Caccia al tesoro.

Ceglie Storia è infatti una miniera d’oro.

Vai a trovare Michele Ciracì, clicca quii.

ANNI ’30 DEL NOVECENTO

ALCUNI NAVIGATORI DI CEGLIESTORIA MI HANNO RIMPROVERATO PER LE DIFFICOLTA’ INCONTRATE NELL’INDIVIDUARE LE STRADE E I PARTICOLARI DELLE FOTO PROPOSTE.

MA E’ PROPRIO QUESTO LO SPIRITO DELLA RIUBRICA:”QUANTO CONOSCIAMO LA NOSTRA CITTA”

L’IMMAGINE CHE PROPONGO OGGI FA PARTE DELLE RUBRICHE “UNA FOTO, UNA STORIA” E “QUANTO CONOSCIAMO LA NOSTRA CITTA'”.

SI RIFERISCE AD UNA DELLE STRADE CHE UNIVANO CEGLIE MESSAPICA AI PAESI VICINI.

A POPOLARE QUESTA STRADA, A RIDOSSO DEL CENTRO ABITATO, CI PENSANO UN CARRETTO E I BELLISSIMI MURETTI A SECCO, OGGI COMPLETAMENTE SCOMPARSI. AI LATI DELLA STRADA SONO POSIZIONATI DEI CUMULI DI BRECCIAME, PRONTO PER ESSERE SPARSO. LASCIO OGNI ALTRO COMMENTO AI LETTORI.

DI QUALE STRADA SI TRATTA ? BUONA CACCIA!

(CENTRO DI DOCUMENTAZIONE “M. CIRACI'” – BANCA DELLE IMMAGINI) – Ceglie Messapica