La Cenerentola dell’archeologia Salentina

Le antiche mappe identificano l’antica Rudia o Rudiae proprio in prossimità del parco archeologico di Pezza Petrosa nel territorio di Villa Castelli.

Rudiae

Si tratta di un clamoroso errore oppure bisognerebbe approfondire? Visionando il sito archeologico ho potuto constatare che c’è tanto, ma proprio tanto da scoprire ancora.

Per saperne di più clicca qui.

pezza petrosa 3

… la posizione geografica è pressappoco quella. E mi auguro che prima o poi si riescano ad intercettare risorse finanziarie per effettuare ulteriori scavi nell’area circostante alla necropoli. Infatti, nel raggio di centinaia di metri sono stati rinvenuti numerosissimi cocci e frammenti di vasi ( e, pare, anche qualche reperto in ottimo stato di conservazione…) che lasciano supporre la presenza in zona di testimonianze di una “polis” magno-greca. Rudiae? Magari…! Il Ministero e la Soprintendenza potrebbero almeno promuovere l’effettuazione di un saggio con un geo-radar o con prove di scavo a campione. Là sotto c’è sicuramente un patrimonio archeologico da portare alla luce. Chi vivrà, vedrà… Firmato: Lino Chirulli.

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...