Democrazia è partecipazione!

Dopo le ultime pagliacciate è arrivato il tempo di dire: BASTA! Non è più tempo di delegare. Personalmente non ho nessuna voglia di essere rappresentato istituzionalmente. Me ne sbatto dei Consigli Comunali e amenità varie.

Un commento non firmato come questo, ve lo sognate in Consiglio!

“Ora si che ci siamo detto tutto, evidenziando certo la relatività del tutto.
Notare come il seguace scriva: “abbiamo al potere”, l’enfasi con cui associa il “potere”, manco fosse Viagra, alle “persone competenti”, come se il potere avesse come effetto collaterale, più o meno desiderato, la competenza. In effetti se la canta e se la suona come faceva Onan, in analisi tale sindrome viene definita “delirio d’onnipotenza”. É grave, signori, gravissimo; il senso neanche troppo profondo dell’intervento é che i “seguaci”, invero tanti, hanno rinunciato al pensiero critico ed a secoli di progresso sociale: questi anelano il Feudalesimo, lo jus primae noctis, la decima, l’altrui decisione quale che sia basta che anche oggi ci sia la zuppa di cavoli….che tristezza, che popolazione disperata, il medioevo prossimo venturo é già tra noi.
Rinunciate alla lotta, alle aspirazioni, al progresso; la maggioranza decerebrata non vuole nulla di tutto ciò, peggio non lo capisce! L’ominide messapico é fermo alle pulsioni protoantropiche: la panza, la figa e, recentemente, il telefonino e l’auto nuova. Tutto questo il Signore di Bò lo ha promesso a mezzo di solo una settimana di taglio erba o pittura di strisce pedonali….come il gratta e vinci, é impossibile ma disperato come sono, ci credo, ci devo credere, non mi rimane altro.
Poveracci, i morti di fame sono e saranno le prime vittime, ma nessuno abbia pietà, loro é la colpa, loro sarà la punizione.”

5 pensieri su “Democrazia è partecipazione!”

  1. demagogo? bello mio se non sai come funzionano le cose più elementari te la prendi con gli altri? Non è un fatto un cazzo perchè devi dimostrare che sei meglio degli altri e certo non basta un commentino sarcastico a risolvere i tuoi nostri problemi. E stai sicuro che se conosco bene quelli conosco molto meglio quelli come te che parlano di rivoluzione a 360 gradi e guardandosi dietro non trova nessuno, nemmeno la sua ombra. Chiedilo a Vendola, quello puro e duro come si sta con 5 mila euri al mese dopo una vita a dire e fare cazzate!

    Mi piace

  2. caro Onan e simili: se tutto il tuo ragionamento gira intorno alla questione che chi governa è un decerebrato e tu stai dall’altra parte della barricata come tanti viti argentieri. il mejo der mejo, sarai d’accordo con me che agisci specularmente come quelli che odi con la differenza sostanziale che tu per poter amministrare ti devi presentare alle elezioni e vincere, tu o chi per te. Le regole democratiche non distinguono tra fessi e intelligenti come vuoi far tu e i tuoi seguaci. Questa è la democrazia sostanziale; se non sei d’accordo e aborri questo stato di cose l’italia di certo ti appartiene abusiva com’è in tutti i gangli dello stato. Io non sono d’accordo su come governa ma di qui a dire che sono scemi stronzi ladri antipatici ecc ce ne corre, sono cose diverse. Se credi che invece il loro modo di governare rasenta la corruzione, violazioni di legge continue non si va al voto ma si denuncia alla magistratura,punto. Il resto è pour parler inoffensivo.

    Mi piace

    1. Tu chiamala se vuoi provocazione.
      Ma é un fatto che gli elettori che hanno “vinto” rientrano certamente nelle categorie che TU hai elencato e che presumibilmente conosci bene.
      Sai bene quello che ho inteso dire ed é perfettamente inutile insistere con il politically correct che tanto danno ha fatto. Chi ha orecchie per intendere, intenda…e faccia a meno di insorgere negando le evidenze.
      Per finire ti informo che non ho nessuna ambizione politica, o meglio, di “avere il potere”, quello lo lascio volentieri ai demagoghi par tuo.

      Mi piace

  3. condivido di questo consiglio comunale nessuno se ne fotte ma spero che la nostra coscienza si stia chiedendo come abbiamo fatto a votarli?Ma Perrino ancora non si è dimesso ? Rimane sempre in silenzio, continua a non venire in municipio a essere lontano da qualsiasi problema della comunità , a non dire una parola avverso il disastro amministrativo di questo sindaco e di quesa ammin istarzione lui che doveva essere il leader dell’opposizione ed è ancora lì attaccato alla cadrega come i politici di lontana prima repubblica??? Non capisco

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...