Gioco al massacro!

"Il giorno che l'avrebbero ucciso, Santiago Nasar si alzò alle 5,30 del mattino per andare ad aspettare il bastimento con cui arrivava il vescovo. Aveva sognato di attraversare un bosco di "higuerones" sotto una pioggerella tenera, e per un istante fu felice dentro il sogno, ma nel ridestarsi si sentì inzaccherato da capo a piedi di cacca d'uccelli." Il libro completo lo puoi leggere qui.


No, come gestore del Diavoletto, non ci sto; fa troppo caldo e tutti abbiamo voglia di rilassarci. Le BOMBE MEDIATICHE gestitevele voi. Non mi sento a mio agio nel pubblicare simili dichiarazioni di una violenza verbale inaudita. (Dal minuto 43.13)

Vorrei capire chi sono realmente i soggetti  che realmente devono controllare me, perchè io non vorrei che ci vorrebbe l’acido muriatico per controllare loro …”

22 pensieri su “Gioco al massacro!”

  1. Signor Diavoletto, sono il Signor Anonimo di prima e volevo aggiungere che Montepulciano ha 500000 dico mezzo milione di visitatori senza nemmeno un super concerto super pagato “evento internazionale”( come ha detto il tuttologo) e senza nemmeno avere il mare, questo per rispondere a quelli che dicono:” a Fasano, Ostuni, Carovigno arrivano quattrocentomila/cinquecentomila visitatori perché hanno il mare”.
    ULTERIORE DIMOSTRAZIONE DELL’INCAPACITÀ DI QUELL’ACIDO DI CAROLI.
    Dite a quell’acido di caroli che bisogna investire su eventi di qualità e attirare i turisti con i piccioli e non quelli che in cambio di un concerto da 50 euro a testa(se dovessero pagarlo) spendono 3 euro per panino e birra…
    Se va bene.

    Mi piace

  2. Signor Diavoletto, su rai 2 stanno parlando di un paesino della Toscana, Montepulciano; lei lo sa quanti visitatori arrivano a Montepulciano? La bellezza di 500000, dico cinquecentomila, dico mezzo milione.
    E Ceglie Messapica che pure ha un patrimonio storico artistico, archeologico, naturalistico ed enogastronomico certamente non da meno, sa quanti visitatori ha? Circa 13000, tredicimila……Caro signor diavoletto, la prego questa sera ci proponga una bella analisi di questo tema, ossia il TOTALE FALLIMENTO DELLA POLITICA TURISTICA DELL’AMMINISTRAZIONE CAROLI……QUELL’ACIDO DI CAROLI.
    P.S: conosco Montepulciano e le garantisco(ci metto la mia firma di anonimo) che Ceglie non ha niente da invidiare, anzi.

    Mi piace

    1. Si, è una storia che ho seguito. L’ennesima “BUFALA”. Magaldi fece uno sgarro alla Massoneria ufficiale e fu cacciato, poi per vendicarsi sbagliò ad affidarsi a qualche comunicatore “farlocchio”. Comunque stai tranquillo i Massoni lo hanno SQUADRAto e lo hanno messo in sonno… al “Farlocchio”.

      Mi piace

  3. Più che un un caffè con il sindaco sarebbe stato il caso chiamarla “un lassativo con il sindaco”. Poi più che un’intervista a me è sembrata la compilation da inserto pubblicitario: Monaco ha seguito un preciso spartito e la “bomba mediatica” non c’è stata, anzi il clamore viene dalla squallida frase pronunciata dal ragioniere sull’impiego dell’acido muriatico!!! Dopo tutto ciò dimostra il livello culturale dell’uomo che non accetta confronti e questo è un chiaro segno di debolezza. Dovrebbe scusarsi pubblicamente con i cegliesi per quella ignobile frase.
    Rl

    Mi piace

  4. Illustrissimo sig. Sindaco, I CI TTA DI NI, IL PO PO LO.Ecco chi dovrebbe controllare,quelli che arrogantemente da parte vostra non godono di nessuna considerazione. Da quando il cittadino per controllar e come viene amministrato il paese,deve far parte di un associazione o di un club?ARROGANZA.Non mi sembra il caso di chiamare striscia la notizia (come siamo messi male,delegare una tras missione televisiva per dar voce alle persone).E sia .P.S.Controllate il difetto di fabbricazione di quelle schifezze di cestini ….mi piace arrugginito…..che avete comprato e montato.Il cerchio di chiusura e’ al contrario ,quando l’addetto li apre, sforzano contro la cerniera e si stanno gia’ crepando,andavano montati con il cerchio contro il muro che facesse d ‘appoggio……troppo difficile …incapaci.Alzate il culone dalla sedia ,e andate a controllare…..INCAPACI…..650 E PIU’ IVA.Striscia o chi per esso salvaci tu!Liberaci da questi arroganti incapaci.

    Mi piace

  5. Mi vergogno di avere un sindaco del genere ed e’ ugualmente vergognoso che Perrino gli regga il moccolo. Che schifo, abboamo eletto un traditore, chissa’ che ne pensa dell’acido muriatico lui e giovanni giafreda? Diranno che per il bene di ceglie, per evitatare il commissario, per adottare il pug, va bene anche l’acido muriatico

    Mi piace

  6. Art. 9 della legge 7 agosto 1990, n. 241, secondo cui «qualunque soggetto, portatore di interessi pubblici o privati, nonché i portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o comitati, cui possa derivare un pregiudizio dal provvedimento, hanno facoltà di intervenire nel procedimento».

    RAGGIONIE’
    STUDIAAAAA
    http://www.diritto.it/docs/27045-il-cittadino-i-comitati-e-l-ente-locale

    Non si può sentire ogni volta che dice “a che titolo io devo dare conto a dei cittadini”

    POI L’ACIDO MURIATICO È ALLUCINANTE

    MI VERGOGNO CHE UN PERSONAGGIO DEL GENERE RAPPRESENTA IL MIO PAESE… CHE AMO!!!!

    VATTENE!!!

    Mi piace

  7. Se dice certe cose in televisione, immaginate un po’ cosa dice nei bar, nelle stanze,….
    Oramai con lui è rimasta solo gente che si esprime in questi termini
    UNA VERGOGNA
    UNO SCHIFO
    VOGLIAMO GENTE PER BENE ED EDUCATA.
    VAI VIA

    Mi piace

      1. Sindaco fai una cosa buona. Vattene a casa tua va. Quando dici a che titolo devo dare conto ai cittadini mi fai ***. Sei il sindaco e dovresti essere il primo e l’unico a dare conto al cittadino!per la carica che rivesti. Dovrebbe essere più umile e non arrogante come si dimostra. Che cosa ha fatto Ceglie per meritarsi un incapace,spendaccione e pure arrogante,oltre che *** spropositato. Se continua così non credo abbia lunga vita amministrativa. Ceglie se ne sta accorgendo ed è stanca.

        Mi piace

      1. Forse il Sindaco si riferiva all’ 11 agosto 2017, quando diceva unica tappa del tour in Italia. Come forse i 15 giorni della conferenza stampa insieme all’ “internettiano” per l’attivazione del Wifi pubblico nelle piazze, previsto nell’ambito del progetto centri storici da rivivere, erano in realtà 15 mesi (mi sembra che non ci sia stato il solito comunicato celebrativo in merito all’attivazione).

        Mi piace

  8. Che tristezza! Non commento altro per evitare querele o insulti o minacce, a me stesso e al blog. E poi… spiegatelo voi a quello che mantiene il microfono e che chiede di “metterci la faccia”! Come si fa a metterci la faccia con uno che pensa all’uso dell’acido muriatico?

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...