Fortunatamente … ci sono gli inglesi!

Ceglie Messapica.E grazie a loro ad esempio, abbiamo avuto la fortuna di salvare un bellissimo affresco di fattura medievale raffigurante l’Arcangelo Gabriele.

Per saperne di più cliccate qui e qui. Studiosi rigorosamente NON LOCALI ci raccontano e rivelano uno dei tantissimi tesori nascosti.

La presunta Cappella rurale sub divo di San Michele Arcangelo

Al tempo della visita del De Giorgi, ma anche in seguito, le fonti orali locali riferivano dell’esistenza di una cappella sub divo, dedicata all’archistratega delle milizie celesti (..). Quivi nel Medioevo esisteva una cappella la dove oggi è la casina. A breve distanza da questa si trova l’omonima grotta cultuale.

Sulla presunta cappella sub divo, dunque, non si hanno notizie storiche certe, anche se potrebbe realmente trattarsi del casino costruito nelle adiacenze della grotta cultuale ma radicalmente trasformato nel corso del tempo, al punto da rendere affatto irriconoscibile la primitiva struttura.