Tanto, prima o poi gli altri siamo noi!

Leggo su facebook questa dichiarazione di un anonimo diversamente colorato:


“E’ tutta gente di colore con buste della spesa tra le mani e quindi partendo da questi piccoli indizi e chiedendo un po’ in giro ho capito che si tratta dei migranti residenti nella struttura “Villa Aurora“. Non ho nulla contro di loro, anzi, è giusto che ogni essere vivente abbia un minimo di dignità nella vita, ma questo non giustifica il fatto che se ne debbano andare in giro su una provinciale a tratti priva di illuminazione di sera e di notte come se stessero passeggiando in piazza, peraltro spesso in fila di 2 o 3 persone.


Come vedi qualcheduna di loro si è fatta fotografare dopo essersi fatte depilare ed avere nascosto la coda scimmiesca dietro i pantaloni. Il resto te lo spiega Valentina, la seconda da destra in mezzo alle scimmiette anzi, “esseri viventi” come le definisci tu!

Valentina