L’Ispettore Argentieri colpisce ancora!

IspettoreGIALLO CEGLIESE 4 PUNTATA

L’ISPETTORE ARGENTIERI E IL MISTERO DEI GALOPPINI SCOMPARSI

In questo nuovo episodio, l’incazzatissimo ispettore cercherà di scoprire che fine ha fatto tutto quell’esercito di galoppini, lecchini, mangiapagnotte, aspiranti mangiapagnotte e portatori d’acqua che, durante l’ultima campagna elettorale a Ceglie erano al servizio di Caroli e Company e, su fb, compatti come un esercito di cavallette mettevano mi piace a tutte le cavolate dei loro padroni e, all’occorrenza, da cavallette si trasformavano in un branco di lupi famelici e aggredivano con insulti, ingiurie, calunnie e offese varie, chiunque osasse avanzare critiche al capo branco.
Fedele al suo metodo, il disincantato Ispettore Argentieri ha formulato alcune ipotesi circa la scomparsa dei galoppini:
1) hanno avuto tutti la pagnotta, perciò stanno zitti, del resto, con la bocca piena è impossibile parlare e con la pagnotta tra le mani è impossibile scrivere.
2) la maggior parte non ha avuto la pagnotta, perciò in segreto maledicono chi gli aveva promesso pagnotte a go go.
3 ) quei pochi che hanno avuto la pagnotta, stanno controllando cosa c’è dentro e maledicono chi l’ha imbottita: “sole na fedda di murtadella!?, digghiatabbuttasang!”.
4) sono stati tutti assunti alla spazzatura e alla cooperativa, ma allora non si capisce come la Città sia sporca.

15 pensieri su “L’Ispettore Argentieri colpisce ancora!”

  1. che te serve a frà? vuoi un eremo, magari ti scrivi ai seguaci di antonello laveneziana che nel bene o nel male ha rivoluzionato le classifiche politiche e valoriali della partecipazione politica con il booom delle liste, vuoi un monumento, un angolo dove andare a pisciare da solo, una medaglia patacca del diavoletto? boh fai tu e diavoletto organizza un altro referendum. stiamo parlando di nessuno e di una cosa che non la trovi neanche in chiesa di questi tempi.

    Mi piace

  2. Quella di Vito Argentieri non è onesta’ apparente, è onesta’ vera, di uno che quando ha capito chi era davvero Caroli, ha deciso di andare via, ha deciso di opporsi a Caroli, l’onestà di Vito è una vera onesta’, di uno che ha rifiutato la pagnotta che pure gli era stata promessa e data da Caroli, è l’onestà di chi può dimostrare tutto questo.

    Vito Argentieri

    Mi piace

  3. mi sono convinto che la politica con l’ispettore centri poco o nulla. troppo astioso come di chi non ha ottenuto un cazzo o qualche riconoscimento a quale titolo. sparare nel mucchio o fare di ogni erba un fascio è facile quanto stupido, per farla breve: a tagliare erba in estate c’erano tutti da dx a sx e voi parlate di pensiero unico con la pancia piena, credete di conoscere il mondo ma è il mondo che non conosce voi, uomini senza qualità se non l’onestà apparente.il nulla.

    Mi piace

    1. E chi ha mai detto che parlare di “pagnottismo” c’entra con la politica?
      Magari si potesse parlare di politica!
      Ma anche solo parlare nel senso di discutere; pare sia possibile solo prendersi a c…i in faccia.
      Cetto Laqualunque é stato raggiunto e superato, vergognatevi, fate penitenza, convertitevi ma fate qualcosa, non vi si può tenere come siete cinque altri lunghissimi anni.

      Mi piace

    2. Ecco perché mi piace l’anonimato! Perché ti fa rendere conto di quanta merda ti circonda tuo malgrado.
      Perché se non fossi anonimo, ad uno come te non darei più di 20 grammi di S4, al posto giusto. Magnamerda!

      Mi piace

  4. La verità fa male e quando qualcuno come Vito dice la verità ho notato due comportamenti opposti, ma che hanno lo stesso fine: mettere a tacere gli spiriti liberi e indipendenti, infatti ci sono quelli che gettano fango addosso e lanciano accuse risibili e inconsistenti, poi ci sono quelli che chiedono serenità e riappacificazione per il bene della Città. Solo una domanda: dove stavano e dove stanno questi signori che chiedono la pace ogni volta che i sostenitori di Caroli hanno usato e usano offese e calunnie? Ve lo lascio immaginare dove erano e dove sono: a mangiare pagnotte pagate dai Cegliesi.

    Mi piace

  5. Demonio, i tuoi lettori-commentatori sono ormai quasi esclusivamente sostenitori, seguaci ed adepti del Vincitore.
    Sono tutti lì a sorvegliare il blog e non appena qualche voce dissonante prova a farsi sentire, ecco che compaiono le iene che con la sola forza della calunnia e del turpiloquio fanno di tutto per metterla a tacere. Sono tutti li i parassiti della pagnotta, fissi in rete, altro che fine dei social. La strategia ora è cambiata: niente urla, evitare la polemica, denigrare l’avversario, non dare risposte solo inveire, se necessario minacciare.
    Ti confesso che non mi diverto più, non c’è modo di cavarli dalla spelonca e discutere; é come giocare a flipper quando va via la corrente.
    L’ignoranza é una notte senza stelle, non ricordo chi l’ha detto ma deve essere parente di chi sentenziò che il buio della ragione genera mostri; e di mostri vecchi e nuovi, non siamo certo a corto.
    Invito gli avvoltoi digitali ad astenersi dall’inevitabile astiosa replica: io non ho risposte ne soluzioni da proporre, questa é vostra incombenza, siete voi che avete vinto, siete voi che dovete risolvere il disastro e sempre e solo voi dovrete darne conto.
    Io mi limito a disprezzarvi.

    Mi piace

  6. Vito Argentieri ti sbagli, perché insulti, ingiurie, calunnie e offese varie non sono finite con la campagna elettorale, ma come puoi ben vedere continuano, fango , fango e ancora fango gettato su persone per bene come te.
    Appena dici la verità, cioè sempre e a viso aperto, riparte la macchina del fango. Su di te cosa possono dire di male? Niente, sempre le solite cose, ” e trovati un lavoro e sostenevi Caroli” , basta altro non potete dire altro.
    Cari anonimi, pensate piuttosto a quei politici che avete sempre votato e che hanno distrutto la sanità a Ceglie, ormai non abbiamo neppure il pronto soccorso per colpa di quei politici cegliesi che hanno calato le braghe di fronte a Francavillesi e Ostunesi. Pensate piuttosto a criticare quei politici che hanno riempito Ceglie di cemento permettendo l’abusivismo. Pensate piuttosto a quei politici che hanno svuotato le casse del Comune per fare feste e chiacchiere varie. Pensate piuttosto a quei politici che hanno sempre favorito la stessa cooperativa e i titolari della stessa stavano sotto il palco di Caroli. ….e mi fermo qui.

    Mi piace

  7. Condivido il pensiero del sig. Rocco B. anche perché se non erro tutta questa RAGGIERIA da parte del bravo ispettore Argentieri,è cominciata da quando l’attuale amministrazione non ha mantenuto nei suoi confronti qualche promessa fatta ai tempi in cui lo stesso Argentieri sventola la bandiera del NCD sotto il palco delle elezioni europee.
    Allora mi chiedo,sig. Argentieri,tu dove ti collochi,nella 1,2,3 oppure 4??????

    Mi piace

  8. Non va più di moda fb, tutti quelli che fanno i galletti su fb non hanno ottenuto buoni risultati alle elezioni, perciò consiglio all’ispettore di ricercare la fama altrove, magari uscendo dallo schermo e parlando con la gente faccia a faccia, scoprirà un nuovo mondo, è bello qua fuori.
    Certo è l’era dei social, ma sta per finire, o non è mai iniziata.
    Un buon lavoro risolverebbe ogni problema, e allora datelo un lavoro a questo bravo ispettore, vedrete che poi, con la bocca piena, ci sarà anche lui, e scenderà dal fantastico mondo dei mi piace.
    Un saluto, con affetto
    Rocco B.

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...