Archivi categoria: Senza categoria

Che ci fa un trullo a Copertino?

Da Sant’Isidoro a Copertino, accompagnato da un bellissimo tramonto sul mio lato sinistro. Una sottilissima falce di luna stava declinando… è davvero odioso scrivere che la luna tramonta forse forse è meglio scrivere che fa moonset. Comunque, torniamo a noi. Stavo guidando e DOVEVO guardare avanti. La mia coda dell’occhio non ha resistito però qualcosa non mi tornava… la mia coda dell’occhio mi diceva che c’era un trullo anzi una “Casedda Cegliese”. Si, proprio una Casedda con tanto di scalette, tre coni, ribatto per raccogliere l’acqua piovana ed una disposizione interna identica ai nostri trulli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Notizie del c… ooopss del pene.

Se questa è l’informazione ufficiale…

Ma secondo voi può essere vera una notizia simile? Chi l’ha pubblicata ha provato a immaginare la scena? Ma che forma ha questo pene per incastrarsi in un bilanciere? E poi in sala operatoria arrivano i Vigili del Fuoco che dopo 3 ore d’intervento spaccano il bilanciere (con la fiamma ossidrica?) e liberano il malcapitato. Boldrini dove sei? L’articolo è stato pubblicato da Affaritaliani.it http://www.affaritaliani.it/sport/milan-news/pene-incastrato-in-palestra-pene-nel-bilancere-che-choc-le-foto-499794.html

Pennivendoli!

Ceglie anni sessanta

Meglio iniziare la settimana con una immagine da cartolina anni sessanta del borgo medievale di Ceglie Messapica. Mi auto-censuro perchè pubblicare quello che sta accadendo davvero in questo periodo sarebbe davvero troppo dannoso per l’immagine del nostro territorio.


Ogni riferimento a personaggi anche di Ceglie Messapica è puramente CASUALE!

IL CAPITANO ULTIMO (e il suo gruppo d’azione!) deriso e ridotto a macchietta! Questo articolo che ho avuto la sfortuna di leggere ieri sul Messaggero mi ha fatto ribollire il sangue: PENNIVENDOLI!

Ultimo

 

l’uovo di Colombo!

E se s’invertisse il senso di marcia? Da via San Rocco dritti verso via Muri percorrendo il Monterrone al contrario per raggiungere la Chiesa di San Gioacchino e quindi l’ospedale.

uovo di colombo senso unico

Corso Garibaldi isola pedonale permanente. E se poi volessimo fare le cose alla grande, una bella pala meccanica e giù l’ex mercato coperto.! Al suo posto un bel parcheggio interrato.

 

 

E se diventassero anche ciclovie?

Stavolta è andata bene.

sudest

Dovremmo comunque renderci conto che le Ferrovie del Sud-Est potrebbero diventare il volano per la crescita turistica del Salento. La domenica come ben sappiamo non ci sono corse. Ve l’immaginate un utilizzo come pista ciclabile magari in sinergia con la ciclovia dell’Acquedotto? O magari percorsi turistici con trenini e Littorine storiche?