Massì, facciamoci del male, come sempre.

Forza Francavilla 2

Non mi stupirei affatto se la mattina del 4 marzo apparisse sul Monterrone uno striscione inneggiante al partito di Plasticoni (e di Luigi Vitali).  Il cegliese è d’indole buona ed ospitale ma è invidioso ed amante del forestiero. In questo caso, gli attuali Amministratori hanno un solo obiettivo, annientare l’unico candidato locale che ha qualche probabilità di vittoria in questa specie di mercato surrogato del voto dove tutto è stato studiato a tavolino per tentare di fotterci. DISTRUGGERE L’ON. NICOLA CIRACI’ è il loro motto. Se non ce la farà, faranno festa. Buon voto a tutti.

6 pensieri riguardo “Massì, facciamoci del male, come sempre.”

  1. Sul programma del centrodestra, insieme a quello dei 5stelle, e’ inserito il vincolo di mandato al fine di evitare che nel dopo ci siano i voltagabbana, i traditori, i saltalaquaglia. Sull’argomento mi piacerebbe sentire il parere del nostro carissimo ***, ma non lo fara’ mai, come ha detto qualcuno, ormai, da lui, ci si aspetta soltanto spettacoli da cabaret

    Mi piace

  2. Ciracì ha più possibilità di vincere al superenalotto che essere eletto alla camera dei deputati, comunque caro diavoletto ormai questo blog parla solo di prociracì, adioos.
    I CEGLIESI LO CONOSCONO BENE, ANZI BENISSIMO

    Mi piace

  3. Caro Domenico, apprezzo molto la tua passione civile e l’attaccamento alla città dove sei nato e vivi. Il senso civico e la vis politica sono qualità di pochi purtroppo, prova ne sia la drammatica situazione in cui vive la bellissima Ceglie Messapica! Tuttavia non farti troppe illusioni su un qualche cambiamento nella amministrazione comunale, nonostante lo tsunami che figuramente travolgerà l’Italia dopo il 4 marzo. Per la nostra amata Ceglie nulla cambierà, perchè quì la politica, l’amministrazione della cosa pubblica, é morta sette anni orsono. Oggi siamo governati da un gruppo di faccendieri per i quali i partiti, gli schieramenti, le idee, sono come l’autobus, sul quale salire o scendere a seconda del luogo (interesse) che si vuole raggiungere. Vorrei tanto poter regalare a tutti i cegliesi una copia del celeberrimo romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa “IL GATTOPARDO”…sono certo che molti potrebbero riconoscersi nella filosofia, “la mentalità”, che da quelle bellissime pagine l’autore fa trasparire riferendosi alla società siciliana dopo l’unità d’Italia, ma che può essere estesa a tutto il mezzogiorno fino ai tempi nostri. In sostanza lo scrittore sintetizza il modo di interaggire della società civile con questa espressione ” deve cambiare tutto affinchè nulla cambi”. E a Ceglie é proprio così! Di modo che abbiamo oggi persone che sino a ieri militavano nella sinistra politica e oggi sono candidati o attivisti degli eredi del MSI, ovvero esponenti del PSIUP che si candidano sotto il simbolo dello scudo crociato e ancora brindisino-milanesi che passano per essere cegliesi e infine *** seriali che vogliono farsi passare per avvocati di grido. Questa é Ceglie oggi! Che squallore, che vergogna…tutto cambi perchè nulla cambi e sopratutto NOI possiamo continuare a fare i nostri sporchi e loschi affari. Il quattro marzo si vota…CHE LA COMMEDIA ABBIA INIZIO ! (Gaio Giulio Cesare Ottaviano AUGUSTO).

    Mi piace

  4. Ma Ricci perché non ha accettato il confronto?
    Perché i cegliesi caroliani sostengono i francavillesi nvece di un concittadino come Ciraci’?

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...