IL TRUCE ASSASSINIO CHE HA CAMBIATO LA STORIA DI CEGLIE

Era la fine del Settecento. La Nobildonna Anna Teresa Lamarina, “ricca femmina nativa della terra di Ceglie”, sorella del Notaio, fu trovata morta ammazzata riversa sul pavimento del suo palazzo, il palazzo Lamarina. Lei non aveva figli e aveva deciso di devolvere tutto il suo cospicuo patrimonio ai poveri di Ceglie, ma qualcuno…

Ho trovato due resoconti del processo ormai famigerato nella storia del foro Leccese, datati 1801. Eccovi l’edizione integrale del primo (clicca qui) visto dalla parte di quello che secondo me è stato il mandante ovvero il nipote: Pietro Lamarina.

dellBiondi con Angelo

Un pensiero su “IL TRUCE ASSASSINIO CHE HA CAMBIATO LA STORIA DI CEGLIE”

  1. Scusa il fuori tema, ma ieri sera vedendo la processione per le vie del centro e l’ amministrazione in bella mostra mi ha ricordato una canzone del grande indimenticato De’ Andre’:
    “e con la Vergine in prima fila e bocca di rosa poco lontano , si porta a spasso per il paese l’ amore sacro e l’ amor profano”!!

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...