La luce dell’est

A quanto sembra un noto ristoratore Cegliese al top nelle classifiche del gusto si sposta armi e bagagli in Bulgaria.

A quanto sembra un bravo giovane imprenditore nel campo dell’illuminotecnica si è spostato armi e bagagli in Romania.

A quanto sembra un bravo e plurilaureato ex Dirigente comunale è ritornato al suo lavoro iniziale. Ora gestisce la sede in Vietnam della sua azienda.

A quanto sembra il figlio di un nostro bravo cittadino si è spostato armi e bagagli a Quito in Equador …Mio figlio è laureato alla Luiss con 110 ha frequentato un Master di 12 mesi preso l ‘ università Soas di Londra, è stato due anni in Sudan con una Ong, ha frequentato l ‘Erasmus in Irlanda detto ciò non trova lavoro in Italia perché qui non vige la meritocrazia.

12 pensieri riguardo “La luce dell’est”

  1. Io sono andato via, e a chi pensa “va a guadagnare ££££££ chiamalo scemo” deve sapere che bisogna sudarseli ££££, che per fare ££££ a differenza dell’Italia, Puglia Ceglie, devi dimostrare chi sei veramente. Io lavoro tra le 48 e le 60 ore a settimana, per non parlare del periodo di adattamento, e di tutto il sarcasmo Inglese che ti devi sopportare ogni giorno. La domando e’ chi e’ disposto a fare sacrifici? io quando sono stato senza lavoro a Ceglie ho fatto di tutto per qualsiasi cifra. Ma sopratutto che provassero a spostarsi, vorrei vederli i nostri bei bambolotti cosa farebbero senza la mamma, che cucina lava stira piega, senza la vecchia zia che li mette i 50€ in tasca il sabato. provate sulla vostra pelle e poi giudicate. NON GIUDICATE SE NON SAPETE E SIATE UMILI a Ceglie ci sono giovani che si mettono in gioco, lavorano duro e raggiungono quello che vogliono.

    Mi piace

  2. L’ex dirigente?
    Ma quando mai…
    Al massimo ex responsabile. ..
    Che tra uno stipendio fisso di 1500 euro/mese ed uno stipendio in Vietnam di 15.000 euro/mese …. ha pensato bene di guadagnare per i prossimo anno quello che poteva guadagnare in 10 anni

    Chiamatelo fesso

    Mi piace

    1. Ammetto la mia ignoranza, ma la differenza fra i due ruoli mi e’ sconosciuta; presumo che per qualche consigliere o assessore questo sia invece importantissimo e addirittura degno di nota. Mi pare piu’ un atteggiamento da frustrati e invidiosi.
      L’anonimo commentatore che fa i conti in tasca all’ex responsabile (sono ignorante, ma imparo in fretta), ha anche calcolato i costi non tangibili, tipo il disagio di lavorare a quasi 24 ore di volo da casa e di non poter condividere le serate in famiglia con i figli? Inoltre, spero che l’ex responsabile abbia messo in conto il fatto che le orecchiette non arrivano ad Ho Chi Minh City, ma questo a fronte di 15.000 Euro al mese e’ probabilmente un dettaglio irrilevante.
      La cosa che invece dovrebbe far riflettere, in questi duri tempi di crisi, e’ come mai ad anni di distanza, una ditta riprenda un suo vecchio dirigente (in questo caso invece sono sicuro il titolo sia appropriato) per farlo direttore di una filiale in Vietnam? Magari perche’ e’ uno in gamba?!?

      Mi piace

  3. Ceglie Messapico non è certo un comune che attira giovani laureati…. che come ogni anno vengono anche premiati per la loro bravura

    Senza un polo industriale (Mancata riconversione del tessile…)
    Prettamente agricola (uliveti ecc…)
    Recentemente riconvertita in capitale della Gastronomia (Rilancio turistico… )
    Senza un ospedale (Riordino politico…)

    Cosa volete che faccia un neo laureato in
    Lettere…
    Ingegneria…
    Medicina…
    Informatica…

    Cerca una sistemazione dignitosa… dove può! !!

    Mi piace

  4. Fatela finita! Qualcuno li avrá pure votati questi amministratori, e pure quelli di prima. Se non sbaglio hanno preso il 60% dei voti: I casi sono due, o é una menzogna e va bene così per tutti, oppure le eccellenze cegliesi sono in effetti rarità che non fanno numero.
    Io propendo per la secona ipotesi che implica una popolazione votante di utenti di facebook, drogati di telefonino, sfaccendati finto-professionali, semianalfabeti, specialisti del copia e incolla, lettori di rotocalchi di cairo editore e via mediocremente dicendo.
    Le risultanze sono sin troppo evidenti: una situazione che non prevede sviluppo ma solo prebende, poche, maledette e subito….che devo cambiare l’iphone!
    E tanto peggio per quelli che scappano….che ci potrebbero pure far fare brutta figura!

    Mi piace

  5. Capisco e comprendo lo sfogo del nostro bravo cittadino e padre, purtroppo però , per noi giovani , Ceglie offre pochissime possibilità di sviluppo , un po’ per la mentalità ed un po’ per colpa di tutte le amministrazioni ( compresa quella attuale ) che non provano a dare incentivi o ad invogliare giovani ad intraprendere attività o vecchi mestieri , persi , ma ancora ricercati . Si è pensato al contentino di un lavoro di tre mesi , creando danni inimmaginabili nei confronti di quei giovani , anziché invogliarli a realizzarsi.

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...