Omertà a Ceglie?

Altre due autovetture bruciate la notte scorsa nelle campagne di Ceglie Messapica. Ormai è guerriglia notturna. Da attento osservatore della realtà locale posso affermare che la matrice non è univoca e che non dovrebbe esistere una centrale eversiva. A quanto sembra in questo paese le beghe personali comprendono anche l’incendio dell’autovettura. Ma tutti quei soldi spesi per il monitoraggio con le telecamere del territorio a cosa sono serviti?

Tutti i particolari dell’ultimo attentato li trovi qui

11 pensieri riguardo “Omertà a Ceglie?”

  1. Ho letto Perrino che risponde a Vito Argentieri, sconcertante non parla di un problema della nostra città e si vede che non li conosce.Si parla addosso, parla di ricette per Ceglie ma quali se non conosceva neanche il suo programma e lo avevano pure copiato. Parla contro Ciracì tipico da chi è abituato a tradire per carrierismo , ma tutto ciò per fare il consigliere a Ceglie?Ma non è meglio rassegnare le dimissioni e pensare ad altro anche il ritorno a Ceglie non ha funzionato e vista la compagnia scelta non credo funzionerà mai. Manca solo che ufficializza il ribaltone e poi arriveremo ai pomodori.

    Mi piace

  2. Sempre piu’ basito (ormai si dice cosi’) dalle esternazioni di Perrino sul post di Vito Argentieri. Ma Perrino conosce veramente Ceglie? Conosce gli attuali amministratori del sindaco Caroli? Conosce tutti i fatti e misfatti della vecchia amministrazione e che continuano in peggio con quella nuova? Si rende conto che a Ceglie la delinquenza sta prendendo il sopravvento e che l’economia sta soffocando? Ecco, lui vuole fare opposizione con un mazzo di rose in mano del tipo…sig. Sindaco, le porgo un fiore, mi dice perche’ la videosorveglianza non funziona? Mi dice (sempre con i fiori) perche’ l’illuminazione pubblica funziona a giorni alterni? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) il Mercato coperto e’ rimasto scoperto? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) in Via Ancona e’ stato costruito un muro a secco a far da contorno alle erbacce? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) ci sono tanti debiti fuori bilancio? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) ha aumentato in maniera smisurata le tasse? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) non convoca un consiglio comunale monotematico sulla sicurezza? Mi dice perche’ (sempre con i fiori)a tante ditte che hanno svolto lavori per il Comune non vengono liquidate le fatture? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) non si rifanno piu’ le strisce pedonali? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) i semafori si guiastano sempre? Mi dice perche’ (sempre con i fiori) le lavagne luminose a led sono sparite nella citta’? Dr. Perrino, lo so, fare tutte queste domande le costerebbero una cifra per comprare tanti fiori ma vede, l’opposizione e’ opposizione e i fiori si regalano alle belle ragazze. Questa Amministrazione va combattuta sulle loro contraddizioni, sul modo in cui hanno ridotto e impoverito la citta’ giocando sulla buonafede di quel 60% di elettori che l’ha votato. Voglio vedere adesso a Dicembre con TASI, TARI e IMU se quel 60% avra’ ancora quelle convinzioni. Dr Perrino, spero che non continui anche lei a perseverare in questi comportamenti. Le’ era il candidato Sindaco di chi in citta’ si contrapponeva a Caroli, non e’ stato eletto ma e’ diventato consigliere sempre per conto di questi elettori, Lei li sta deludendo, ha girato loro la schiena.

    Mi piace

    1. Sono davvero amareggiato di averlo votato, mai è poi mai potevo pensare che fosse così fuori dalla realtà . Ma possibile che è rimasto imprigionato su Facebook e non si rende conto di quante figure. D’ altronde chi lo consiglia ha preso sei voti e i due consiglieri hanno bisogno della foglia di fico. Eppure pure un bambino capirebbe.

      Mi piace

  3. La realtà sembra che al sindaco poco importi la questione sicurezza quanto il puntare ancora più in alto e l’opposizione non esiste,è vergognoso. Ceglie campa sul clientelismo e questi fatti lo dimostrano a mio avviso. Se succedesse a lei una cosa del genere cosa farebbe? (spero mai). Avanzo una proposta,siccome questa video sorveglianza pecca in tutto e per tutto,siccome gli occhi elettronici nn sembrano vedere perché non coinvolgere i cittadini attivamente al di là del colore istituendo dei comitati di ronda cittadina direttamente collegati con gli organi di sicurezza competenti? Quindi Sindaco se ha a cuore la sua città invece di pensare a Lei pensi ai suoi cittadini un po,invece di starsene nel suo castello, partecipi più attivamente alla cittadinanza e sia esempio per tutti .

    Mi piace

  4. Ma il sindaco cosa fa, esiste un consiglio esiste l’opposizione ? Esistono solo cooperative e imprese .
    Ometta proprio così si chiama quando tutt’e le istituzioni rimangono inermi o no? Che fine, che tristezza e nessuno si rende conto che non abbiamo punti di riferimenti e siamo allo sbando

    Mi piace

  5. Ma quali sono tutti questi soldi spesi per la video sorveglianza? Da quando è stato approvato lo schema di contratto, 11 06 2014, alla ditta non è stato corrisposto un euro, nessuno stato di avanzamento risulta essere stato approvato e liquidato almeno tenendo conto degli atti pubblicati nell’albo pretorio. L’ultimo atto degno di nota, aldilà dell’interrogazione del consigliere T. Argentiero, è la rettifica del contratto (http://egov.hseweb.it/ceglie/mc/mc_attachment.php?x=&mc=10741&). Sui motivi del mancato pagamento sarebbe bello approfondire…

    Mi piace

    1. Ma funzionano si o no? Perché alcuni dicono di si! Toglietemi questo dubbio per favore! Magari non sono funzionanti a livello ufficiale, e se non lo sono, per quale motivo? Ragioniere, dimettiti comunque!

      Mi piace

    2. Che io sappia alla ditta non è dovuto un euro.
      L’appalto della pubblica illuminazione prevede l’ammodernamento dell’impianto e la gestione di questi per, forse, dodici anni; il profitto del gestore consiste di fatto nella differenza tra le bollette elettriche sinora pagate, salatissime, e quelle a pagarsi, presumibilmente meno care grazie a LED, nuovi cablaggi ovvero l’ammodernamento in generale; va da se che le bollette, da quando non si sa, dovrebbe pgarle la ditta aggiudicataria; qualcuno sa se questo accade? Mah!!
      É oscuro anche il motivo del contenzioso, ma può essere fatto risalire all’eccessivo ed extracontrattuale ampliamento della rete, avvenuto, naturalmente, in funzione dell’ultima campagna elettorale.
      Concludendo: abbiamo un impianto che funziona male, non manutenuto, non gestito e paghiamo le stesse esose bollette di prima.
      Fate un po’ voi.

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...