4 pensieri su “Il mare non c’è solo a Ceglie!”

  1. Nel frattempo la popolazione paga le conseguenze di una superficialità decisionale pluridecennale nella progettazione di opere e strumenti urbanistici che avrebbero richiesto una maggiore aderenza alla realtà territoriale.Un vero peccato perchè il danno causato a un territorio di naturale e straordinaria bellezza è,come si rileva,allo stato attuale molto rilevante e difficile da arginare.

    Mi piace

  2. Maledetta tecnologia e dello sbrigativo copia ed incolla. Quelli saranno pure dei cazzacarn che non rileggono, ma quel gruppetto sempre pronto a ritornare sulla questione forse certifica una certa mancanza di altri argomenti. Il caro e buon Tommaso lo volevamo un pò più attivo sul PUG. Ancora non abbiamo capito perchè è stato zitto. Anzi l’abbiamo forse intuito…misteri acquatici di via Fedele Grande….

    Mi piace

    1. Sedicenti rinomati professionisti che di PUG ne fanno a iosa arrivano a Ceglie e partoriscono schiocchezze, non esclusivamente marine, dovrebbero quantomeno far riflettere.
      Primo: sulla effettiva utilità di innumerevoli vincoli apposti recentemente come se quaranta anni di abusi non fossero trascorsi; puro esercizio teorico di “come le cose andavano fatte”, alla Regione pare vivano in un eden immacolato che si estende fino all’ultimo pagliaio che tale deve rimanere, esemplare convinzione della sinistra radical chic, a parte qualche peccatuccio edilizio che nel frattempo si sono concessi.
      Secondo: sulla reale capacità degli “urbanisti de no’artri” che per un tozzo di pane (si fa per dire) ti rigirano il calzino e per il resto ognuno si arrangi: é tutto proibito in questo eden, il pagliaio te lo devi tenere com’è. E lo fanno, o forse lo fanno fare al ragazzo di bottega, compilando regole ingiustificate, irrazionali ed inique, peraltro malamente scopiazzate da precedenti best-seller urbanistici per sperduti paesini delle serre salentine. E tutto questo lo fanno, meglio, lo commettono nella loro convinzione di semidei, la loro parola é il Verbo, abbiate fede voi villici ignoranti che tanto non capite niente e noi siamo impuniti.
      Terzo: la presente fesseria che spacciano per PUG é il risultato dell’arroganza dei due soggetti citati al primo e secondo punto, elevato all’ennesima potenza dalla indilenza dell’amministrazione. Nessuno dei tre ha voluto coinvolgere altri partecipanti che forse ne avevano capacità e conoscenza, che avrebbero potuto, sommessamente, essere di aiuto. Invece no, facciamo da soli, ci basta e ci avanza Google Maps e qualche passaggio del PPTR.
      Ora dovremmo tenerci questa mostruosità di strumento urbanistico palesemente raffazzonato e traballante perché messo in piedi senza conoscenza alcuna del territorio così come in nessun conto é stata tenuta la condizione socio-economica?
      Spero di no. E spero che succeda qualcosa.

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...