La nottata è passata.


 

L’ufficio elettorale del Comune di Ceglie Messapica oggi è (ovviamente chiuso) quindi non posso comunicarvi l’elenco dettagliato del voto.

Luigi Caroli 59,92% (liste 57,24%) voti 7.471

Angelo Perrino 18,30% (liste 21,00%) voti 2.282

Pietro Mita 17,30% (liste 18,21%) voti 2.158

Dario Chirulli 4,45% (liste 3,54%) voti 556

Election 1Election 2Election 3

30 pensieri riguardo “La nottata è passata.”

  1. Vincono gli Hamtaro,perdono Capitan Uncino e il suo sottoposto Spugna. Perdono anche gli altri due e a livello graduale scendendo meno furfanti e più pacati. L’amarezza ti viene vedendo festeggiare veramente tanta gente che non sa nemmeno cosa voglia dire fare politica o l’idea di cosa possa lontanamente essere una discussione politica, avere delle idee supportate da una visione d’insieme, un bagaglio culturale ed esperienziale degno di ricevere l’onore di amministrare una cittadina. Ho visto i vari video dei comizi e dei festeggiamenti, mancava solo il barbecue e panini ripieni di salsiccia e bombette ,per i più piccoli il keciop (!?!?!). Queste elezioni non sono altro che un plebiscito di ignoranza e volgarità, che si rispecchia anche in questo blog dove piovono insulti da stadio come i migliori volgari sanno fare. Per il cittadino medio della nostra area, il supporto politico viene confuso con il tifo da stadio, battendo le mani allo stupratore di turno dopo che ti ha distrutto la dignità. Grande amarezza nel vedere tantissima ignoranza e subumanità nel 2015, dove si presume che l’80% dei votanti e dei presenti nella piazza abbia conseguito la scuola dell’obbligo. Io conosco molta di quella gente e posso affermare che sono davvero tanto ignoranti da fare ribrezzo, non contento posso dire che è giusto che vengano presi per il culo ed è giusto che succeda tutto quello che succede, con bilanci pompati in rosso, visioni a brevissimo termine, conferenze circensi e discorsi plagianti. L’interesse particolare vince sempre come da secoli, in aree dove ognuno fa sempre prevalere il proprio interesse particolare sull’altro, dove l’altro è il nemico, è il coglione, è quello da depredare per poi godere circondati da mosche sui banchetti tenuti nelle proprie campagne incrementando la comunità di panzoni strabordanti di grasso la cui faccia scoppia per il benesessere,con hogan e camicia a righe del luogo. Tutti quei ragazzi candidati che forse possiedono un barlume di coscienza e portatori di qualche idea concreta e avvincente e/o entusiasmo reale, vedranno come ci si sente ad essere bloccati e ad essere presi per il culo quando le loro candidature non servivano altro ad accumulare voti. Bene che sia così perchè ciò che succede è lo specchio di ognuno di noi.

    Mi piace

    1. condivido e sottoscrivo l’analisi che hai tracciato, convinto che si rovineranno da soli, perchè quando non c’è sostanza (cioè competenze, intelligenza, conoscenze, umiltà ecc) non si va lontani, almeno spero. Ritengo che non saranno in grado di gestire il “potere” che pensano di avere, il delirio di onnipotenza li accecherà così tanto da commettere abusi su abusi fino a quando qualcuno non li fermerà per ripristinare la legalità e la trasparenza.

      Mi piace

    2. Sali sul palco, parla, convinci, vinci. Se sei un leader dimostralo. Se vuoi qualcosa vattela a prendere. Il resto sono solo parole e tanta frustrazione.
      Ciao Jonas.

      Mi piace

      1. Anonimo, infatti non voglio salire sul palco: sono e resto qui nella mia dimora!! non sono mica un clown che deve salire sul palco nè tantomeno uno showboy, o un attore!! neppure un piccolo imprenditore che si trasforma in politico, filantropo, tuttologo olistico e paladino crociato per il bene comune dopo 40 anni di letargo nelle caverne del k2!!! Andando sul palco e esponendo il mio pensiero, condiviso da alcuni altri pochi presenti a Ceglie e non soprattutto, non potrei essere compreso da molti o giudicato pazzo, coglione e più direttamente che sniffo, come quando anni fa qualcuno osava correre in villa e venivano considerati sniffatori dai i tanti piloti che circumnavigavano la villa in Fiat Punto, poi oggi lo fanno tutti. Io me ne sto bello, soave e buono nel mio nido. Non voglio essere contaminato dalla fogna soprattutto perchè veramente non in grado economicamente e personalmente di pagare colazioni a tutti, di stringere manine sudate durante le feste patronali e battere pacche sulla spalla dicendoti:” na ti proccupà, a settembr ta dij fa fatijà pur a tè!!!”e non riesco nemmeno a prendere per il culo, quindi dato che la gente gode orgasmicamente a farsi prendere per il culo dai paladini crociati da tutte le parti. Solo in pochi li veramente meritavano un posto nell’amministrazione della città, il resto solo lavaggio del cervello e clientelismo più puro. Da assicuratori a esperti di bilancio e non solo…hanno tante idee…che forse rimangono nell’iperuranio 🙂 Per un pò di progresso di facciata con soldi spesi in maniera indiscriminata, tanto prestigio dietro le quinte!!! e non voglio nemmeno sentire che gli altri giovani si sono candidati per virtù perchè lì conosco e sono stati spinti presi per il culo dai cricetini più grandicelli. Non hanno le carte, l’esperienza, la cultura, le capacità per amministrare punto e basta, quando arrivano nuove direttive e documenti dai ministeri sono sicuro vanno nel pallone. Ripeto lì conosco personalmente molti non sanno un demerito cazzo, e i genitori applaudono sempre i propri figli in quanto loro.

        Mi piace

    3. Il politico old style si riconosce subito. Non ha nulla da fare e rimedia alla noia scrivendo risposte kmetriche. Se questa è politica(e non lo è)meglio il barbecue in piazza. W Ceglie Messapica!!

      ps. il talco al mentolo è ottimo per rinfrescare.

      Mi piace

      1. E quindi? Questa è la tua posizione e lo abbiamo capito. Le tue proposte? Tra le righe leggo che saremmo, secondo te, condannati. E’ così? Cosa dobbiamo insegnare ai nostri figli. Non so se ne hai. Ma ti garantisco che non c’è cosa più brutta che trasmettergli il senso di rassegnazione. Ogni mattina bisogna alzarsi perché si vuole realizzare qualcosa nella vita. Alzarsi per il niente, repressi nel proprio nido o io, non credo porti lontano.
        Ma questo, ovviamente, è il mio punto di vista.

        Mi piace

  2. La riconferma di Caroli sindaco ci ha fatto perdere la possibilità di avere a Ceglie
    UN LABORATORIO aperto anche la domenica, anzi, mi sa che abbiamo perso
    proprio IL LABORATORIO … e mo?!?! …

    Mi piace

  3. Siamo un gruppo di quattro ragazzi di rientro a Milano per studio.
    Abbiamo trovato un pacchetto speciale di biglietti (in aereo) per cinque persone.
    Il prezzo è convenientissimo, ma ci manca il quinto, visto come sono andate “le cose”
    se qualcuno volesse approfittarne per il RIENTRO DEFINITIVO, offriamo noi.

    Mi piace

  4. SENTENZE:
    -la sinistra ha la spocchia e un tipo come mita non aveva appeal
    -i blogger si sono rilevati effimeri e leader virtuali (monaco nullo)
    -perrino ha iniziato con lo slogan “avanti” ed ha finito con il vespino amarcord
    – ai cegliesi piace andare con il cappello in mano (si potrebbe dire anche “avere un rapportodiretto con l’amministratore)
    – per essere eletti è meglio essere assessori che consiglieri
    – i ribaltatoni si sono ribaltati
    – caroli è stato capace di passare per vittima…e già si prepara a sacrificare nuovi agnelli
    – i cegliesi stanno bene

    Mi piace

  5. molto meglio la libido della realtà che l’immaginario immaginato…
    pretendevano che fossimo come le tre scimmie ma ci siamo rivelati animali intelligenti, molto più intelligenti di sedicenti leader o intellettuali alla deriva…
    ps
    hai bisogno di un bel reset e visto che ci sei cambia nome perchè sei stato una della parte piccola delle brutta storia cegliese e della informazione locale.
    uno dei tanti luigi

    Mi piace

  6. gentili Perriniani e Ciraciani, ora che avete accusato il colpo almeno fatevene una ragione. Mi dispiace leggere commenti assurdi dettati soltanto dalla vostra arroganza e presunzione, le stesse che avete cercato di imporre nella campagna elettorale e che, una comunità attenta, sobria e lungimirante ha, per fortuna, rifiutato. Ceglie non è un paese di ingrati, Ceglie non è ha bisogno di intelligenze copiate e incollate nel giro di un mese. Ceglie, come ogni altra comunità della terra ha bisogno di concretezza delle scelte, umiltà delle proposte e seria programmazione. Se non riuscite a comprendere che dovete cercare nella vostra strategia errata la causa del vostro risultato, allora nessuno vi tiene attaccato a questa residenza, potete sempre cercare lidi a voi pù grati o adatti al vostro livello di intelligenza… prendete esempio dagli amici del centrosinistra che, pur nella sconfitta, evitano garbatamente commenti indelicati….

    Mi piace

    1. Congratulazioni, una vittoria va sempre riconosciuta. A differenza di te però non ritengo la nostra una comunità attenta, sobria, né tanto meno lungimirante, ma alquanto cieca, capace di protestare solo quando è tartassata, ma poi si lascia blandire con poco, priva di pensiero critico. Solo una cosa condivido “Ceglie non è un paese di ingrati”, infatti con il voto ha ringraziato per i favori e il lavoro di un paio di mesi; un voto che sancisce non certo “la buona politica”, cosa che i nostri politicanti non sanno nemmeno cosa voglia dire e devono farsi un esame di coscienza approfondito prima di dire “buona politica”.
      A Mita, Chirulli e Perrino dico che speravo in un cambiamento (qualunque fosse), che è giusto fare un analisi critica della situazione per il futuro, ma bisogna riconoscere che sono stati ” bravi”…..non certo a livello politico o nel fare il bene della comunità, ma nelle pubbliche relazioni, vedremo ora cosa accadrà. Spero che oltre agli interessi di alcuni (nipoti, amici, comari, ecc), facciano l’interesse del paese.

      Mi piace

      1. ma i sondaggi erano giusti… vince perrino vince schittulli e peccato che non avete messo antelmi ahahahha cmq hanno vinto il conto salato e amaro di queste elezioni…. una marea di soldi buttati al vento….

        Mi piace

    1. Nei sondaggi per accertare la probabilità occorre che il campione della popolazione sia significativo ovvero un gran numero di soggetti e non ridotto a poche centinaia di persone. Finalmente Ceglie ovvero i compaesani hanno capito che con le chiacchiere non si va da nessuna parte, Luigi Caroli e di poche parole ma un uomo degno della sua parola e per Ceglie ha fatto moltissimo. Auguro al Sindaco di proseguire per la strada intrapresa, complimenti di cuore a te e alla tua giunta.

      Mi piace

      1. Ha fatto molto per Ceglie o ha fatto molto per tutti quelli che sono andati col cappello in mano? Chi non ha bisogno di niente ma avrebbe voluto un buon governo resta amareggiato. Per il resto continuate a fare i vavaluci..altrimenti detti in siciliano stricaintierra…

        Mi piace

        1. Il Sindaco ha fatto molto per Ceglie, sai quello che dico non è una chiacchiera ma tutto quello che ha realizzato è lampante, personalmente io ho vissuto circa 11 anni a Milano e durante la mia assenza venivo solo per trovare i parenti e notavo che la nostra Ceglie era ritornata indietro di almeno 20 anni. I vari sindaci che si sono succeduti riguardo alle opere hanno fatto poco o nulla. Adesso grazie al Sig. Caroli sia noi che i nostri figli possono respirare aria di fresco e pulito per farla breve anche la semplice pitturazione di una parete della scuola che non veniva fatta quasi dai tempi dei facisti è un motivo di rinnovamento. Caroli ha fatto moltissimo, aprite gli occhi e le menti, se voi all’epoca quando avevate la gestione non avete mai fatto nulla non è certo colpa di Caroli,ma solo della vostra incapacità manageriale. Inoltre vorrei dare un consiglio a colui che ha preso in giro molti ragazzi laureati e non, sai queste persone nella stragrande maggioranza sono figli di coloro che 20 anni prima erano stati ingannati dalla stessa persona con promesse varie. Sai pensavo che con il tempo e le varie frequentazioni di un certo livello ti avrebbero potutto cambiare ma purtroppo colui che nasce piccolo è destinato a rimanere piccollissimo.

          Mi piace

        2. Personalmente non ho mai chiesto favori a nessuno, e vado avanti grazie al mio cervello e sono una plurilaureata, solo quelli come te possono essere dei stricaintierra…

          Mi piace

          1. Plurilaureata..non ci conosciamo e non ha importanza. Siccome sono una persona generosa, ti auguro di arrivare dove sono io e come ci sono arrivato io. Lo dico sul serio, te lo auguro davvero. Poi potrai parlare

            Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...