Ultim’ora

NON SI TRATTA DI UNA RAGAZZATA!

RagazzataStefano Menga, presente come non mai:

“Come ogni domenica alcuni fedeli della zona di contrada Fedele Piccolo, agro di Ceglie Messapica, si si sono recati presso la cappella rurale per le pulizie e per un momento di preghiera. Giunti sul posto l’amara sorpresa: tutto l’interno era stato deturpato da scritte e simboli fatti con vernice indelebile…” Continua a leggere, clicca qui.

Ecco come ce l’aveva descritta invece Vincenzo Suma sul suo Amarcord Ceglie. Clicca qui.


Bruttissimo incidente sulla Ceglie-Ostuni.

Clicca qui.

https://i2.wp.com/www.sinappe.it/wp-content/uploads/2014/10/news.jpg

Tutti i particolari li troverete (purtrppo) sui siti di cronaca.


Quando piove… PIOVE!

Ceglie Messapica, porzione est di via San Rocco. Che ne dite se ridimensionamo il collettore delle acque meteoriche?

6 pensieri riguardo “Ultim’ora”

  1. Torniamo alla notizia: lo sfregio prima alla storia e poi alla religione è sintomatico della attuale condizione culturale della popolazione indigena.
    Semplicemente si danneggia e distrugge ogni cosa che esula dalla propria limitatissima conoscenza: non vi ricorda niente? Palmira? I Budda? Il museo di Bagdad? Si, certo, l’ISIS agisce allo stesso modo: Iconoclastia all’ennesima potenza, quello che non conosco e non capisco o che semplicemente non rientra nel canone non merita di esistere. L’ISIS ha travisato un insegnamento millenario ma la selvaggia popolazione indigena non ha neanche questa base pseudo-culturale e quindi vergognosamente colpevole. Nessun rispetto per coloro che furono immaginate per i contemporanei, estranei alla bellezza, violenti gratuitamente, rabbiosi, disinterassati a qualsiasi iniziativa di miglioramento e comunque a qualunque cosa che non si mangi, si possa fumare, sniffare i giocarsela al lotto. ANIMALI.
    Come disse il colonnello Kurz: Buttate la Bomba, sterminateli tutti!

    Mi piace

  2. Piccola precisazione:
    dato che è ormai noto che il buon Stefano Menga è diventato ormai settendrionale e non ha il dono dell’ubiquità.
    Non sarebbe più giusto scrivere: “PER STEFANO MENGA”?

    Mi piace

  3. Giusto non si tratta assolutamente di una ragazzata, quello perpetrato alla cappella di Fedele Piccolo è un ATTO VANDALICO vero e proprio che visto il carattere dei graffiti potrebbe nascondere anche altro.
    ATTO VANDALICO che si va ad aggiungere purtroppo ad una lunga serie (nell’agro di Ceglie conosco cappelle da cui sono spariti gli altari, in cui gli affreschi diventano lavagne dove disegnare cuoricini). Le Capelle rupestri di Ceglie, patrimonio storico della cultura contadina del 7-800, infatti sono lasciate alla mercè nell’indifferenza generalizzata dell’amministrazione Comunale, che nel suo PUG non aveva neanche pensato di censirle e tutelarle, e delle Parrocchie che spesso sono proprietarie.
    Della cappella se n’era occupato un mese fa Vincenzo Suma nel suo blog (http://sumavincenzo2009.blogspot.it/2015/08/la-cappella-fedele-grande-1parte.html?spref=fb)

    Mi piace

  4. Fine anni ’80 il governo cittadino Dc/Psi decide di ripavimentare Via San Rocco. Dopo tante attese e tanti tentativi infruttuosi di collocare cubi in porfido chiamati Sanpietrini si risolse con una bella bitumazione creando una bella sella di cavallo. Le piogge e la pressione dei tantissimi commerciati che allora abitavano via San Rocco indussero l’amministrazione a chiudere il tutto in fretta. Civit.

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...