La campagna Cegliese vista dal progettista del PUG

No, non c’è stato l’abusivismo selvaggio negli ultimi cinquant’anni attorno all’abitato. No, non sono previsti interventi di zonizzazione e recupero del patrimonio degradato. Tutto deve restare incontaminato e intoccabile nei secoli dei secoli. NON SARA’ POSSIBILE TOCCARE NEMMENO UNA PIETRA TUTT’INTORNO! Ogni popolo ha il PUG che si merita e a quanto sembra noi esportatori di mozzarelle questo PUG ce lo meritiamo davvero.

ceglie-pug

4 pensieri su “La campagna Cegliese vista dal progettista del PUG”

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...