Hanno annientato una comunità!

Ormai Ceglie è morta, in tutti i sensi. Per colpa di chi? Per colpa della peggiore Amministrazione che abbiamo avuto dal Diluvio Universale ad oggi. Un’opposizione tenuta in vita grazie all’accanimento terapeutico di noi blogger e del Comitati per la Trasparenza e Legalità ci dice che “Il Comune dal 2011 al 31 dicembre 2016 non ha pagato il tributo sulla tassa dei rifiuti alla provincia di Brindisi. Una tassa che i cegliesi hanno pagato insieme alle bollette della TARI ogni anno. Il debito ad oggi ammonta a 680.000 euro, soldi che non ci sono in cassa perché il Sindaco Caroli li ha spesi in questi anni per organizzare feste e spettacoli.” (Leggi tutto). Un’opposizione che dovrebbe dare ascolto a Riccardo Manfredi,  Gianluca Argentiero e Pietro Mita, gli unici che tentano tra mille difficoltà di capire cosa si nasconde in quel magma indistinto e bulimico chiamato Med Cooking School!

Oltre il danno, la beffa!

Una pagina così buia della nostra storia amministrativa non si era mai vista. I consiglieri di maggioranza hanno votato l’imposizione del balzello più ignobile che si potesse pensare: LA TASSA SULLA SEPOLTURA NELLA TERRA! Trecento euro a bara!

I nomi dei consiglieri che hanno votato a favore!

Nei post precedenti ho scritto che avrei pubblicato i nomi e i volti di chi votava a favore ebbene, NON RIESCO A RICORDARMENE NESSUNO.

11 pensieri su “Hanno annientato una comunità!”

  1. A parlarne in giro sembra che nessuno abbia votato l’attuale Sindaco.
    Tutti a lamentarsi delle tasse, della disoccupazione e del maltempo.
    Lo dissi e lo ribadisco: popolazione ipocrita e morta di fame, pronta vendere primogenitura e verginità per poco e niente.
    Analfabeti gaudenti, pigri, incapaci e portatori di tare genetiche, non è giusto prendersela con questa Amministrazione: essa è l’espressione esatta della stragrande maggioranza delle blatte spacciate per umani che infestano il contado. Non illudetevi, alla feccia non importa niente degli aumenti perché non pagavano prima e cintinueranno a farlo, i soldi della pensione della mamma inferma bastano a malapena per la panza, l’alcool e la droga….non hanno mai pagato niente alla comunità; di fatto li manteniamo a vizi da anni.
    State certi che rivoteranno la peggiore delle amministrazioni, basta promettergli un sussidio, un tozzo di pane e fargli credere che esistono.
    Siamo indietro di millenni: nell’Urbe si facevano le frumentationes ai pezzenti, e poi li si portava al circo a vedere i giochi gladiatori, qualche puttana a poco prezzo e la “faex”, la feccia, inneggiava al Cesare di turno.
    Così stanno le cose, la feccia é contenta e l’Imperatore con i suoi clientes godono.
    Fatevene una ragione e poi magari fate le valigie prima che scoprano che qualcuno andava pure in pasto alle belve.

    Mi piace

  2. Ma li avete visti i componenti della maggioranza? sembrano burocrati della Corea del Nord, tutti con lo stesso volto ebete, applaudono a comando come delle foche ammaestrate così come vuole il dittatore kim Luis Un. fra poco ci seppellirà tutti facendoci pagare anche la tassa sulla sepoltura. lunga vita a kim Luis Un

    Mi piace

  3. ascoltare Gianfreda che e’ diventato il piu’ caroliano di ceglie non ha prezzo, anche mastercard fa pessima figura davanti a lui. Era stato votato insieme a quell’altro traditore di Perrino per un’alternativa, invece, insieme a quell’altro di via Martina, hanno preferito non un piatto di lenticchie ma solo un BISCOTTO CEGLIESE. Senza mezzi termini, senza perifrasi, ***, persino Locorotondo ha dimostrato piu’ dignita’ di voi

    Mi piace

  4. Il 27 gennaio su quella ridicola pagina di gio gia di Facebook, piena di frise e purpiett, si legge un comunicato stampa, arcaico, dove si conclude con “il nostro slogan è: TASSE, PAGARE MENO PAGARE TUTTI!”
    cosa dire…. pagliacci, traditori e venduti.

    Mi piace

      1. la domanda invece è un’altra:perché non si sono dimessi in blocco tutti i consiglieri di opposizione invece di far finta di continuare a discutere con chi decide già tutto fuori dalla sala consiliare. l’opposizione si dimetta in bocco e dia un segnale forte alla città.

        Mi piace

      2. Tu dici tutto deciso a tavolino? (Magari in piazza….) e perché no? Da certi personaggi ci si può aspettare di tutto. Effettivamente quello per lasciare la poltrona …

        Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...