Il vuoto

Tempo, non c’è tempo…

Commento anonimo: ” Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito! ”, ovvero: ” quando l’organo di controllo dice di rimuovere immediatamente le anomalie ( funzionari che occupano posti non avendone titolo), il sindaco invece si esercita, come un novello Cicerone, in pietose arringhe pro domo sua.” Al contrario, dovrebbe cospargersi il capo di cenere, chiedere scusa e dileguarsi alleviando il popolo Cegliese dalla sua ingombrante quanto inutile presenza. In fondo in questi anni, per nostra fortuna, non ha dovuto affrontare terremoti o altre calamità come invece hanno fatto i Sindaci di Amatrice e di tutta la zona interessata dal terremoto. Ha semplicemente gestito una semplice amministrazione dimostrando che a Ceglie il vero terremoto è lui.


E tu, lo rivoteresti?

Partecipa al SONDAGGIONE CEGLIESE

clicca qui.