Non intercettato!

 

Intercettati milioni e milioni di finanziamenti...“, “Ceglie rivoltata come un guanto“…,   “più pulmini e più affidamenti diretti per tutti”  e…  chi più ne ha più ne metta. Intanto il nostro meraviglioso Comune che ha l’onore di ospitare Kean Etro, ha perso un’occasione storica! Ora Etro guarda a Martina Franca, loda Cisternino, Alberobello e Locorotondo e

NON PARLA PIU’ DI CEGLIE MESSAPICA!

Qui puoi leggere l’articolo integrale del Sole 24 Ore

Etro

Eppure poco tempo fa ci aveva fatto questo meraviglioso regalo!

27 pensieri su “Non intercettato!”

  1. In tutta sincerità: da diverso tempo, meglio la libido del corpo generoso della concretezza che l’oblìo seducente di parole al vento.
    ( e ora e ora un voto al sindaco che lavora)
    db

    Mi piace

  2. la domanda sorge spontanea…. perchè su tribuna libera il dott chirulli non viene mai nominato? e perchè se una persona manda un commento in suo favore non viene pubblicato? grande francesco stai dimostrando tutta la tua correttezza…. togliti i paraocchi e vivi tra la gente…

    Mi piace

  3. Lista Forza Italia a Ceglie:
    iurlaro
    resta
    capobianco
    caponero
    mingolla
    miscuce
    dellacorte
    dell’orto
    balestra
    candita
    cinieri
    di summa
    come vedete Francavilla e non l’ISIS invade Ceglie. La ex Forza Italia a Ceglie non esiste piu’, c’e’ qualche residuato, tipo quegli ordigni bellici che ogni tanto vengono a galla. Ma la cosa piu’ evidente e lampante di come ormai venga presa in considerazione anche dagli stessi caroliani, che la sera del comizio, sul palco c’erano tutti, mancava solo lui, l’avvocato il quale, giu’ e in disparte, si limitava a battere le mani e del simbolo della ormai agonizzante Forza Italia, nemmeno l’ombra ne’ una bandiera. Stringiamoci tutti intorno, facciamo sentire il nostro affetto o quantomeno la nostra solidarieta’: una prece per l’agonizzante, pardon, defunta FORZA ITALIA


    Nota del Diavoletto. Il commentatore anonimo é un burlone perché tutti quei cognomi francavillesi non sono candidati a Ceglie.

    Mi piace

  4. Oggi, come di frequente, è in corso uno sciopero di voli aerei.
    Immaginiamo, qual’ora sindaco, la necessità urgente, della presenza a Ceglie del primo cittadino residente e con sede lavorativa a Milano.., non oso pensarci!
    In ogni caso, quanto ci costerebbero i continui andarivieni di pelo bianco?
    Va bene che dopo il comizio di sabato sera, si è finalmente capito,
    che se ne può fare a meno, quindi perchè votarlo?
    Comunque dimenticavo, che dopo Obama, gli si potrebbe assegnare un elicottero
    almeno per le urgenze, non ci sono problemi.
    E dopo quest’ultime parole, non possiamo NON pronunciare:
    DIMMI QUELLO CHE DEVO FARE E IO LO FACCIO [cit.]

    Mi piace

    1. Non capisco tanto veleno e tanta paura dai caroliani se Perrino non arriva manco a 2000 voti , attaccate un po Mita dovrebbe essere lui il vostro avversario mi sbaglio ???
      Ma credo che Perrino vi stia fregando ancora una volta …….. Perché caroli si sta scacanando solo solo ….. Poveretto !!!

      Mi piace

      1. Ahahahha… mita. ..dai nn prenderlo per i fondelli così. ..povero già ogni giorno deve andare in giro e sentire i suoi consiglieri che dicono “na fasc nient ca nang vuet pierin… aiutm a me”

        Mi piace

      2. Ripeto per l’ennesima volta la frase di un nostro ex sindaco,
        guarda caso omonimo del giovane candidato,
        NON SI PUO’ CHIEDERE DI FAR USO DELLA RAGIONE
        A CHI NON C’E’ L’HA! [cit.]

        Mi piace

    2. IL solito ignorante come una Capra di fede ***ANA
      Don che non osa pensare . Ignorante acefalo echinoderma non puoi pensare perché ti manca l’organo deputato cioè il cervello. Ignoracefalo echinoderma non puoi pensare perché ti manca l’organo deputato cioè il cervello . Ignorante acefalo echinoderma non puoi pensare perché ti manca l’organo depvtato cioè il cervello . Tieniti *** e che siano sempre *** vostri . stiamo Arrivando

      *** Commento del Diavoletto: l’anonimo dovrebbe essere vegetariano.

      Mi piace

  5. ma veramente il sentimento affettivo come il grande stilista nutre per la cittadina può essere alla base di certe scelte economiche importanti? A Martina e dintorni esiste ancora un forte settore tessile, dove se non li investire? o pensate che i soldi si trovano a terra?
    abita sempre a ceglie, alcune sue maestranze sono cegliesi e altre no, omaggiate alla grande nel famoso video…ma ceglie non è l’ombelico del mondo e quelle persone come tante altre portano il nome della città nel mondo…pensate che sia poco?
    cr

    Mi piace

  6. L’Italia è fatta dagli italiani e lì stesso vale per Ceglie! Siamo noi stessi che non permettiamo lo sviluppo, sappiamo solo guardare le cose fatte dagli altri!

    Mi piace

  7. io imprenditore di ceglie sto giocando al superenalotto…..
    è più facile vincere al superenalotto che vincere una gara con questo qua!
    ma c’è una che vince e quando non vince viene affidato il lavoro senza gara….

    Mi piace

  8. Etro non ha citato Ceglie perché parlava nella Valle d’Itria, a Martina. Molti si ostinano a inserire la nostra città in quell’ambito, mentre ne fa parte soltanto la parte settentrionale. Il sarto cui si rivolgeva, si rivolge e si rivolgerà a Ceglie è soltanto uno. Non è cambiato nulla, né poteva essere diversamente. Non è certamente il colore di un’amministrazione o di un candidato che può far cambiare idea sulle capacità sartoriali di una persona.

    Mi piace

          1. Tu che sei espertissimo ci fai sapere se il PPTR comprende tutto il territorio di Ceglie nella Valle d’Itria? Ma la domanda a cui devi rispondere è se la presenza di una certa amministrazione sia un remora per Etro ad assegnare commesse a un sarto di Ceglie.

            Mi piace

          2. E chi sei l”Inquisitore! Comunque è vero, ho studiato le tavole e gli elaborati relativi aĺla pianificazione paesaggistica regionale e ti posso assicurare che Ceglie é in Valle d’Itria. Per saperne di più basta andare su SIT.PUGLIA.

            Mi piace

  9. Ovvio che non parla piu di Ceglie non vogliono piu setir parlare di Ceglie anche i numerosi inglesi e forestieri che avevano deciso di ristrutturare trulli a abitazioni antiche nella campagna cegliese e che ora sono tutti scappati via dopo essere stati derubati pure del ” candro” tazza del cesso… picco dei furti nell’estate 2014 anche in pieno giorno con adulti e bambini presenti nel momento delle irruzioni …..fu fatto qualche soloecito anche al prefetto di brindisi da partevdi qualche persona imoprtante in vacanza nel nostro territorio ma nessun intervento e stato mai fatto…senza sicurezza non ci sono turisti…imprese…commercio… e sprofondiamo agli ultimi posti in provincia x tutto…

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...