Sedotte e abbandonate: la riscossa!

Riassunto delle puntate precedenti.

Ceglie Messapica. Durante la scorsa tornata elettorale un manipolo di ragazze e ragazzi di buona volontà hanno dato anima e corpo, per dirla alla paesana “hanno buttato il sangue”. Alla fine sono restati con un pugno di mosche in mano. Morale della favola: speriamo che qualcuno/qualcuna abbia lo stomaco e la capacità di recuperare un patrimonio di energia e vitalità che purtroppo si sta disperdendo. Io sono fiducioso, può darsi che a breve accada qualcosa.

Comic Girls Say.. "Is that all it will ever be? Just a dream?" #comic #popart #vintage

Aspettando il Messia.

Terzo mese del Caroli II.

Abbiamo vissuto due giorni da leone, ci attendono  ora trecentocinquanta giorni da pecora e una dozzina da orsacchiotto (come diceva la buonanima di Massimo).

Tutto è stato compiuto. L’aumento delle tasse ormai è passato nel silenzio più totale. Nel frattempo c’è chi si prepara ad accogliere il Nuovo Messia dell’opposizione colui che dall’alto della sua conoscenza ci spiegherà la via, la Verità e la vita. Conosceremo cose che mai avremmo osato immaginare.

Nel frattempo vedendo questa foto mi domando:

Di chi è la colpa?

ANNI ’70 DEL SECOLO SCORSO. UNA BELLA IMMAGINE DI PIAZZA PLEBISCITO PARTICOLARMENTE ANIMATA DA DECINE DI PERSONE E VISSUTA DAI CEGLIESI. STONA IL POSTEGGIO DELLE AUTOMOBILI, MA E’ UNA PIAZZA VIVA. (Michele Ciracì: Ceglie Storia.)

Briciole di storia offerte dal Diavoletto.

“Porta di Iuso” e i primi insediamenti abitativi nel rione Murigini nella Ceglie dei primi anni del ‘700.

Aspettando il Messia

Ultim’ora.

NESSUNO TOCCHI TOMMASO ARGENTIERO!

Leggo su facebook:

ORMAI SIAMO DIVENTATI UNA CARICATURA !
Durante la conferenza stampa di presentazione del programma di Cegliestate 2015 è stato emanato “ L’ EDITTO ASSESSORILE” “E’ fatto divieto ad ex consiglieri comunali, oggi solo semplici cittadini, di criticare e osare lesa maestà nei confronti dell’operato della nuova amministrazione comunale Carolingia. I trasgressori saranno puniti secondo il Codice Carolingio”
La cosa che non fa certo ridere riguarda la considerazione che hanno dei cittadini cegliesi: “solo e semplici cittadini” ( NON VALETE NIENTE!)