Segnalarne UNO, abbatterne cento!

SONO ARRIVATI ANCHE A CEGLIE!

E nell’indifferenza generale proprio durante quest’annata meravigliosa per la qualità dell’olio prodotto, gli angeli sterminatori in barba a tutte le leggi paesaggistiche FARANNO TABULA RASA PER UN RAGGIO DI CENTO METRI attorno al presunto albero di ulivo infetto da Xylella trovato in contrada San Pietro. Mi sembra una follia desertizzare oltre tre ettari di terreno per fare cosa? Sicuramente non per bloccare il batterio! I destinatari del decreto fortunatamente non si arrendono e stanno preparando un ricorso.

E’ comunque l’inizio della fine per il nostro territorio. Gli investitori stranieri che stavamo faticosamente conquistando, ci abbandoneranno.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

4 pensieri riguardo “Segnalarne UNO, abbatterne cento!”

  1. E il chirichetto che fa’? Solo selfie
    Dimissioni dell’assessore promosso solo dal polpettaro ma bocciato dalla società: citta’ sporca, percentuale della differenziata all’ultimo posto nell’ARO e assoluta inacapacità nell’affrontare il tema Xylella

    Mi piace

  2. Stanno pensando all’ campagna elettorale.Per prendersi una poltrona.Del città il sindaco non sene fregato mai niente.Siolo che il cegliesi non si rende conto che questo si fa solo i fatti suoi

    Mi piace

  3. ….gli investitori stranieri stanno scappando per i tantissimi furti e danni che si stanno verificando ormai ogni notte……. fra un po scapperanno pure i cittadini cegliesi dalle campagne a causa dei numerosi danni che stanno creando anche in pieno pomeriggio come avvenuto nelle scorse ore…. il sindaco e l’amministrazione in completo silenzio difronte a questo danno economico e turistico…..

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...