Nna pas’* di fich’

Nei tempi passati si diceva che si lavorava per nulla… più o meno per una manciata di fichi. (*Pas’ in cegliese si traduce tasca). La grande distribuzione francese vende  fichi molto meno prelibati dei nostri a € 10,50 al kg. Un saluto ai nostri cugini di San Michele Salentino e alla loro festa del fico mandorlato che purtroppo si chiude in sordina a causa dela tragedia che ha colpito la nostra Nazione. Clicca qui.

I Borbone e i terremoti.

E pensare che gli invasori della Savoia dicevano che al Sud eravamo barbari. 

Non solo tecniche e materiali moderni. Per la messa in sicurezza antisismica si può guardare anche al passato. Ad esempio al regolamento antisismico europeo del 1785, adottato nel regno di Ferdinando IV di Borbone, dopo il sisma del 1783 che distrusse intere città e causò circa 50mila vittime. (Leggi tutto).

Caro Bruno Vespa, nonostante tutto il Salento ti ama.

Solidarietà anche da parte del Diavoletto per il vile attacco.

Ricevo e pubblico volentieri.

Angelo Maci «l’attacco a Vespa, grave danno di immagine»

I vini di Vespa trasformati da Due Palme

Anche la cooperativa di Cellino nel 2012 ha investito nel tarantino

«Un atto ignobile per il quale le autorità giudiziarie troveranno sicuramente una soluzione – commenta Angelo Maci . Intanto, quel che è accaduto deve essere elemento di profonda riflessione per tutti: politici e imprenditori. Un danno di immagine per la provincia di Taranto, per il Salento e per la Puglia tutta. Un danno in termini di mancata sicurezza per un imprenditore che vuole venire a investire denaro e risorse in questa parte di Sud che ha grandi potenzialità. Noi per primi nel 2012 abbiamo scelto la provincia di Taranto e il territorio di Lizzano per ampliare la capacità produttiva della nostra cooperativa. Sarebbe stato sufficiente acquistare il vino per potere avere un primitivo doc, ma la grande sfida per l’azienda Due Palme e per Taranto, è stata un investimento che nel 2012, con l’acquisizione della cantina di San Gaetano a Lizzano, si è ridata vita a 160 viticoltori del tarantino con i loro 200 ettari.  Continua a leggere Nna pas’* di fich’