Incontinenza censorea.

E menomale che era contro l’anonimato in rete!

Un po’ di coerenza non sarebbe male! Il dott. Angelo Maria Perrino, direttore di un sedicente primo quotidiano on-line, reduce da una crociata (persa) mirata alla repressione della libertà di espressione dei blog locali in nome di una pretestuosa utilizzazione di commenti anonimi, di fatto utilizza l’anonimato per denigrare l’avversario condividendo un falso profilo facebook nel quale è rappresentato con un PANNOLINO addosso il sign. Angelo Gasparro che è stato recentemente oggetto di una querela proprio dal Perrino.  

Pannolno

8 pensieri su “Incontinenza censorea.”

  1. Ho assistito alle conferenze stampa sia di Sala che di Parisi. Veramente dei signori
    Ve lo immaginate se trA un anno Parisi tradisce il suo elettorato e passa con Sala? Chissa’ potrebbe prendere esempio da Ceglie, la patria dei tradimenti e dei traditori

    Mi piace

  2. Questo signore, essendo sempre vissuto a Milano, pensa che a Ceglie siamo tutti dei trogloditi oppure, come la maggior parte dei milanesi, ci considera terrun. Hai fatto male i tuoi calcoli, quando comincerai a conoscere i cegliesi, sara’ troppo tardi. I cegliesi sono campioni di ospitalita’, ma nel momento in cui vengono traditi ti ignorano completamente. Morale?? Sarai completamente ignorato

    Mi piace

  3. Il mega direttore (…) rimuove anche un commento dove un suo informatore ( un notevole esponente della sx…. diceva lui) gli spirrefava che a Milano vinceva il centrodestra per accordi “strani”.
    Inoltre a brindisi vinceva Marino e la Carluccio nemmeno al ballottaggio….
    Ovviamente non ne ha indovinata nemmeno una…. ma si vanta nel dire di averle indovinate tutte….
    Ho capito come funziona….
    Scrive post dove dice che vince uno poi scrive vince l’altro e a seconda di chi vince cancella il post sullo sconfitto.
    Che giornalismo…
    Poi questa cosa su Gasparro è ridicola…
    Statt su telelombardia

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...