre il 40% rispetto all'anno scorso che fu comunque anch'esso un anno boom per il turismo. E a Ceglie Messapica?
 


Abbiamo perso anche quest'ultimo treno!

Non c'è programmazione turistica, non ci sono le competenze e la volontà politica.



Il sindaco aveva riposto tutte le sue speranza su Cesare Fiorio. Avrebbe dovuto essere in nostro ambasciatore. Ne avete più sentito parlare?


A quanto sembra, lui si sta dedicando solo ai suoi affari: i campi da golf.



E ancora…
Fra un po' riprendiamo il discorso sui vecchi.

 

Tramonto

Senza più figli da rispettare

All'ombra dell'ultimo sole. Un tramonto di mezza estate nel centro di Ceglie Messapica. Non hanno fatto la guerra, non hanno studiato, non sono emigrati, non hanno rischiato investendo su attività produttive, non hanno votato ai referendum. Non hanno vissuto.
 


MEGAPARCO: 3M verso la rinuncia.
Solre a Cerano: Zamparini getta la spugna.

E' il titolo in prima pagina del Quotidiano di Brindisi.


 In effetti, la storia era iniziata male con un'improvvisazione finita male di un suo delegato, tale Massimo Incagnoli.

Ricordiamoci a all'inizio di gennaio scrivevo su questo blog … La Regione Puglia non ha autorizzato alcun impianto fotovoltaico richiesto dalla 3M Energia di Maurizio Zamparini nel territorio di Brindisi”. Lo precisa la vice presidente della Regione Puglia e assessore allo Sviluppo economico, Loredana Capone, in relazione a notizie pubblicate in questi giorni a proposito di intese raggiunte con i coltivatori per un investimento che Zamparini intende fare nei pressi della centrale Enel di Brindisi con un mega impianto.

 


 

Il tempo comunque passa per tutti.
Questo calendario lo puoi sfogliare.

Sempre più INDIGNATO !

       L'invasione       
 dell'ULTRA-CASTA 

E dopo aver visto come si muovono i sindacalisti… provo ad informarmi.
Trovo però UN MURO DI OMERTA'. E' molto più semplice dare addosso a Berlusconi o ai partiti…

La maggiore risorsa economica di Cgil, Cisl e Uil ("I tre porcellini") sono le quote pagate ogni anno dagli iscritti: in media l'1 per cento della paga-base; di meno per i pensionati, che danno un contributo intorno ai 30-40 euro all'anno. Un esperto della materia come Giuliano Cazzola, già sindacalista di lungo corso della Cgil ed ex presidente dei sindaci dell'Inps, parla di almeno un miliardo l'anno. Secondo quanto risulta a 'L'eEpresso', il solo sistema Cgil ha incassato nel 2006 qualcosa come 331 milioni. Una bella cifra, per la quale il sindacato non deve fare neanche la fatica dell'esattore: se ne incaricano altri; gratuitamente s'intende. Nel caso dei lavoratori in attività, a versargli i soldi ci pensano infatti le aziende, che li trattengono dalle buste paga dei dipendenti. Per i pensionati provvedono invece gli enti di previdenza: solo l'Inps nel (continua a leggere)

a-invasion-of-the-body-snatchers-undefined-11

IPOCRISIA
Nel nostro paesino facciamo moralisti del c…o, I LAVORATORI NON SI TOCCANO. Colpa del Sindaco che ha mezzo in mezzo alla strada sette LSU. INCATENIAMOCI TUTTI! Tutte frasi e luoghi comuni che ormai fanno parte del lessico mediatico quotidiano

Poi vado a scoprire che dalla sera alla mattina due dipendenti di un noto moralista e fustigatore di Amministratori sono buttati letteralmente in mezzo alla strada (uno sposato e con due figli). Il motivo? NON C'E' PIU' LAVORO. STOP!

Prove tecniche di censura

MacchiaNera o Rossa?

Ma il compito del Sindacato

non dovrebbe essere quello

di difendere i lavoratori?

Non ha fatto una bella figura ieri Antonio Macchia delegato provinciale CGIL ospitato nei locali del Circolo SEL Peppino Impastato di Ceglie Messapica. Ad attenderlo una folta rappresentanza dei lavoratori dell’ex ospedale di Ceglie Messapica che voleva chiarimenti in merito alle procedure adottate per le cosidette “iniezioni di salute” ovvero, lo spostamento provvisorio-definitivo di 27 operatori sanitari.

Non ha fatto una bella figura perchè ha posto come condizione preliminare per l’incontro l’assenza di giornalisti.

Inoltre col suo comportamento di disappunto e le sue risposte fuorvianti a domande chiare e puntuali ha creato un clima di freddezza ed incomunicabilità.

La cronaca dell’evento la potete leggere sul numero odierno del Quotidiano di Brindisi perchè se è vero che Macchia non voleva i giornalisti è anche vero che tutti gli altri hanno proseguito la discussione in maniera più costruttiva proprio alla presenza della stampa.

A proposito, secondo voi di dov’è Antonio Macchia?

Di Roma, di Toma o di San Pietro Vernotico?


Proprio oggi NO.

I malfunzionamenti di Splider potevano essere accettabili in altri periodi ma proprio oggi: NO. E’ una giornata importante e decisiva per la libertà d’informazione. Inserite nei preferiti quest’altro indirizzo nell’eventuaità che Il Diavoletto rimanga inaccessibile.

diavoleggo.com

http://www.ustream.tv/flash/viewer.swf

Nemmeno la TAC

Anche NO TAC ! All'ex ospedale di Ceglie Messapica.
A quanto sembra è diventato solo un rifuglio salva raccomandati…

In merito al trasferimento del personale infermieristico da Ceglie Messapica presso le strutture ospedaliere di Brindisi, Francavilla F. ed Ostuni, è stato diffuso un comunicato stampa ,a firma di alcuni consiglieri comunali del PdL di Ceglie,nel quale si attribuisce la responsabilità di questa scelta al Presidente della provincia di Brindisi Massimo Ferrarese.
I sottoscrittori del comunicato strumentalizzano, ancora una volta, una situazione frutto dell’incapacità di un’intera classe politica locale, nel tentativo ed alla ricerca estrema del responsabile di turno del depotenziamento dell’ospedale di Ceglie.
Comunicato Stampa di Paolo Maria Urso per Noi Centro.

Eupreprio Curto dice invece che attenderà, ma solo per qualche giornoleggi tutto.

Il Circolo SEL Peppino Impastato prova a fare un rewind.

Oggi pomeriggio alle ore 17,30 ci ritroviamo con le vittime dei raccomandati e Antonio Macchia responsabile provinciale CGIL, nella sala conferenze in via Colombo, di fronte al tabacchino di Iulicchio. Se non riusciranno ad avere giustizia potranno comunque provare a cambiare la loro vita giocando qualche numero al tabacchino di fronte.

 Leggendo qualche commento,
ascoltando qua e la tra la gente, mi domando e dico: e i sedicenti del centro-sinistra? I paladini della rimonna libera? E se fossero funzionali alla giunta Caroli?
Perchè non vanno in fondo alla questione mercato s/coperto e lasciano fare all'UDC e a SEL? Per non parlare dei raccomandati dell'ospedale. Tutti i partiti hanno detto la loro, tranne: I SEDICENTI.

Libertà per i blog

 

Ceglie non merita più il suo sguardo.
Si, Don Gianfranco Gallone, sospende le pubblicazioni del suo Uno Sguardo su Ceglie. Non ho capito il motivo però della rimozione dei post. Non si può rimuovere la nostra Storia!
Ecco come ci saluta.

Carissimi amici,

purtroppo, a causa della mancanza di tempo per seguire assiduamente il Blog da me creato, dovrò temporaneamente sospendere le pubblicazioni.
Non troverete più on line l'archivio, da me salvato preventivamente.
A Dio piacendo, in un prossimo futuro, quando avrò a disposizione il tempo necessario, potrò riprendere a pubblicare notizie, curiosità e schede sulla nostra bella città di Ceglie Messapica (BR).
Cordiali saluti,
 
E mentre Don Gianfranco ha deciso di sospendere di sua spontanea volontà…

Berlusconi, ma anche Debenedetti e i loro sgherri
VOGLIONO FAR CHIUDERE I BLOG!

L’idea che il diritto d’autore vada usato come un manganello contro la critica non è nuova: è quello che Mediaset fa ogni giorno, spulciando Youtube alla ricerca di filmati come quelli di Francesco e riuscendo a volte a farli rimuovere, grazie anche alla causa miliardaria promossa dalle tv di Berlusconi contro Google. Ma qui siamo di fronte ad un salto di qualità senza precedenti chepermette di attaccare ogni singolo utente, persino se usa un proprio spazio web e non si affida a contenitori e social network, ai quali persino tecnicamente viene tolta ogni possibilità di fare da filtro contro richieste pretestuose, come spesso avviene. E’ l’idea stessa di Internet che viene messa in discussione, trasformando i provider in poliziotti e secondini (provider che infatti si sono ribellati) e mettendo delle palizzate a certi luoghi telematici. Leggi tutto.

  

Questo tipo d'informazione è possibile solo perchè esiste la RETE libera.

 

  
Il suo ambulatorio è chiuso e su un foglietto scritto a penna ed appicato alla vetrina ha scritto con una bella grafia:
 
"QUESTO STUDIO RESTERA' CHIUSO
FINO A QUANDO NON SARO' GUARITO"

Altre notizie locali?
Fai un salto da Stefano.

Divagazione

La sacerdotessa della scienza!

I poteri forti,
gli Illuminati e l'annullamento della sacralità della vita umana. Poche persone gestiscono un potere incredibile. Fra Madre Teresa di Calcutta e Margherita Hack, non c'è storia.

 

Piccole umiliazioni quotidiane.
Le stanno subendo i lavoratori paramedici di quello che un tempo fu l'ospedale di Ceglie Messapica. Chiedevano un'equa ripartizione dei sacrifici tra colleghi ma a quanto sembra ha prevalso l'egoismo. Ventisette di loro sono stati trasferiti dalla sera alla mattina. Cercavano GIUSTIZIA, hanno trovato LA LEGGE (la loro legge).

 

E secondo voi,
la moglie del regista del bloggotto
l'hanno trasferita?

 

Maria Gioia, Quotidiano di Brindisi 2 luglio 2011

 

San Rocco, proteggici…

Il boato di questa notte a Ceglie Messapica è stato
assorbito dal parafulmine della Chiesa più alta.


Lievi danni collaterali.
Una decina d'anni fa un altro fulmine
si scagliò contro il Campanile
distruggendo la Croce.

NESSUNO
HA PIU' RICOSTRUITO
LA
CROCE!

Attenti a questa donna

E dopo il Codice Cracì, Tarzan e le liane ecco,
La prova del palloncino 


COMUNICATO STAMPA

L'Amministrazione Comunale di Ceglie M.ca continua ad alimentare una rissa personale per nascondere il reale svolgimento dei fatti, e impedire a noi consiglieri di opposizione di controllare l'attività amministrativa.
Non risponderemo ai suoi inspiegabili livori.
Confermiamo quanto affermato sulla vicenda degli LSU,sulle gare,sulle assunzioni,sull'isola ecologica,su improvvisi allontanamenti dirigenziali e su tutte le altre gravi questioni.
Vogliamo risposte precise e ci ribelliamo a qualunque imbavagliamento. Non abbiamo querelato nessuno, non abbiamo presentato alcuna denuncia penale. Non abbiamo dato giudizi sulle persone, perché riteniamo che qualunque consigliere abbia il diritto di poter dire la sua, di non esser aggredito verbalmente, di essere, insomma, libero. L'amministrazione comunale invece ha risposto con offese personali, con querele, esprimendo giudizi sulle nostre persone, affermando che non avremmo “titoli umani” per controllare e criticare.
Abbiamo parlato solo di atti amministrativi, non siamo scesi a meschinità personali, abbiamo parlato e parleremo sempre solo di politica amministrativa.
Accettiamo e accetteremo sempre il confronto politico, anche acceso, ma mai le offese personali. Per quanto riguarda la presentazione di certificazione relativa ai carichi pendenti,siamo disponibili a fare anche test psicoattitudinali,fisici,DNA e palloncino per l'uso di alcol o altro. Siamo seri! Non offenderemo mai personalmente il Sindaco e la sua maggioranza, perchè riteniamo che chiunque debba avere la libertà delle proprie idee e la possibilità di esprimerle senza intimidazioni.
Dimostreremo alla città che quanto da noi affermato è veritiero. Altro che anni 70! Presenteremo documenti inquietanti che faranno sicuramente rabbrividire coloro che sono di querela veloce.
Noi rappresentiamo 1/3 dell'elettorato cegliese : per loro e per tutta la città continueremo a dire le cose come stanno, parleremo del pessimo modo di amministrare la nostra città. Insomma, non ci lasceremo intimidire mai!
I consiglieri UDC
Argese Ciro
Piccoli Antonio
Locorotondo Francesco
Convertino Domenico

  Le famose 27 iniezioni di salute

sono diventate una realtà.

Con un fax delle 15,15 di ieri sono stati disposti gli immediati trasferimenti verso altri lidi di 27 infermieri di quello che un tempo era l'ospedale di Ceglie Messapica. Loro sono incazzati non tanto per i trasferimenti quanto per le modalità di selezione. Non hanno seguito criteri di equità. Ad esempio, non hanno toccato la moglie del vill…o e la sorella di quell'altro entrambe legate a quel partito politico che io sinceramente, detesto.
 

finanziaria a orologeria: scoppierà fra due anni

Le immagini della fiaccolata di ieri sera a Roma
in ricordo di Pierpaolo Faggiano

Umberto Bossi, leader della Lega Nord, con Rosa Angela Mauro, vicepresidente del Senato.
Lei si chiama Rosa Angela Mauro detta Rosi.

Nella Lega intanto fioccano i soprannomi per Rosi, una dei quattro del «cerchio magico» di Umberto Bossi: la «badante», «mamma Ebe» e «la terrona», volgare titolo che richiama le sue origini pugliesi, visto che è nata a San Pietro Vernotico provincia di Brindisi. Leggi tutto.

Visto che casino?


Sono stati i video relativi ai lavori del mercato s/coperto a Ceglie Messapica, prodotti dal circolo SEL Peppino Impastato e diffusi da questo blog a far scatenare tutto questo putiferio. Siete davvero in tanti a collegarvi ed a partecipare attivamente alla vita pubblica di questa comunità senza deleghe in bianco. Vi chiedo pertanto di alzare il tiro! Inviate foto, video, storie, situazioni. Democrazia è partecipazione.

Il blog che vanta innumerevoli tentativi di intimidazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: