Informazione libera e indipendente.

A Ceglie si fa informazione libera ed indipendente a 360°. Due giornaliste agguerrite, un manipolo di blogger e poi una televisione (OPEN Web Tv)  davvero 2.0. I lecchini dell’informazione invece, sono pregati di stare a debita distanza.

Open

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fopenwebtv.it%2Fvideos%2F297845523888027%2F&show_text=1&width=560

Ultimora: John Belushi è morto!

Mi comunicano che con la sua morte avvenuta il 5 marzo 1982 sono finiti anche i mitici The Blues Brothers il duo che ha nutrito musicalmente e cinematografamente la nostra giovinezza. Questa notizia mi sconvolge e ritengo doveroso avvisare anche coloro che non lo sanno!

A quanto sembra, The Original Blues Brothers Band risorgeranno a Ceglie Messapica in Piazza Plebiscito l’11 agosto. #Cosedipazzi.

E’ il caso di dire per davvero: AHI CEGLIE!

Il programma di Cegliestate2016 lo trovi infatti qui.

La cosa più esilarante è che anche “The Original Blues Brothers” il 10 e 13 agosto sarà in Svizzera. Sono confuso.  Questo è il loro sito.

The Original Blues Brothers Band

A quanto sembra c’è più di una “Original Blues Band“. Questi altri l’11 saranno negli Stati Uniti (clicca qui).

Calendar

L’Agenzia New Music mi scrive:

In qualità di promoter locali della Original Blues Brothers Band e produttori del loro concerto che si terrà l’11 agosto prossimo a Ceglie Messapica, in piazza Plebiscito, ci teniamo a precisare, a tutela dell’artista che rappresentiamo e della professionalità che da più di 30 anni ci contraddistingue, quanto segue: la band sopra citata è l’unica a poter utilizzare di diritto la denominazione Blues Brothers. Alcuni suoi membri sono stati selezionati personalmente da John Belushi e Dan Aykroyd e non solo hanno fatto la storia dei film The Blues Brothers e di Blues Brothers 2000: loro erano lì prima, quando il soul e il r&b sfornavano i primi capolavori. Il “Colonnello” Steve Cropper ha suonato nel suo primo hit per la Stax Records nel 1961, quando frequentava ancora la scuola superiore a Memphis e da allora non ha mancato un colpo: ha lavorato per singoli immortali di Otis Redding come Respect o Dock Of The Bay; con Wilson Pickett su In The Midnight Hour; per Sam and Dave (Hold On, I’m Comin’ e Soul Man). Titoli che parlano da soli. Lou “Blue Lou” Marini arriva dalla leggendaria “Saturday Night Live”, dove nel 1975 John Belushi, attore dello show, lo aveva ascoltato nella sezione fiati suonare con Joe Cocker, Ray Charles e Aretha Franklin. E dei membri che non facevano parte del nucleo originario? Tra loro troviamo personaggi come il chitarrista John Tropea, che ha suonato con calibri come Van Morrison e Billy Cobham e vanta anche una carriera solista di rispetto.
Dopo la realizzazione del film, la Blues Brothers Band continuò a girare e fare concerti. Orfana purtroppo del suo frontman che era John Belushi (morto per overdose nel 1982), e di Dan Aykroyd (per motivi professionali), la band ha mietuto solamente successi: nel prestigioso Olympia di Parigi, per la prima volta nella storia del teatro, sono state tolte le sedie per far ballare gli spettatori. Hanno anche continuato a incidere con Dan Aykroyd, alias “Elwood Blues” alla voce ed armonica, B.B. King, Eric Clapton, James Brown e molti altri.
Attualmente le voci soliste sono Eddie Floyd e Rob Paparozzi.
La Official Blues Brothers Revue invece è la cover band ufficiale che ripropone i successi suonati nel film e Jake e Elwood sono interpretati da Wayne Catania e Kyeron Lafferty; si esibisce in club e teatri negli Stati Uniti, a differenza della Original Blues Brothers Band che si esibisce nei più importanti festival in giro per il mondo. La data di Ceglie Messapica sarà l’unica in Italia prevista per il 2016.
Tanto per precisare, in risposta alle illazioni di chi evidentemente è poco informato a riguardo.

Risposta del Diavoletto.

Gentilissima Agenzia, i link di questo post che rimandano a chi si fa chiamare a livello internazionale The Original Blues Brothers Band non li ho mica creati io!

Aggiornamento. Dopo questo post l’Original Blues Band ha inserito Ceglie Messapica nel calendario. Il 10 agosto saranno in Svizzera, l’11 a Ceglie. Unica tappa in Italia.

Locorotondo contro Cameron

E quello venuto dal nord voleva vendere i frigoriferi agli esquimesi. A noi i “primati” dell’informazione ci fanno un baffo anzi dirò di più ci fanno un baffo e una barba.

Ceglie è l’ombelico dell’informazione MONDIALE. Agli agguerritissimi blog si è aggiunta l’incredibile OPEN Web TV di Paolo Elia. Guardate un po’ qui.

Cose di pazzi

Impara dai Cegliesi pennivendolo, impara.

Tommaso il bombarolo!

E secondo voi, il tenero Tommaso merita di ingurgitare l’acido muriatico?

Tommaso il bombarolo

Tra poco pubblicherò il documento sbandierato nel video sottostante. Tommaso Argentiero dichiara di assumersi tutte le responsabilità di quello che aveva scritto e che lo rifarebbe anche domani.

Come vedete le reazioni su Youtube sono tutte negative:

quattro pollici versi!

Gioco al massacro!

"Il giorno che l'avrebbero ucciso, Santiago Nasar si alzò alle 5,30 del mattino per andare ad aspettare il bastimento con cui arrivava il vescovo. Aveva sognato di attraversare un bosco di "higuerones" sotto una pioggerella tenera, e per un istante fu felice dentro il sogno, ma nel ridestarsi si sentì inzaccherato da capo a piedi di cacca d'uccelli." Il libro completo lo puoi leggere qui.


No, come gestore del Diavoletto, non ci sto; fa troppo caldo e tutti abbiamo voglia di rilassarci. Le BOMBE MEDIATICHE gestitevele voi. Non mi sento a mio agio nel pubblicare simili dichiarazioni di una violenza verbale inaudita. (Dal minuto 43.13)

Vorrei capire chi sono realmente i soggetti  che realmente devono controllare me, perchè io non vorrei che ci vorrebbe l’acido muriatico per controllare loro …”

Ma è una carcassetta!!!

Reduce dall’intervista più noiosa e meno vista da quando è nata youtube (e non mi riferisco all’intervista del Sindaco), Rocco Monaco Patron di Video M, ha voglia di rivincita e proprio per questo ha annunciato su fb: – Oggi ore 14.00 non perdete l’intervista a “Cuore Aperto “Con Luigi Caroli Esplosivaaaa da non perdere con Nomi e Cognomi.- A quanto sembra hanno sbagliato a trasmettere il filmato perchè mi dicono che si trattava di un documentario che illustrava le magnificenze della Scuola di Gastronomia di Ceglie Messapica. Aspettiamo che mettano sul web la vera intervista esplosiva (con quattro A!).

Bomba

 

Avrà sicuramente un asso nella manica.

L’ex assessore Danele Gioia (servitore dello Stato per professione) che lo attacca in piazza dicendo che i cestini stile ferro vecchio costano € 800 cad. La gente per strada imbestialita per la mazzata della Tari, (infatti a Ceglie anche se si è soli bisogna pagare per tre componenti del nucleo famigliare), gli ispettori dell’anticorruzione che ormai stanno seriamente pensando di prendere la residenza a Ceglie, Tommaso Argentiero che si schiera con i licenziati, i temerari che vogliono sostituire le piastrelle al bagno e che si ritrovano con un’intimazione di centinaia e centinaia di euro da versare come oneri concessori e dulcis in fundo un Onorevole della Repubblica Italiana che in conferenza stampa gli lancia delle accuse documentate da fargli tremare i polsi.

Chiunque altro avrebbe alzato bandiera bianca.Chiunque altro, ma non il rag. Luigi Caroli Sindaco di Ceglie Messapica che domenica alle 14 su Video M contrattacca mandando a dicre che farà delle dichiarazioni esplosive.

bombe