Donato non attacca più…

… e secondo il Sindaco, la colpa è di Tommaso Argentiero.

Dice infatti: “Argentiero ora prende a cuore la situazione dei cinque lavoratori e del relativo contratto, lo stesso contratto che qualche tempo fa lui stesso criticava e contro cui ha presentato un esposto a varie autorità“.

La storia è questa:

Da un articolo su Valleditrianews di Antonio Putignano.

Niente rinnovo del contratto per i lavoratori della cooperativa che gestisce i servizi di portineria, attacchinaggio, propaganda fonica e postalizzazione del Comune di Ceglie Messapica. I cinque lavoratori per il momento, in cassa integrazione, resteranno fermi in attesa di novità sulla situazione contrattuale. Rassicurazioni sul futuro dei lavoratori però sono arrivate dal Sindaco di Ceglie Messapica, Luigi Caroli, che ha ribadito l’impegno immediato dell’Amministrazione comunale per risolvere la questione contrattuale dei lavoratori, facendo così chiarezza sulla situazione. La vicenda ha prodotto non poche polemiche. Ad attaccare l’amministrazione comunale è stato il presidente del comitato per la trasparenza e la legalità degli atti amministrativi Tommaso Argentiero. Il presidente del comitato, ex consigliere comunale e da più anni avverso alla politica gestionale del Sindaco Caroli, nell’ultima tornata elettorale ha deciso di non candidarsi. Pochi mesi fa è stato il promotore principale della nascita del comitato cittadino per la legalità degli atti amministrativi. Molte le diatribe tra il comitato e l’Amministrazione Comunale fino a quest’ultima. Argentiero ha addossato all’Amministrazione una certa superficialità nella gestione della vicenda dei cinque lavoratori, questo soprattutto per non aver indetto subito una nuova gara d’appalto scongiurando il disservizio ed i problemi per i lavoratori. “Padri di famiglia che ora sono costretti ad una situazione difficile“, commenta Argentiero. “Sono lavoratori storici del comune e con il loro lavoro garantivano servizi utili alla città che ora deve sopperire anche a questa mancanza. Questi licenziamenti diventano ancora più incomprensibili se si pensa ad altri sprechi, basti pensare ai sette dirigenti e quindi altrettante aree come una città metropolitana. Spero che la situazione frutto di un lavoro approssimativo dell’Amministrazione, possa risolversi nel migliore dei modi“.
E poi ancora qualche critica più aspra: “Sembra che a Febbraio la Cooperativa che gestiva il servizio otteneva una proroga di tre mesi, ma il Comune, anche per la visita degli Ispettori del Ministero delle Finanze ha ritenuto opportuno non concedere più tale proroga. Questo vuol dire che fin quando ci sono gli Ispettori è prudente rispettare le regole e poi no? Per indire una gara non si può certamente aspettare la scadenza ma va programmata per tempo” – commenta Argentiero.
Pronta la replica del Sindaco Caroli che fa nuovamente chiarezza sulla vicenda: “Il contratto è scaduto ed i lavoratori per il momento sono in cassa integrazione“, dichiara il Sindaco. “Stiamo valutando già nuove soluzioni per risolvere al meglio la questione“. E poi una battuta sul presidente del comitato Argentiero: “Argentiero ora prende a cuore la situazione dei cinque lavoratori e del relativo contratto, lo stesso contratto che qualche tempo fa lui stesso criticava e contro cui ha presentato un esposto a varie autorità“.

 

 

22 pensieri su “Donato non attacca più…”

  1. Illustre geometra, visto che lei è super, secondo il suo illustre parere, la pietra usata per piazza S. Antonio è quella prevista nel progetto originario oppure una pietra di minore qualità, di minor costo, di più facile esecuzione, che si sporca più facilmente e che fa inciampare le persone? Eppure la piazza non ci è costata di più? Sono solo delle domande innocenti.

    Mi piace

  2. Sempre più cittadini protestano a viso aperto, contro la tari troppo cara, contro l’aumento del costo della mensa, contro i disservizi, proteste mai viste a Ceglie, certo sono poca cosa rispetto alla situazione, ma tanto rispetto a non molto tempo fa….fossi al posto del ragioniere sarei preoccupato.

    Mi piace

  3. Incredibileeeee, avete visto? Hanno discusso l’ordine del giorno riguardante la revoca della convenzione con il comune di Atella per l’uilizzo del responsabile dell’area economico finanziaria?

    Mi piace

  4. Invito il sindaco a pubblicare l’esposto in riferimento alla gara per l’assegnazione del servizio con cui stavano lavorando quei cinque lavoratori. Io non lo posso fare poiché non esiste. Le affermazioni del sindaco sono false, squallide e vergognose. Dimostrano solo la sua incapacità amministrativa e non meritano altro commento. Tommaso Argentiero

    Mi piace

  5. 2011: tassa spazzatura per 60 metri e 3 persone pagavo 123 euri.
    2016: tassa spazzatura per 60 metri e 3 persone pago 278 euri.
    Secondo te diavoletto, l’aumento c’e stato oppure anche la mia calcolatrice si è inceppata? Tu che sei ragioniere….ops geometra dammi una risposta.

    Mi piace

  6. Se vabbè, qualcosa sarà successo a V. A. era sempre il primo a protestare contro le ingiustizie ed era pure simpatico e ironico….uno non può sparire da un giorno all’altro.

    Mi piace

  7. Possono azzittire tutti i cittadini? Vedi le foto del centro storico con la monnezza pubblicate su tribuna da una cittadina, vedi le proteste di diversi Cegliesi per la tari. Potrete azzittire tutti?
    A proposito di proteste e di azzittire, caro divoletto, sai che fine ha fatto V.A?

    Mi piace

  8. Perrino in consiglio ci ha spiegato il PUG, cioè ci ha detto che PUG è l’acronimo di Piano Urbanistico Generale….
    UAOOOOOOOOO
    e ier vini’ da Milan!!!!????

    Mi piace

  9. L’assessore Laveneziana che si affaccia alla politica come ci si affacciava negli anni 70. Bravo Mita, unico oppositore in Consiglio comunale, mandiamoli tutti al diavolo, non dovremmo piu’ avere dialogo con questi personaggi, sia i vecchi che le new emtry, ci sono ragazzini e ragazzine in consiglio che non riescono nemmeno ad aprire bocca, ma che ci state a fare in Consiglio, solo per farvi selfie e dire cazzate su FB?

    Mi piace

  10. Lei deve stare zitto quando parlo io….che arroganza Caroli, colui che interrompe sempre gli interventi dei consiglieri con ampi segni di mano a mo’ di minaccia.Pensate veramente che Perrino vorra’ calmarlo? Non e’ che lo calma con una querela?

    Mi piace

  11. Ragioniere, vuoi vedere che adesso è colpa di Argentiero?
    Tu fai delle proroghe alle cooperative, modello trani, e la colpa è di chi ti dice che fai contratti non secondo le norme?
    Se tu ragioniere avessi fatto una vera gara…. almeno una volta!
    Hai squagliato tutti i soldi…. e chissà se si potranno pagare gli stipendi dei dipendenti…
    Argentiero non fa altro che evidenziare la mala-amministrazione.
    …. stanno arrivando!!!

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...