Non solo Tecnomessapia…

Tutto era iniziato nel 1934 quando fu fondata la SACA, società dichiarata fallita il 1977 e rilevata dalla Efim Agusta per poi passare a Agusta Westland del gruppo Finmeccanica.

Negli anni novanta nacque la via Brindisina per il cielo, costituita da un manipolo di aziende locali che lavoravano nella filiera dell’indotto. Ora purtroppo il carburante è terminato e siamo tutti in panne, non solo Tecnomessapia. La situazione di GSE è ancora più grave perchè la società è stata dichiarata fallita e l 4 settembre sarà venduto dal Tribunale l’Intero compendio aziendale GSE Industria Aeronautica s.r.l. composto da fabbricati e terreni, beni mobili strumentali, magazzino, know how e partecipazione totalitaria in Aero Composite s.r.l., Il prezzo base d’asta è fissato al valore di stima, pari ad € 15.892.071,00  (leggi tutto).

Leggendo le carte s’intuisce che la società non è decotta e che sarebbe un ottimo investimento. Possibile che non ci sia nessuno che coordini sinergie pubblico-privato per proseguire nell’attività e salvare altre 221 famiglie?

 

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...