Cazzacarnùn!

(Lui a noi)

Comunicato stampa

Il sottoscritto, Tommaso Argentiero, rappresentante del Comitato Cittadino Volontario per la Legalità e trasparenza degli atti amministrativi del Comune di Ceglie Merssapica, costituitosi in seguito all’ assemblea pubblica del 20.12.2015, presso l’atrio del Comune di Ceglie Messapica, ha ritenuto attendere qualche giorno, nella speranza di un chiarimento ed eventuale ripensamento da parte del Sindaco Luigi Caroli, prima di esprimere il proprio rammarico in merito alle affermazioni fatte dal primo cittadino durante una singolare intervista ad una emittente televisiva della zona . L’intervista, enfatizzata giorni prima per l’ effetto bomba che avrebbe provocato, era finalizzata a stritolare il Comitato Cittadino. Alla fine, tutto il baraccone ideato, nulla ha prodotto, dimostrandosi solo un goffo e miserevole bluff mediatico. L’intervista “bomba” ha confermato l’irresponsabilità amministrativa del sindaco Caroli ed evidenziato l’ approssimazione dell’ intervistatore. Con la frase espressa “Per controllare il Comitato ci vuole l’acido muriatico” , il Sindaco Caroli ha evidenziato tutta la sua mediocrità culturale, sociale, amministrativa e la mancanza di educazione civica. Sia chiaro che le strane uscite del sindaco Caroli non rappresentano certo una novità e le continue invettive e offese nei nostri confronti danno solo maggior vigore e consapevolezza dell’efficacia della battaglia del Comitato. Il Sindaco nel corso di questi anni avrebbe dovuto imparare che è una figura istituzionale importante e punto di riferimento di una comunità . Ogni sua azione è oggetto di osservazione e valutazione in particolare dalle ragazze e ragazzi di questa città. In merito crediamo doveroso, da parte del Sindaco, spiegare e giustificare non a noi ma ai giovani di questa città e al Consiglio Comunale dei Ragazzi, cosa voleva dire con il concetto che nei confronti di chi non la pensa come lui e osa criticarlo bisogna “lavarlo” con acido muriatico. Non ci sembra che il Sindaco abbia dato un buon esempio di educazione civica. In merito, invece, a quella che doveva essere la “bomba” documentata contro il Comitato la situazione è stata piuttosto imbarazzante per l’intervistato e l’intervistatore, e se la situazione non riguardasse il licenziamento di cinque lavoratori useremmo il termine “ ridicola”. Il documento sventolato a turno dal Sindaco e dal suo intervistatore riguardava una mia “Informativa” in merito ad una Determinazione del 2014 bocciata dall’Anticorruzione, annullata dal TAR e per quell’atto l’ente ha pagato le spese legali alla cooperativa sociale Kalia. Sarebbe stato provvidenziale per i due chiedere informazione ai due nuovi Consiglieri di maggioranza Gianfreda e Antelmi. In questo modo avrebbero evitato la figuraccia fatta. L’atto amministrativo che riguardava l’assunzione dei 5 lavoratori, e per il quale questo Comitato, con un Comunicato del 14.06.2016, ha evidenziato la mancata indizione di una nuova gara per assicurare il servizio e il lavoro, è del marzo 2015. Alla luce degli ultimi atti amministrativi realizzati dall’amministrazione si comprende chiaramente che le somme risparmiate servono per assicurarsi lavoratori precari diversi da quelli licenziati e per i quali hanno versato solo lacrime da coccodrillo.

Risulta evidente che l’amministrazione Comunale è in grosso affanno. Le decine e decine di provvedimenti in corso da parte della Corte Dei Conti, Anticorruzione, Ministero delle Finanze ecc. e i provvedimenti sanzionatori già emessi, stanno segnando in maniera, purtroppo, drammatica il futuro di questa città e non pensiamo che sarà difficile individuare le responsabilità .

Ceglie Messapica 06.07.2016 Tommaso Argentiero Presidente Comitato Cittadino Volontario per la trasparenza e legalità degli atti amministrativi del Comune di Ceglie Messapica

17 pensieri su “Cazzacarnùn!”

    1. Dovevano farlo dopo le elezioni, segretario assente, salvo partecipare a qualche convegno o alla campagna elettorale di Cisternino a favore del candidato della destra (vox populi)

      Mi piace

  1. Non volevo intervenire ma la puntuale, rigorosa e veritiera replica di Argentiero mi ha stuzzicato a farlo. Il ns. SINDACO diplomato al commerciale superiore (come se ne esistesse uno inferiore) e con buona parte di laurea, avra’ anche fatto un percorso di studi accelerato di chimica alla Bocconi per scoprire le proprieta’ dell’acido muriatico da usare pricipalmente contro i membri del comitato. Che squallore e noi dovremmo rispettarlo come figura istituzionale? Monaco poi ha fatto una figura da cavalier servente, domande prestabilite, ossequiose, nessuna domanda imbarazzante circa i documenti presentati da Ciraci, insomma una vera caroleneide in omaggio ad Omero. Cazzacarnun tutti quelli che non la pensano come il sindaco, come ***, cazzacarnun tutti gli spiriti liberi. Il Monaco se la prende anche con le poche visualizzazioni dell’ intervista a Perrino. Ma d’una colpa dei cegliesi se Perrino non suscita pathos? E’ colpa dei cegiesi che qundo parla Perrino dice noiosamente sempre le stesse cose e sembra anche parlare da una stanza asettica di un ospedale? Infine mi verrebbe di citare un nuovo e giovane consigliere che rivolgendosi ad alcuni cittadini li definisce MAIALI. Egregio consigliere, l’ Ammistrazione ha i mezzi e il potere pet educare le persone alla raccolta differenziata e i cittadini vanno sempre rispettati specialmemte pet le tante tasse che pagano. Capito giovane e poco esperto consigliere? Ma come e’ difficile sopravvivere in questo tormentato paese che comunque amiamo tanto.
    Ad peggiora

    Mi piace

  2. Più rivedo l’intervista ed ascolto le improvvide e disgustose parole di quel piccolo essere vivente del ragioniere e più mi con vinco che ci siano gli estremi per sporgere denuncia alla Procura per istigazione alla violenza…

    Forse sarebbe il caso di far visionare il filmato a sua Eccellenza il Prefetto per un richiamo formale!!! Il Comitato Provinciale per l’Ordine Pubblico dovrebbe essere sensibilizzato per l’atteggiamento deplorevole e sconsiderato tenuto dal primo cittadino di un Comune di oltre 20 mila abitanti.
    Rl

    Mi piace

  3. Il sindaco si sta dimostrando per quello che è, sta uscendo la vera versione di lui. Pensare a delle persone e credere di doverle lavare con acido muriatico è di cattivo gusto…è uscito il vero lui

    Mi piace

  4. Beh, certo che Rocco ne capisce di cazzacarnizia, in merito possiede un curriculum invidiabile; quindi, se lo dice lui cazzacarnun, dovete solo tacere e fare domanda per l’adesione al club.
    Cazzacarnun di tutto il mondo: unitevi ed il potere sarà vostro!

    Mi piace

  5. Cazzacarnun…..poteva risparmiarsela. Strano pero’, appena qualcuno viene attaccato per motovi evidentissimi, subito si iscrive al club antianonimi. Normale, gli anonimi mettono a nudo tutte le magagne

    Mi piace

  6. Ci voleva una risposta a quel siparietto organizzato in salsa cegliese.
    l’affermazione sull’acido muriatico è bruttissima e può venire in mente solo ad un certo tipo di persone.

    Perché il ragioniere non risponde alle denunce documentate dall’on. Ciracì?
    Forse perché tutto vero?
    Come si fa a rispondere quando uno porta sul tavolo documenti VERI, vero ragioniere?

    Quanto al nostro Rocco… cosa dire… se vuole fare il “giornalista” sarebbe opportuno almeno fare un po’ finta di non essere così di parte altrimenti chiamala Video C (Caroli)

    Mi piace

    1. Giornalista???? Ma anche l’appellativo ”direttore” mi sembra un tantino folle.Ma se questi sono i personaggi che rappresentano l’intellighentia Cegliese non oso immaginare l’ignorantes (latino no SPAGNOLOS).Per non parlare del palinsesto della pseudo tv…….ma lo pagano ?Allora la follia e’ qui’ di casa.

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...