Farsi sconfiggere da un Toti qualunque…


Ceglie Messapica elezioni Comunali.

Proiezione “a naso”

Caroli 58%

Mita 20%

Perrino 18%

Chirulli 4%

Aspettiamo i dati definitivi. E’ importante sapere i nomi di chi è riuscito a passare attraverso la cruna dell’ago. Solo dieci Consiglieri di Maggioranza, solo sei consiglieri d’Opposizione. Cade qualche testa eccellente anche della maggioranza uscente.


Ceglie Messapica DEFINITIVI 22 sezioni su 22.

I più votati a Ceglie Messapica

Piero Antelmi 2.271 -5.479 intera Provincia- , Ciro Argese 1.851, Tommaso Gioia 1.308 , Pino Romano 132, Giovanni Barletta 130, Giovanni Taurisano 120, Mauro Vizzino 116, Giovanni Epifani 116, Leo Caroli 87, Domenico Tanzarella 83, Pietrangelo Argentieri 50, Fabiano Amati 38.


Piero Antelmi viaggia sulle 2271 preferenze e circa 6000 a livello provinciale, il PD crolla (6,85%) mentre si afferma la lista Emiliano (19,17%) nella quale è candidato Tommaso Gioia che ha raggiunto 1308 preferenze. Nella lotta all’interno del centro-destra la spunta la lista Oltre con Fitto (26,31%) ma anche il Movimento di Schittulli ottiene un buon risultato (21,40%). Anche Ciro Argese ha avuto un ottimo risultato con 1851 preferenze. Poli Bortone 12,19 di cui Forza Italia il 9,50%, Laricchia Cinquestelle al 7,16%, Vendoliani 2,11%.

Come vedete il sondaggio on-line era veritiero.

Clicca sulla tabella per leggere meglio

Regionali def

Provincia di Brindis definitivi

Provincia definitivi

Ecco le preferenza della provincia di Brindisi dei candidati al consiglio regionale:

Partito  democratico: il più suffragato è il consigliere uscente Pino Romano (7216 voti), segue Fabiano Amati, anche lui uscente (7177), Giovanni Epifani (5209), Antonella Vincenti (2461), Clara Bianco (1455).

La puglia con Emiliano: il primo è Francesco Renna, consigliere comunale di Brindisi (2007 voti), Carmine Somma ( 940), Giuseppe Blè (346), Monica Ciracì (274) e Ernesto Nigro( 4).

Emiliano sindaco di Puglia: Mauro Vizzino (5512), Domenico Tanzarella (5049), Giovanni Taurisano (3744), Carmela Lo Martire (2340), Tommaso Gioia (2069).

Noi a sinistra per la Puglia: primo  Leo Caroli, assessore regionale al Lavoro uscente (3771), Pierangelo Argentieri (2619), Giovanni Brigante (2020), Roberta Lopalco (907), Giuseppina Santomanco (574)

Movimento Schittulli- Area popolare: Ciro Argese (2933), Vito Ammirabile  (1555), Cosimo De Michele (1407), Enzo Palmisano (952), Antonio Calabrese ( 860)

Oltre con Fitto: Pietro Antelmi (5479), Alberto Magli, sindaco uscente di San Vito dei Normanni(2647), Ernesto Camassa (2032), Pietro Guadalupi (1806), Massimiliano Oggiano (1234)

Alleanza nazionale- Fratelli d’Italia: Tiberio Saccomanno (2040), Grazia Neglia (676), Carmine Calò (577), Alessandra Campana (499), Angelo Dragone (62)

Forza Italia: il più suffragato il consigliere regionale uscente Maurizio Friolo (4310), segue Antonio Scianaro, consigliere regionale uscente (3758), Mario Semeraro (2072), Mimmo Bungaro (1247), Gianluca Alparone (898)

Noi con Salvini: Marcello Marasco (758), Francesco Leccese (344), Rosaria De Michele (140), Simone Potenza (67), Simona Greco (58)

L’Altra Puglia: Ludovica Denitto (619), Belinda Silvestro (408), Francesco Nigro (307), Giancarlo Scalone(264), Valeria Madaro(224)

Movimento Cinque Stelle: Gianluca Bozzetti (2381), Giuseppe Morelli (2057), Federica Bellino (1319), Simona Schirinzi ( 815), Paolo Mariani (762)

51 pensieri su “Farsi sconfiggere da un Toti qualunque…”

  1. Diavoletto non ho mica scritto nomi e cognomi “pericolosi” o da censura! Te la sei presa sul personale eh?!?! Ha ragione l’anonimo che scrive questo paese villano è e villano rimarrà! L’intelligenza delle persone sta anche nell’accettare le critiche ( POSITIVE e NEGATIVE) caro diavoletto, con le annesse ironie! Evidentemente c’è una grossa carenza di fosforo in Municipio!

    Mi piace

  2. Visto che i cittadini si sono fatti corrompere aspettiamo la magistratura …così Ceglie uscirà da questo buio e conoscerà una nuova alba…K

    Mi piace

  3. Arrivare all’una del 02 Giugno e non conoscere i dati definitivi delle comunali è veramente grave. E’ ora che qualcuno cambi mestiere e vada a zappare, se ne è capace e se non fa danni.

    Mi piace

  4. Quindi è confermato nuovamente *** A questo punto le plausibili motivazioni di questa scandalosa vincita possono essere due:
    1- i Cegliesi vanno in giro con il prosciutto sugli occhi;
    2- i fondi spariti dalle casse del Comune sono nelle tasche dei cittadini che hanno votato Caroli & Co.
    Delusione e Amarezza per tanta ignoranza!

    Mi piace

    1. Saper perdere non è il vostro stile ….. avete provato e avete perso ….. pensate dove voi avete sbagliato e a non criticare sempre gli altri…..

      Mi piace

    2. imbecille ricoverati per i prossimi anni. altro che prosciutto o soldi finiti a quelli che hanno votato. sei un povero illuso. piuttosto chiedi lumi ai tuoi capi, sempre che abbiano ancora la propria faccia

      Mi piace

      1. Guarda che io non ho capi su di me: so ancora pensare con la mia testa al contrario di te e delle altre capre cegliesi! Se proprio t’interessa io non ho proprio votato perché vivo fuori Ceglie e non vado a farmi un viaggio di 10 ore per votare ( quando l’esito era già scontato!). Inizia a fare la colletta perché i tuoi amici ti hanno lasciato senza 1€!

        Mi piace

    1. il PD e tutto il centro-sinistra pietosi, tutti a casa vecchi comunisti bigotti,,,,, questa era la squadra di serie A, ma fatemi il pacere.. siete e siete stati la rovina di Ceglie, mita un cadavere ambulante,, dal 1 dicembre era noto che sarebbe stato il candidato di sinistra più perdente della storia cegliese… nascondi la testa sotto la terra x la vergona…

      Mi piace

  5. Era logica la vittoria di Caroli, egli ha vinto per gli stessi motivi dell’altra volta e in più, ora ha esperienza e senza Volponi addosso.
    In bocca al lupo a tutti.

    Mi piace

  6. Tu, perché non riconosci di aver perso le comunali a Ceglie? Facevi il tifo per Perrino e Ciracì, sono due anni e mezzo che giornalmente attacchi Caroli e te lo ritrovi confermato sindaco. Dove hai sbagliato?

    Mi piace

    1. La vita non assolutamente competizione, il valore delle idee e dei comportamenti non si misurano con i freddi numeri e poi personalmente ho un’idea molto differente della democrazia. Come diceva Gaber: Democrazia è partecipazione e pertanto non credo nella delega per rappresentazione. Comunque se devo scendere al tuo livello mi sento di avere vinto. Il Diavoletto infatti in questo periodo è cresciuto a livello sia numerico che d’immagine. E’ davvero una grande soddisfazione sapere che oggi ci sono stati oltre 18.000 accessi!

      Mi piace

  7. quindi ricapitoliamo: Caroli e’ ancora sindaco, bilancio e inchieste a parte, Perrino penso sia gia’ tornato a Milano, Pierino e’ tornato in via Milano “a scuola” il dottore lo sapeva nessuna emozione per lui. Sapete chi ha vinto? Nicola, che finira’ il suo mandato di parlamentare, che ha trovato altre facce che per lui e con lui hanno fatto la sua battaglia dell’aria fritta, che ha scaricato Berlusconi in concomitanza della demenza senile. Chi perde sono sempre gli stessi, speriamo comunque solo per il bene di Ceglie che tutto vada per il meglio.

    Mi piace

  8. The end!!! eccellenti e inaffidabili….. una sonora sconfitta su tutti i fronti…. un manipolo di soggetti che ha illuso decine di giovani, attivisti e non…. Abbiate il coraggio di chiedere scusa almeno a loro che ci hanno messo la faccia e, a volte, hanno incrinato qualche rapporto per seguire la vostra scellerata strategia…. per quanto mi riguarda non posso che essere soddisfatto del risultato….

    Mi piace

  9. Tu, quando parli di politica non riesci mai a essere oggettivo. Non soltanto dici, ma addirittura pensi quello che ti fa comodo.
    L’odiato Pd può contare a Ceglie su almeno 1600 voti alle regionali in quanto devi sommare i voti della lista Pd con gran parte della civica.
    Per quanto riguarda il pesto, il risultato di oggi ha il gran vantaggio di far aprire gli occhi e dare il tempo di rimediare. Ho già capito che tu Renzi lo vuoi morto. Vedremo se sarà così.

    Mi piace

  10. gioisci finalmente, avete perso su tutta la linea:terzi come candidato, quarti come lista e …falliti, giusto quel tanto per andare veramente in inghilterra!
    notizie fresche: il tuo non candidato viaggia sul doppio , il triplo, il quadruplo di voti nelle diverse sezioni…
    e mo?
    geppetto

    Mi piace

  11. ho fatto un giro sul sito del Comune, per vedere lo scrutinio online, che non c’e’. Ma sopratutto sono andato a visitare il portale turismo. oltre alla scarsa qualita’ grafica (per non dire che fa schifo) oltre il fatto che non vi e’ traccia della lingua Inglese( noi i turisti li prendiamo da villa castelli) errori di battitura … errori di battitura .
    potreste dirmi chi lo ha realizzato e quanto e’ stato pagato per questo scempio?
    grazie

    Mi piace

  12. Ottimo servizio offerto dal Diavoletto! più aggiornato lui di tutta la stampa. Più del sito istituzionale di Ceglie che pubblicizza in home “scrutinio on-line” (sez. scrutinate 0 su 22)…

    Mi piace

  13. Sono un fiero cegliese espatriato anche se da non molto con volontà di immediato cambio di residenza. Anche se amo la mia terra dal punto di vista storico e paesaggistico, e la bontà genuina della maggior parte degli abitanti non si puó negare che, nonostante una pacchiana svolta borghese data dallo sviluppo economico dell’Italia e quindi arrivata anche a Ceglie, la base culturale e sociale rimane fondamentalmente agricola e rurale in quasi tutti gli strati della poplazione. Partendo dall’assunto che la società rispecchia le sue singole componenti, la questione che alcuni soggetti come Antelmi e altri, moltissimi tra i candidati, peccano di analfabetismo e peccano ancor di più perchè oggi sia molto facile non esserlo. Quindi 2000 preferenze per questo tipo di entità mostrano una netta posizione a 90 gradi da parte tutti gli analfabeti e ignoranti del borgo antico e non. Non solo non avranno il tanto agognato posto di lavoro ma permetteranno a questi pseudo borghesi che perseguono denaro ed elevazione sociale di guadagnare ancor di più attraverso gli agganci politici. Chi magari è veramente sensibile alle questioni socio-politiche come alcuni ragazzi candidati tra le file di chirulli o mita, riceve una manciata di voti dai parenti e forse nemmeno. Vince , come dal medioevo, sempre il millantatore, lo sporco, il palesemente brutto e cattivo, come specchio di una popolazione rimasta nettamente invariata da ormai secoli. I pochi illuminati che potrebbero scendere in campo veramente per il bene comune verrebbero derisi per le loro idee o chiamati coglioni perchè non terrebbero per nulla conto degli interessi particolari del singolo ma avrebbero una visione di insieme. Ecco perchè , e ne conosco alcuni, i migliori non si vedono in quelle liste oppure non sono più presenti fisicamente nella cittadina, spinti altrove dalla voglia di ampliare i propri orizzonti e conoscenze per un giorno non metterli, come auspico, al servizio dell’ analfabetismo più spietato e dell’ignoranza genuina. Un giorno mi chiesero in un barbiere se lo tsunami si fosse scatenato a sharm-el-sheik ma del milan e juventus sono maestri ascesi.

    Mi piace

    1. Jonas, condivido il tuo punto di vista. Sarebbe interessante far partire un sondaggio sulle persone di Ceglie che davvero meriterebbero di essere candidate in quanto rispettabili e preparate. Persone di Ceglie che potrebbero rappresentarci in Italia e all’Estero. Qualche nome?

      Mi piace

      1. il sondaggio è infattibile lo sai. Chi è veramente preparato non si candida perchè sa che dovrebbe scendere a livelli infimi, a Ceglie puoi amministrare solo se sai “trattare” con l’interesse particolare dell’operaio, del disoccupato e del figlio per il figlio del figlio….quindi chi è veramente preparato e culturalmente elevato non ce la farebbe a scendere a patti e sarebbe incorrutibile, e perciò chiamato coglione o meglio “pizzarrone”. Quindi come anche io che potrei interessarmi e avere molte capacità da mettere al servizio e diverse persone, alcune poche presenti a Ceglie, e altre ormai fuori, non pensiamo totalmente di farlo. Mi vengono le farfalle allo stomaco vedendo criminali e grassoni alzare bandiere in piazza per il nulla, per discorsi mussoliniani dove i protagonisti si sentono parte della storia che secondo loro stanno costruendo, di una storia che nemmeno conoscono. Mi sorprendo anche come un Angelo Perrino possa collaborare, a causa del Deus Ex Machina, con gente che non sappia nemmeno lontanamente cosa significhi fare politica non avendo proprio le basi per la lettura e la scrittura, gente che fa i salti quantici dalla benzina agricola alla regione. Gente come anche il sottoscritto e altri amici del sottoscritto con lauree, bagaglio culturale e diverse lingue parlate, interessi molteplici, e capacità per analizzare bilanci e leggi, e con grande attenzione alle cose reali e a medio-lungo termine, verremo presi in considerazione pari non dico a 0 ma a 2 su 10. I palesementie brutti e volgari vincono sempre essendo espressione della popolazione.

        Mi piace

        1. Mah! non so sai? Quello che dici è giusto ma se così è dovremmo rassegnarci ad avere un paese che non cambia mai e l’idea non mi piace. I risultati delle regionali riportano un 50% circa di astensionismo e un 18% per M5S, per un totale del 68% pari, se vogliamo, ad un sostanziale voto di protesta. La gente è stanca e desidera il cambiamento. Magari si tratta di trovare le persone giuste, come dicevo prima, rispettabili e competenti, ma anche con una forte leadership. E la leadership, come sai, bisogna sapersela conquistare, anche se non si hanno soldi, ma questo dipende solo da chi ha voglia e capacità di farlo. La domanda a questo punto è: chi, a Ceglie, ha queste caratteristiche ?

          Mi piace

    2. Ciao Jonas, anch’io la penso come te. Purtroppo si da spazio sempre alle stesse persone che non hanno più nulla da dire, però hanno i mezzi per farlo. Vige sempre il principio della NON-MERITOCRAZIA e ciò è molto triste e ingiusto! Sono d’accordo anche sul capitolo ignoranza di alcuni nostri politici: i comizi sembrano una gara a chi parla peggio l’italiano! Sono anch’io una cegliese fuori sede: adoro il mio paese ma a volte mi sembra che il tempo si sia fermato a quando sono partita.. Dovremmo unirci per cercare di dare una marcia in più al nostro paese iniziando a buttare il vecchio per dare spazio al nuovo!

      Mi piace

      1. ciao Anonimo 85, io giusto per essere originale ho inventato un’accoppiata contemporanea tra nome e cognome, pseudo american name e cognome cegliese, ne sento molte di queste accoppiate sui bambini di Ceglie per la crescita della comunità gangster mondiale…ma viva la libertà anche in questo ahahha io non voglio unirmi con nessuno perchè: a) avrei a che fare con tuttologi olistici che mi turberebbero l’esistenza e la tranquillità; b) non si capisce dov’è il nuovo o il vecchio, dato che vedo nuovi nel vecchio (vedasi i vari Caroli boys candidati); c) non voglio tornare a Ceglie perchè mi annoierei da settembre fino a metà luglio e vivendo in città ho diversi stimoli qui e viaggiando anche aumentano ancor di più, tornando a Ceglie tornei a discutere di quanti campari avrei potuto bere il sabato sera o della snai, o notando ragazzi lamentosi disoccupati ma che il denaro per l’hashish e tabacco ce l’hanno e anche in quantità, quindi i miei 15 giorni lì sono sufficienti per abbracciare i cari e gli amici più stretti in pace e tranquillità per ripartire dove le tue qualità sono apprezzate e vivi a 1000 gradi. Ps: scagli la pietra chi dice che il trend non è quello.

        Mi piace

        1. Jonas quella dei Caroli boys è bellissima :)))! Ironia a parte hai perfettamente ragione: purtroppo a Ceglie si è sempre sottovalutati e si finisce a parlare del nulla! Mi è bastato spostarmi nel Lazio per vedere apprezzate le mie qualità a la mia professionalità. Quando ero a Ceglie gente incompetente mi ha prevaricato( purtroppo!). Al Cegliese moderno manca lo spirito di sacrificio; ho sentito amici che hanno rifiutato lavori perché dovevano fare 20km al giorno: io ne faccio 100 al giorno e continuo a fare il mio dovere! Quindi con questo mi collego all’argomento hascish/tabacco: tutti si lamentano ma nessuno vuole rimboccarsi le maniche. Originale l’accoppiata nome/cognome, scelta giusta ( non ci ho proprio pensato, sob!). Quasi quasi d’ora in poi potrei chiamarmi Svetlana!!!!!! 😉

          Mi piace

  14. il vero vincitore è il m5s in tutta italia, è di questo che bisogna parlare non dei votucci raccattati in maniera forzata da fitto,siete tutti perdenti anche il pd,m5s primo partito !!!

    Mi piace

    1. E il m5s con la sua forza risolverebbe tutti i problemi italiani. Se andasse al potere la gente li prenderebbe a randellate nel giro di sei mesi.

      Mi piace

  15. Non è Toti ad essere nessuno, ma Raffaella Paita. Toti è un personaggio nazionale e ha fatto il pieno a destra, mentre la seconda ha perso circa il 2.5% di voto disgiunto a favore di Pastorino oltre a non avere l’appoggio d Sel.

    Mi piace

  16. Naturalmente parli solo della Liguria, dove la sinistra radicale è sempre funzionale alle ragioni della destra. La tua coglioneria non conosce limiti.

    Mi piace

  17. SEZIONI 2.555 SU 4.016
    FORZA ITALIA – Voti 110.448 – 10,84%
    OLTRE CON FITTO – Voti 96.915 – 9,52%

    Lieve rimonta… ma sempre dietro state….
    Fitto… ha fatto la fine di FINI…. e non prenderà nemmeno il 10%
    Vitale…. rimettere in piedi Forza Italia è stato difficile… ma … come si dice… il bello deve ancora venire

    Mi piace

    1. Ma di che parli… 🙂 il Partito che per decenni ha governato in Italia e che ora si è ridotto a “festeggiare” il puntopercentuale di differenza con una entità politica in fase embrionale.
      Ma smettila che fai/fate pena…senza vergogna.

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...