E’ arrivato Natale!

Emiliano ha riordinato oggi il sistema ospedaliero pugliese. Com’è andata a Ceglie?

Brindisi Perrino: + 87 posti letto, con l’attivazione di: Gastroenterologia (+10), Pneumologia (+ 20 ), Lungodegenti (+ 20)” e  raddoppio della medicina generale da 28 a 60 posti letto, chirurgia generale più 7 posti, cardiologiapiù 3 posti,  grandi Ustionati più 2 posti; neonatologia più 4 posti dell’ostetricia e ginecologia più 4 posti; terapia intensiva neonatale  con più 2 e Unità coronarica più 4 posti.

Francavilla Fontana + 46 posti letto: attivazione di: “Neonatologia 6 posti, Oncologia 12 posti, Psichiatria 16  e Terapia intensiva con 8. Inoltre: medicina generale + 8 posti, ostetricia e ginecologia + 8  otto posti).

Ostuni + 22 posti letto: attivazione di: Pneumologia con 20 posti e  Lungodegenti con  20 posti. Inoltre, medicina generale + 8 posti.

riconversione degli ospedali di Fasano, San Pietro Vernotico e Mesagne.


 

Comunque, alle ultime elezioni Emiliano ha ottenuto a Ceglie Messapica il peggior risultato a livello regionale. Meditate gente, meditate.

Grande Matteo!

Ormai questo referendum è per il

SI o il NO a Renzi

Il Presidente del Consiglio è accusato di ogni nefandezza anche di avere fatto sparire 50 milioni destinati ai bambini vittime dell’ILVA. La realtà è ben diversa.

Il presidente del Consiglio in diretta su Facebook per #Matteorisponde ha annunciato l’arrivo dei fondi dopo l’accordo di negoziazione per i risarcimenti. E ha accusato, di nuovo, il presidente della Commissione Bilancio di essere responsabile della scomparsa dalla finanziaria dei 50 milioni per la salute dei bambini (fonte).

Logge Brindisine: io sono più massone di te.

A quanto sembra gli Illuminati Brindisini si sono tolti il cappuccio e sono usciti allo scoperto facendo a gara a chi è più Massone.

Su Brindisi Report è uscito questo post: A Brindisi vita difficile anche per la Massoneria. Che ora rinasce. Leggi qui. Poveretti devono difendersi dall’accusa … di eresia e di ogni nefandezza, perseguitati con il vero scopo di mettere le mani sul loro potere finanziario.“

Ed ecco la risposta di altri membri della Fratellanza:

La Massoneria a Brindisi c’è ed è attiva.

„Faccio, ai membri dell’associazione che aderisce al Grande Oriente d’Italia e dunque prossimi Fratelli della prossima e “Nuova Loggia” al nostro Oriente, dal titolo distintivo di: “Regina Viarum”, i nostri migliori auguri di buon Lavoro, ed un proficuo divenire nella nuova “Luce” per il bene dell’istituzione e della città, in particolare, augurandoci di lavorare “insieme” per la messa in opera dei principi fondamentali dettati dai nostri padri fondatori e nell’opera del disegno Divino a cui ci adoperiamo con estrema devozione e partecipazione, ma soprattutto con speranza.“ Leggi tutto.

Se clicchi qui puoi scaricare l’elenco di 26 mila Massoni Italiani.


Io personalmente dopo avere scritto questo post, chiedo protezione rivolgendo una preghiera alla Vergine Santissima… e dopo ascolto Mina.

 

Benvenute a Ceglie

Sono venticinque esseri umani. Fuggono dalla Somalia, una terra dimenticata e in mano all’islamismo più radicale. La loro guerra non fa notizia perché non hanno materie prime che possono far gola alle multinazionali. Sono silenziose e riservate. Hanno tanta dignità e meritiamo il loro aiuto. ABBIAMO MOLTO DA IMPARARE DA LORO.

I primi della classe

I tecnici di Ceglie ormai sono corteggiati da tutti. Stanno facendo a gara a chi li adula di più.

Ricevo dal Coordinamento cittadino Conservatori e Riformisti Ceglie Messapica e pubblico volentieri il seguente comunicato stampa.


PUG  a Ceglie, i CoR elogiano i tecnici e criticano sindaco e maggioranza: «Inadeguati»

Crediamo sia giunto il momento di rendere merito e rivolgere un pubblico elogio al comitato dei tecnici cegliesi per il buon lavoro svolto in fase di osservazioni al Piano Urbanistico Generale e per avere, con grande serietà e professionalità, dimostrato che, per fortuna, una società civile impegnata a migliorare il futuro di Ceglie esiste ancora.
 
Ineducate e intollerabili sono state le dichiarazioni del Consigliere “ribaltonista” Perrino che, per cercare di nascondere la sua assoluta non conoscenza dell’argomento, ha interrotto per un attimo le sue vacanze, pensando bene di insultare una categoria professionale già mortificata dalle accuse di “inutilità” lanciate dai consiglieri comunali di maggioranza (da che pulpito veniva la predica!). 
 
Stendiamo un velo pietoso sul personaggio e su una pseudo-maggioranza consiliare che ha dimostrato ancora una volta la propria inadeguatezza a governare e l’incapacità incapacità di confrontarsi, ma guardiamo con positività a quanto di buono emerso sul piano urbanistico, con le evidenti ricadute positive sul cittadino. Un risultato che si è ottenuto grazie all’impegno dei tecnici locali, nessuno escluso. D’altronde, anche sul PUG questa amministrazione taglia il nastro di un lavoro fatto da altri.
 

 

Colpo basso!

Questa non ce l’aspettavamo. Le corrispondenze da Ceglie Messapica pubblicate sul Quotidiano di Brindisi sono state sempre puntuali e obiettive. Merito della professionalità di una giornalista del calibro di Maria Gioia, da sempre apprezzata da questo misero blog.

Per questo motivo nel leggere l’articolo odierno dedicato al PUG sono trasalito. All’interno di questo articolo è stato riportato solo parte del comunicato dei tecnici stravolgendone il significato. A leggere il senso di quell’articolo sembrerebbe che i tecnici abbiano scritto il comunicato per piaggeria, quasi fossero dei lecca#@.

Ho letto poi la firma dell’articolo constatando che non l’ha scritto Maria Gioia. Personalmente chiedo al Quotidiano di rettificare l’articolo inserendo integralmente il comunicato.