Fognabook!

Si, facebook ormai è una fogna a cielo aperto. Dovremmo renderci conto che ci sono situazioni ed argomenti molto delicati che devono essere trattati nelle opportune sedi. Comprendo il sacrosanto rancore delle vittime di tante ingiustizie e soprusi però non possiamo farci giustizia da soli nè tantomeno chiedere condanne a questo moderno Tribunale del Popolo. Aspettiamo che la Giustizia faccia il proprio corso ed ovviamente, chi ha sbagliato PAGHERA’.

169

Il PUG in pillole… o in supposte.

Ceglie Messapica. E alla fine lo hanno capito: lo avevamo detto noi con le nostre osservazioni: STOP alla cementificazione selvaggia. Ceglie non ha bisogno nè di palazzine, nè tantomeno di palazzinari. Bisogna concentrarsi sulle zone perimetrali da recuperare ad esempio Galante! Ottemperando ai rilievi mossi dalla Regione hanno eliminato ben 75.000 mc di antistoriche colate di cemento armato sopprimendo il Comparto C1 contesto CU5.

Ma secondo lui, noi saremmo così fessi da remare contro l’approvazione del PUG?

Conferenza 313

Solo dio (con la lettera minuscola) sa quanto sia desiderato e voluto dal sottoscritto l’approvazione dello strumento urbanistico. Personalmente non posso che ringraziare i funzionari Regionali e Comunali per l’impegno profuso in questa straordinaria performance fatta di continue sedute che hanno riempito pagine a pagine di rilievi e controdeduzioni da studiare ed approfondire con calma. Comunque vi faccio solo un esempio di cosa è accaduto in Conferenza di servizi.

La Regione Puglia ha chiesto al Comune una delibera del prevalente interesse pubblico sull’area Montecchie interessata da lottizzazione abusiva. Per il PUG quell’area doveva essere ZONA ALBERGHIERA ebbene, con delibera di Giunta n. 328 del 24 Ottobre si conferma l’interesse pubblico all’acquisizione gratuita delle aree già confiscate. In parole povere non solo non si faranno alberghi sulle Montecchie ma addirittura i lotti saranno di proprietà pubblica.

Lo Stato c’è!

Preso il ladro d’auto!

Ostuni: ruba all’interno di un auto al parcheggio Pinto-Vitale; arrestato dalla Polizia di Stato

Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte del personale del Commissariato di P.S. di Ostuni.

In costante sinergia con le direttive rese dal Questore di Brindisi, Dottor Maurizio MASCIOPINTO, finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati in generale ed, in special modo, di quelli che ledono ed offendono il patrimonio, si comunica che nei giorni scorsi, dipendente personale ha tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato su autovettura in sosta all’interno di un area di parcheggio pubblico C. P. tarantino classe 1984, gravato da numerosi precedenti specifici ed altro.

La refurtiva consistita in due valigie con all’interno numerosi effetti personali di proprietà degli occupanti l’autovettura oggetto di furto nonché ulteriori souvenir recentemente acquistati, dopo le ritualità del caso, veniva restituita alle vittime.

Sottoposti a sequestro penale la somma di danaro di 1250 euro in contanti, un telefono cellulare in uso al malfattore e una serie di arnesi atti allo scasso tra cui anche lo spadino utilizzato nella commissione dell’odierno furto.

Operazione Hydra

L’hanno chiamata così col nome del mostro immortale a nove teste. La Mitologia ci racconta  che Hydra era davvero difficile da stanare ed ammazzare perchè le teste tagliate ricrescevano. Fortunatamente Ercole …. oopss, il Comando Provinciale dei Carabinieri dopo un lunghissimo lavoro d’intelligence HA ANNIENTATO IL MOSTRO!

Solo semplici conoscenti?

Risultati immagini per semplici conoscentiNel vedere le foto degli arrestati (clicca qui) scopro dei volti apparsi anche sui blog locali mentre inauguravano qualche opera pubblica o sulle pagine dell’Albo Pretorio del Comune di Ceglie Messapica.  Vediamo un po’ come andrà a finire questa brutta storia.

Ceglie Messapica.

Buone notizie dalla Regione Puglia in merito al PUG. Dal sito Istituzionale del Comune di Ceglie Messapica leggiamo infatti che c’è “l’impegno di consegnare entro mercoledì prossimo 25/10/2017 gli elaborati definitivi e aggiornati secondo gli esiti della conferenza e la delibera di giunta in cui si evidenzia la presa d’atto della sentenza della Corte di Cassazione in ordine alla Lottizzazione in località Montecchie.”

Questo vuol dire che dovrebbero aggiornare tutti gli elaborati recependo il dettato di cui alle sette riunioni tenutesi in Regione. Vedremo quindi se è vero che la Regione si è appiattita al 95% sulle posizioni del Comune di Ceglie Messapica.