L’estrema unzione

Ceglie Messapica. Sabato presso il ristorante Tre trulli sarà data dal Francavillese On. Luigi Vitali l’estrema unzione a quel che resta di un’Amministrazione Comunale ormai clinicamente morta. Luigi Caroli che passa a Forza Italia, figuratevi che evento!


Sagunto comunque è espugnata. Chi ha un po’ di orgoglio e di sangue nelle vene dovrebbe lottare a difesa della propria terra oggi come non mai sotto attacco. Domani mattina grande manifestazione contro il maledetto Decreto Martina!

5 pensieri riguardo “L’estrema unzione”

  1. L’unico che esce rafforzato da questa situazione è proprio il Sindaco……altri “esponenti” del partito sembravano presenziare ad un funerale……facce stravolte……clima teso fra loro……..mugugni e probabilmente promesse non mantenute a qualcuno……hanno condito questa giornata………..gli unici a sorridere erano il Francavillese la Bernini ed il Sindaco…………che colpo per la FI Cegliese. …….che colpo………..volevano più visibilità……ora la avranno……….ma senza assessori e incarichi pilotati……….Luigi li ha nuovamente affondati………..ad majora semper

    Mi piace

  2. Che vergogna umiliati dai francavillesi ancora na volta. Avevamo il deputato cegliese e oggi di nuovo servi. Mettete pure la Francavillese a sindaco Ceglie ed e’ finita

    Mi piace

  3. mentre la citta’ sprofonda tra degrado e criminalita’ alcuni personaggi spadroneggiano in citta’ con l’aria da mafiosi sembra scampia….. correndo con auto e moto a folle velocita’ senza che questi vengano mai fermati da qualcuno…. tra l’altro anche il comandante provinciale dei carabinieri nei giorni scorsi nell’elogio fatto hai 3 carabinieri che svolgono il loro lavoro in questa citta’ ha dichiarato che gli stessi operano in un territorio ad alto indice di criminalita’….. tutto il contrario di cio che afferma qualche amministratore di ceglie…. basta vedere gli ultimi gravi episodi criminosi nessun commento e stato fatto ne dal sindaco ne da nessun amministratore….

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...