SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C!

La Nuova Pallacanestro Ceglie

E’ IN SERIE C!

Per saperne di più, clicca qui


A proposito di primati…

Ecco cosa scrive il sito

Non mi credi? Clicca qui.

Caro Angelo Maria Perrino, il suo non è un blog da 12 lettori, è una testata giornalistica, lei ha dei DOVERI nei confronti dei suoi lettori, primo fra tutti quello di dover almeno un po’ verificare le informazioni che passa. Oddio vista la frequenza con cui la sua testata pubblica FUFFA probabilmente ci crede ciecamente e spera che ci credano anche i suoi lettori. Si chiama fare proselitismo, convincere altri delle proprie fissazioni.  La cosa che mi spaventa è che le stesse persone che vi vogliono convincere che sia TUTTO VERO e che le scie chimiche siano la causa di questo caldo sono persone che cercano di darvi consigli economici e finanziari: come fate a fidarvi di questa gente? Il loro sito è nei primi 500 del nostro paese, e la fuffa la sparge fin dalla testata, visto che si professano il primo quotidiano on-line, quando anche la stessa wikipedia li corregge:

Sebbene l’intestazione reciti “il primo quotidiano on-line”, tale primato appartiene ad altre testate: prima di Affari Italiani, registrato il 16 aprile 1996, sono stati pubblicati sul Web L’Unione Sarda, come compendio delle notizie più importanti già dal 31 luglio 1994, e in particolare, in forma completa e con cadenza giornaliera, il quotidiano Punto Informatico, nato sin dal 1995 come BBS e registrato come testata il 7 febbraio 1996.

17 pensieri riguardo “SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C! SERIE C!”

  1. Palmisano e Laveneziana cosa hanno in comune???
    1. 2 assessori della stessa lista
    2. unico reddito derivante dalla politica

    Praticamente gli stessi che criticavano l’onorevole

    Mi piace

  2. Strano che su affari italiani italiani non sia uscito un articolo dal titolo roboante: RIBALTONE A CEGLIE. Cari redattori di affari italiani, chiedete al vstro magnifico direttore chi sia stato l’ artefice di questa nefandezza. AFFARI ITALIANI

    Mi piace

  3. Come mai il consigliere riveduto e corretto da Perrino, ai secoli Antelmi, non era seduto nel gruppo dei conferenzieri? Presenza troppo ingombrante vista la mole?

    Mi piace

  4. Scusa direttore Perrino, una domanda: dopo la pax siglata oggi, ti offendi se il sindaco, come ci hai insegnato tu, continuo a chiamarlo Cavoli e non Caroli?

    Mi piace

  5. Una conferenza stampa non per annunciare un nuovo patto di sangue alla Tex Willer, ma solo per sparlare di Ciraci’, del Comitato, dei blog e dei giornalisti. Esimio direttore venuto da milano per miracol mostrar, ha esordito dicendo che vuole eliminare l’odio, ma di fatto ha alimentato una tempesta. In quanto alla sua persona, sappi un cosa, adesso e’ l’uomo meno calcolato a Ceglie: inviso a quelli che l’anno votata, la disprezzano, e non gradito per niente da chi ha votato per Caroli, la vedono come un intruso,

    Mi piace

    1. Il caroPerrno deve ringraziare l’ onorovele di essere venuto a Ceglie.i cegliesi non sapevano della sua esistenza.non lo conosceva nessuno

      Mi piace

  6. Che coppia, Caroli dice di essersi abbonato alle querele e per questo ha previsto un badget. L’altro invece, dopo il fallito tentativo di chiudere i blog, minaccia sempre querele. Che dire? #coppiadifatto

    Mi piace

  7. Da non credere. Cavoli, nella conferenza, ha detto che se anche sposta un solo bicchiere la notizia e’ gia’ di dominio pubblico complice il famigerato Comitato. Ma Cavoli sa cos’e’ la democrazia? E’ naturale, e’ oggettivo che qualsiasi atto che fa un’amministrazione deve essere portato a conoscenza dei cittadini. O pensa di essere un novello podesta’? Lui e’ solo il sindaco pro-tempore, la citta’ non e’ sua, provi a governare bene, a non fare sprechi e clientelismo, a non nascondere il bicchiere e vedra’ che non ci sara’ nessun comitato che tenga. Ma adesso, con Perrino, i bicchieri diventeranno due? E poi, quell’aggettivo rivolto a Tommaso Argentiero, famigerato, ma sa cosa significa famigerato? Secondo me ha perso la testa

    Mi piace

  8. che figura, ed e’ solo l’inizio. Ne faranno di strada. Bravi i giornalisti presenti. Il solito Sindaco arrabbiato, il solo nemico e’ il Comitato, ma il comitato ne uscira’ ancora piu’ forte, tranquillo Sindaco, il Comitato non si fara’ certamente intimidire dalle urla.

    Mi piace

  9. quanta pena si prova a sentire parlare Gianfreda. Avete svenduto 2500 voti, questa e’ la verita’. Svendere i voti significa tradire chi vi ha votato, e chi tradisce ha un solo nome. TRADITORE. Gianfreda, dici che avete avuto i voti per la vostra persona e allora rispondimi: Se Perrino si fosse candidato come semplice consigliere e non come sindaco, quanti voti pensi che avrebbe ricevuto? Te lo dico io, un solo voto. Brava galetta per la domanda che hai posto, non immagini quanto imbarazzo hai provocato nei due.

    Mi piace

  10. Di bufala in bufala. E a proposito dell’innaturale matrimonio che si consumera’ oggi tra Cavoli e Perrino: l’uomo non separi cio’ che Dio ha unito. Dio mi perdonera’ per questo riferimento, anche esso innaturale

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...