19 pensieri riguardo “Gravità inaudita!”

  1. quanto ascoltato dal palco ieri sera, di promessa di assunzione ad un disoccupato è inaccettabile; puo’ essere frutto di leggerezza o strafottenza, ma bene farebbe chi ha il dover di indagare di condurre utili approfondimenti sulla vicenda. Sarebbe gradito un disconoscimento da parte degli Eccellenti.

    Mi piace

    1. Sarebbe altrettanto dignitoso che tu provassi a far lavorare solo una persona, così ci sarebbe un disoccupato in meno. Ma lo volete capire che ci sono tantissime persone al collasso, senza reddito. SENZA REDDITO. NA TENJN SOLD. E’ difficile il concetto?

      Mi piace

  2. La vostra ironia esercitata in un momento delicatissimo per Ceglie e che vi vede responsabili quanto incoscienti per aver usato il bilancio come se si trattase dei soldi del monopoli causando il dissesto economico, rende ormai chiaro a tutti çhe siete dei pazzi inaffidabili è che è arrivato il momento di tornare a casa in vicolo stretto passando dalla prigione!!!

    Mi piace

    1. Ma ora sono finiti i soldi, è l’unica vera verità. non vedete che sono sospesi i lavori di potatura alberi? Il viale del cimitero è stato lasciato per le prossime elezioni? O hanno deciso, finalmente di fare una gara d’appalto? muahhhhhhh!

      Mi piace

  3. Una cortesia, se a qualcuno dovesse avanzare un motorino, un vespa insomma un qualsiasi vecchio due ruote, dite al direttore che si tratta proprio del suo,
    tanto come al solito, ci penserà su un attimo per poi tirare fuori il fatidico:
    aaaaaa si si, ora ricordo!- Accompagnato dal ghigno sottobaffo.
    Accussì si ni ve amprim e nu luam da nanz na vot p tutt.

    P.S. Per la traduzione in italiano, consulti NIIIKIPEDIA.

    Mi piace

  4. certo che se si pensa un attimo al fatto del debito dello stato che a conti recenti assomma a circa 35mila euri per ogni nascituro e che ci portiamo dietro la dote di politici analfabeti arraffoni sporcaccioni, il no al bilancio comunale per capitolo multe sovrastimato mi fa ridere a crepapelle, come anche il capitolo delle entrate varie, che un ragioniere di tanto tempo fa correggeva a matita.
    Ma se responsabilità va trovata di certo non sono esenti questi tre sceriffi che agli uffici comunali preferivano deliberare alla masseria, che la dice lunga sulla loro serietà professionale. Comunque.
    Ci hanno provato, a sbalordire dico, con quella specie di comizio una miscela di piazza pulita, amici della defilippi, c’è posta per te: unire al dolore la gioia e qualche confetto di recente comunione. In tutta questa messinscena l’unico mio saluto sincero va all’amico Elia per una pronta guarigione.Stanno raschiando il barile, persino riportare in vita mummie del 1995, intellettuali prestati alla politica fallimentare del rosso rivoluzionario Mita che non riuscì ad applicare il Pug nemmeno ai cessi comunali.
    Qualche intellettuale paesano ha visto in Perrino il nuovo principe e sono subiti accorsi per il posto di consigliere principale,ad un candidato espressione della peggiore casta politica degli ultimi ventanni, ultimo quel gioiello di Capezzone soldi buttati al vento a sentire Berlusconi!
    Io come tanti non ci abbiamo capito granchè, e forse sarà questa la migliore novità delle comunali cegliesi. Meglio passare per fessi che pagare pegno.
    ga

    Mi piace

  5. Ha fatto bene a spendere tanti soldi, grande Luigi ….
    Almeno gli ha spesi per il bene del paese e non come in passato, quando i soldi sono spariti in tasca di qualcuno !!

    Mi piace

  6. Affaritaliani.it è un quotidiano italiano online, fondato nel 1996, con sede a Milano.
    Sebbene l’intestazione reciti “il primo quotidiano on-line”, tale primato appartiene ad altre testate: prima di Affari Italiani, registrato il 16 aprile 1996,[1] sono stati pubblicati sul Web L’Unione Sarda, come compendio delle notizie più importanti già dal 31 luglio 1994[2], e in particolare, in forma completa e con cadenza giornaliera, il quotidiano Punto Informatico, nato sin dal 1995 come BBS e registrato come testata il 7 febbraio 1996. (fonte wikipedia)… in conclusione è una deformazione professionale quella di sparare cazzate….. io non ci sto!!!!

    Mi piace

    1. come deformazione non professionale è la tua che tanto ti affanni ogni volta a cercare nel web qualsiasi notizia a qualsiasi costo. Sono sicuro che se cercassi qualche finanziamento proveniente dalla Comunità Europea, a quest’ora avresti già aperto una grandissima attività e avresti potuto, in maniera dignitosa, dare da lavoro a centinaia di persone che in questo momento non riescono ad andare avanti. Allora si che avresti fatto una grande cosa. Altro che ricatto occupazionale, io ti nominerei, se ne avessi la possibilità, Cavaliere del Lavoro e non cavaliere delle cazzate.

      Mi piace

      1. il finanziamento provenente dal Comunità Europea (sembra un turista in visita) lo puo’ cercare chi ne ha la competenza, non io. Sempre che ci si alla base un soggetto che possa definirsi imprenditore. L’imprenditore in quanto tale non aspetta il finanziamento proveniente dalla Comunità Europea. Investe a prescindere. A te hanno raccontato una favola sbagliata, credimi…

        Mi piace

  7. Ragioniere perche non spieghi ai consiglieri che se oggi approvano il rendiconto del bilancio ne risponderanno in prima persona visto il parere NON FAVOREVOLE? ??
    Cioè le autorità giudiziarie andranno a casa loro!!!! E pagheranno con i soldi loro!!!!!
    Spiegalo e spiegalo bene, almeno l’ultimo giorno da sindaco sii una volta solo SINCERO! !!!!

    Mi piace

    1. È una cosa che non è mai capitato è che non capiterà mai più. La gravità di ciò che è accaduto e l’arroganza di chi é colpevole di questo disastro è spiegabile solo da esperti di patologie criminali.
      Non sappiamo ancora quanto tutto costerà ai cittadini ma mai più di adesso serve la figura carismatica e capace del nuovo sindaco Perrino.Prima che il Prefetto decreti lo scioglimento della amministrazione Caroli , l’ormai ex sindaco disastro dia alle sue truppe lo ‘sciogliete le liste’

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...