L’ultimo inverno.

Ceglie Messapica. Pensare di sopravvivere amministrativamente alle prescrizioni degli Ispettori Ministeriali è da folli. Qualsiasi persona di buon senso dovrebbe trarne le conclusioni per il bene di questa Comunità.


COMITATO CITTADINO DI SALVAGUARDIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO CITTA’ DI CEGLIE MESSAPICA (BR)

DIFENDIAMO IL SITO DEL “CENTRO RISVEGLI” DELIBERATO NEL PRESIDIO TERRITORIALE AMBULATORIALE

Carissimi cittadini cegliesi, questo Comitato Cittadino intende evidenziare per l’ennesima volta alla cittadinanza che in data 23 c.m. alle ore 9,30 ha assistito personalmente alla seduta della III^ Commissione Consiliare Sanità della Regione Puglia: Ordine del Giorno audizione del Presidente della Giunta Regionale Dr. Michele Emiliano, nella sua qualità di Assessore alla Salute sull’argomento: “Linee ed indirizzi di politica sanitaria-Priorità”.
Considerato che la Regione Puglia è in netto ritardo per la definizione del Piano di riordino della rete ospedaliera che avrebbe dovuto concludere entro il 30.Giugno.2016, questo comitato invita ancora una volta tutta la politica locale ed in particolare l’Amministrazione Comunale a voler decidere una buona volta per sempre con i fatti e non con le chiacchiere a prendere azioni decisive, affinché faccia sentire la voce di questa popolazione che sino a questo momento è rimasta in silenzio totale, in quanto nessun politico si è mosso nei confronti della Regione Puglia e ASL per far realizzare completamente la Delibera ASL BR/1 n. 3136 Adozione progetto di riorganizzazione e riqualificazione dell’ex Stabilimento Ospedaliero di Ceglie Messapica, con la riapertura di tutti i servizi rimossi in quest’ultimo periodo e, la Delibera n. 3140 Progetto di attivazione della Struttura di Riabilitazione extra-ospedaliera Centro Risvegli nell’ex Stabilimento Ospedaliero, dopo l’avvenuta riconversione della struttura.
Il D.M. 70/2015 parla chiaramente di riequilibrio dei ruoli Ospedale-Territorio con riorganizzazione delle attività territoriali ed un aumento di posti letto per post-acuti con un adeguamento agli standard nazionali al fine di migliorare l’assistenza sanitaria.
Inoltre faccio presente che per quanto riguarda la seduta svolta alla Regione Puglia il 23 c.m., il Comitato ha voluto essere personalmente presente per ascoltare soprattutto gli interventi dei Consiglieri Regionale della III^ Commissione Sanità Cosimo Borraccino e Ignazio Zullo.
Il Consigliere Cosimo Borraccino nel suo intervento minuzioso ha palesemente fatto rilevare all’Assessore alla Sanità Dr. Michele Emiliano e alla medesima Commissione Sanità che il Centro Risvegli previsto per Ceglie Messapica dev’essere realizzato presso il Presidio Ospedaliero Pubblico e non nel privato, presentando addirittura al n. 12 una proposta emendativa, confermata oltretutto nel suo comunicato stampa n. 101 del 13.1.2017 e nel comunicato n. 270 del 23.1.2017, oltre ad aver anche puntualizzato la lotta che i comitati stanno realizzando nel difendere i cittadini.
Il Consigliere Ignazio Zullo ha ritenuto invece esporre nel suo discorso accurato dicendo che questo Piano di riordino ospedaliero è dannoso per la salute e per le casse della Regione, lamentando la mancata interazione con i Consiglieri Regionali, perché il piano non è soltanto della maggioranza.
A conclusione questo comitato cittadino continuerà a lottare affinché questi servizi vengano iniziati nel Presidio Territoriale Ambulatoriale cosi come deliberato e tutelare come ha sempre fatto da oltre quindici anni a questa parte, i diritti inviolabili di ogni cittadino riguardante la sanità.
Con ogni ossequi alla cittadinanza.
Ceglie Messapica lì 24.1.2017
Il Presidente del Comitato
Cataldo Rodio

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...