Se potessi avere…

MILLE EURO AL MESE!

Dal “Quotidiano di Brindisi” odierno.

La notizia che entro la prossima settimana potranno ricevere mille euro quale anticipo di tfr (trattamento di fine rapporto) e a seguire la tredicesima mensilità è stata accolta con sollievo dai 177 lavoratori Tecnomessapia pur consapevoli che si tratta di una flebile boccata d’ossigeno a fronte delle spese accumulate negli ultimi quattro mesi (da quando non percepiscono stipendio) e delle esigenze che, pur essendoci, sono rimaste inevase. A sentire loro, solo la notizia della ripresa delle attività con possibilità di vedere presto sottoscritto il decreto per la cassa integrazione straordinaria, potrebbe consentire un Natale più sereno. Ma sono in ansia anche i lavoratori di un’altra azienda del polo aeronautico, la Gse, 277 dipendenti che attendono un’altra società in grado di rilevarla, mentre spiragli si aprono per Dema e soprattutto per i 107 della “Santa Teresa”, la società in house della Provincia.
Gli occhi sono ora puntati sulla Tecnomessapia: entro la prossima settimana i 177 lavoratori dell’azienda che fino alla fine di giugno operava nell’indotto della ex Alenia, percepiranno, qualora ne faranno richiesta, altri mille euro per ciascuno quale anticipo del tfr (trattamento di fine rapporto) e, a seguire, la tredicesima. Una boccata di ossigeno visto che i lavoratori, in attesa che qualcosa accada, sono senza stipendio da più di quattro mesi. Si sono incontrati giovedì presso la sede di Ceglie Messapica i responsabili di Tecnomessapia e i segretari di Fiom Maurizio Sancesario e di Fim Michele Tamburrano con l’obiettivo di fare il punto della situazione e per invitare il managment aziendale, come avevano annunciato nei giorni scorsi, a fare un ulteriore sforzo al fine di riconoscere ai lavoratori un minimo di reddito per far fronte alle necessità quotidiane.

2 pensieri riguardo “Se potessi avere…”

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...