Fognabook


Ma avete letto le minacce che stanno pubblicando su fognabook?

Proviamo a disintossicarci grazie a loro…

Votale, puoi dare anche due preferenze…

 


E su Fognabook, completamente spaesato troviamo anche Vincenzo Gasparro.

MEDITAZIONE

O Capitano! mio Capitano!

Rimango nel tema sviluppato ieri, viste anche le sollecitazioni che mi vengono da Giacomo Nigro, fresco amico su facebook. Ieri sera si sono aperte le danze della campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale sulla sala del castello e in piazza. Avrei voluto seguire tutte e tre le manifestazioni programmate, ma mi sono limitata alle prime due, perché la terza è iniziata in ora, per me, tarda.Non mancherò di ascoltare anche il candidato Chirulli e il sindaco Caroli. Quella di Mita e quella di Perrino hanno avuto due stili diversi, vista anche le location e le diverse finalità delle manifestazioni. Sono contento che in ambedue le manifestazioni questo mio spazio libero ha trovato un rapido cenno di accoglienza(non nascondo che ho orecchiato alle mie spalle anche un “se l’hanno comprato”). Com’ è noto c’è sempre la prevalenza del cretino di turno .Rimango nel tema di ieri e mi chiedo: chi vincerà le elezioni? Penso di sapere chi alla fine la spunterà, utilizzando il parametro decisivo che serve nelle elezioni a forte connotazione leaderistica e personalistica. Non vi svelerò il nome che ho in mente, ma sono certo che alla fine la spunterà chi ha maggiore carisma e potere seduttivo.Il potere seduttivo viene prima dei programmi,perché in questo tipo di elezioni vince chi è capace di suscitare “innamoramento” e la “seduzione” che ne è alla base. Sedurre ,infatti,etimologicamente significa sed educere, cioè portare oltre.Chi viene colpito dall’eros politico non guarda i programmi,altrimenti non si spiegherebbe come prendono voti candidati che confondono le competenze comunali, con quelle regionali o nazionali o mentono sapendo di mentire.Il militante politico è come Cupido che viene colpito al cuore dalla freccia di Eros. L’innamorata/o può essere anche bruttissima/o ma nel turbinio d’amore la/o appare bellissima/o.Fate caso a questi versi di W.Whitman che canta la morte del suo Capitano che è un vero epos erotico:
Gli occhi seguono la solida chiglia,l’audace e altero vascello:
ma o cuore! cuore! cuore!
o gocce sanguinanti sul ponte
dove è disteso il mio Capitano
caduto morto freddato.
In politica conta più il cuore o la ragione? Di regola noi che siamo educati alla scuola del Machiavelli dovremmo dare più importanza alla ragione che al cuore,ma nei fatti non è così,soprattutto nelle elezioni a scelta diretta del candidato. Anche il De Saint-Exupéry nel Piccolo Principe sviluppa questo ragionamento:
<<Da te, gli uomini>>,disse il piccolo principe,<<coltivano cinquemila rose nello stesso giardino… e non trovano quello che cercano…>>
<<Non lo trovano>>,risposi.
<<E tuttavia quello che cercano potrebbe essere trovato in una sola rosa o in un po’ d’acqua…>>
<<Certo>>,risposi.
E il piccolo principe soggiunse:<<Ma gli occhi sono ciechi.Bisogna cercare col cuore>>.
Perrino ieri sera ha paragonato Ceglie a La Bella Addormentata. Considerato che sono quattro i principi che si contendono di svegliarla(un po’ di sonno in effetti ci ha preso) chi sarà quello che ci riuscirà? Buona fortuna. In ogni caso chiunque vincerà alla fine lealmente lo accetterò come il mio Capitano.Così almeno si usa nelle democrazie mature. Speriamo solo che il nostro Capitano, non dico sia all’altezza di Lincolm, ma si avvicini se pur pallidamente.
Buona giornata e buon sondaggio fondato sulla seduzione e sul cuore.

17 pensieri su “Fognabook”

  1. c’è aria pesante in giro: il diavoletto che si autocensura su cosa poi non si capisce e per chi poi (sepolcro imbiancato) e la storia dell’altro scrittore e untore che riprende pare, il filo di diversi mesi fa…comunque caro diavoletto, darei anche la vita per difendere la tua libertà d’espressione…sempre che tu sia d’accordo!!!
    ap

    Mi piace

  2. Salvini viene definito un “uomo in gamba”….ma vi rendete conto?
    Ma la signorina ha idea di chi sia Salvini? O non ha capito bene la domanda?

    Mi piace

  3. i miei amici mi hanno chiesto quando verrà fatto il confronto dei quattro sindaci in piazza plebiscito perché la gente secondo me arriverà a fiume .

    Mi piace

  4. Caro Domenico ti ringrazio per aver voluto, per la seconda volta, postare sul tuo blog un mio intervento che è rivolto ai miei amici di facebook. Mi sono ritagliato questo spazio perché non volevo intervenire sui blog in quanto vengono pubblicati commenti anonimi che sono contrari al mio modo d’intendere il dibattito civile.So della tua disponibilità e quella degli altri amici a concedermi sempre tutto lo spazio che vi ho chiesto , ma non mi piace dialogare con anonimi e con persone che non conosco. Non mi riferisco ai modi cortesi del commento odierno, ma è una questione di stile e anche di metodo.Il commentatore anonimo non conosce,per esempio, il contesto in cui il dibattito si sta sviluppando perché non può accedere alla mia pagina e se ha piacere di dialogare con me e i miei amici può chiedermi l’amicizia che gli darò volentieri.Sulla mia pagina posso controllare gli amici e posso cancellarli immediatamente, eventualmente offendano me,gli altri amici o altre persone. Ti chiedo troppo, se vorrai postare altre meditazioni, di non pubblicare i commenti anonimi al mio post? Grazie. Ti abbraccio.
    Vincenzo Gasparro

    Mi piace

  5. Ci sono in giro dei candidati caroliani, in particolar modo della lista di quel Laveneziana, che diffondono la voce che il voto disgiunto sul consiglio comunale, cioè votare un sindaco e poi consiglieri di altra lista senza esprimere preferenza al partito, è nullo.
    Grandissima cazzata.
    Spero che voi dei blog prima del 31 pubblicherete le modalitá di voto.

    H725

    Mi piace

  6. Ai miei pochi amici e ai …tantissimi nemici: tranquilli sto bene! Maggio é il mese dei fioretti e quindi ne ho fatto uno…non commentare in campagna elettorale! Non vi nascondo che si tratta di uno sforzo immenso, ma tant’é, un fioretto é un fioretto. Al 1 giugno miei cari e …divertitevi con le vostre reciproche offese; però una cosa voglio dirvela: vincere una competizione elettorale é complicato, governare una Città é un compito difficilissimo, direi impossibile per almeno tre dei candidati in lizza e forse per tutti e quattro,vista la compagnia di cui godono. Il mio biografo Michele Ciracì spesso elogia le qualità di amministratore del sottoscritto, vorrei tuttavia sollecitarlo ad indagare dal punto di vista storico sui componenti dei consigli comunali che ho avuto il privilegio di guidare; scoprirete che si trattò della Ceglie migliore dell’epoca! A presto miei cari e Dio salvi Ceglie dagli ignoranti e dai malfattori!

    Mi piace

  7. non sono per nulla d’accordo con l’intervento di Gasparro. Per una volta che, dopo tanti anni, si può ragionare sulle cose fatte, sulle cose visibili che stanno cambiando il volto cittadino si tenta di sfumare il tutto nella combinazione fuorviante leader-personalismo che in tutta sincerità tra l’altro è un elemento che non viene per niente alla ribalta, almeno in questo primo scorcio di campagna elettorale. Anch’io ho sentito i comizi: in un paese costruito con la forza delle braccia, un discorso a braccia lo poteva anche fare, invece ci ha somministrato un elenco di cose come una lista della spesa, a volte con esiti ridicoli e imbarazzanti, come quando denunciava l’assenza di una libreria e riceveva applausi non sappiamo perchè , se erano a favore o contrari. Un comizio piatto senza afflato che non prendeva, non rapiva e se la gente lo dovrà scegliere dovrebbe metterci un po più di entusiasmo.
    Decisamente una caduta di stile quella di Chirulli contro Perrino e le sue case: perchè non ce ne frega niente e perchè ciò non implica alcunchè : magari se non sarà eletto o lo sarà come consigliere, penso che se ne starà tranquillamente a Milano, perchè qui si scoglionerebbe molto presto senza fare niente.
    Di leader in giro non ce ne sono: ci sono personalità molto forti che nella vita sono riusciti a fare qualcosa, si sono realizzati; tempre diverse, di certo uno che ha dimostrato carattere forte finora è stato Caroli, lo dico senza piaggieria, togliendosi di torno un ingombro che continua a ingombrare. Tutto il resto per ora è nel novero delle cose: promesse, parole e sempre parole; è il loro tempo ma non bisogna abusarne.

    Mi piace

  8. diavoletto, sei un genio. Le tue vignette, i tuoi interventi, la tua mancanza di censura. BRAVO. Questa campagna elettorale non si gioca solo fra i candidati sindaco ma anche fra i blog. Ed ha già un vincitore. In questi mesi infatti è avvenuto il sorpasso storico del diavoletto su tribunalibera (dati alexa.com), sorpasso determinato sia dall’aumento degli accessi al diavoletto sia dalla diminuzione degli accessi a tribuna. Forse la censura di regime non paga, di certo la propaganda fatta male penalizza. In ogni caso complimenti, è un successo meritato.

    Mi piace

    1. Ringrazio il mio tecnico informatico preferito a cui sono, non per mia volontà, molto vicino, per la considerazione. In effetti il sito shinystat.it oggi mi dà solo come 11esimo tra i siti/blog nazionali che parlano di politica, di solito nel week-end ci sono meno accessi, venerdì ero al quinto posto. Restano tantissime le condivisioni dei post sui social network.

      Ringrazio le tante persone che ogni giorno si collegano al mio blog così’ come a quello di domenico e agli altri. La blogosfera cegliese è una realtà.

      Ps.. allora sei tu che scrive quei commenti impubblicabili a rischio querela? Coniglione … 🙂

      Spero che un giorno riusciremo a fare una bella discussione di persona, non nasconderti, non ti mangio.

      Mi piace

      1. Caro francesco, sei un maestro della mistificazione.
        perché non sei undicesimo fra i blog italiani di politica, ma fra i blog italiani di politica che usano shinystat. Non è molto difficile, perché sono solo un centinaio. Undicesimo in una classifica parzialissima di cento blog…pero’ potevi impegnarti di più, ti supera anche l’arcinoto consigliere comunale di massa lubrense.
        E’ questa la cosa spiacevole, tenti sempre di distorcere l’informazione a tuo vantaggio, attraverso verità parziali o censure complete.
        dire chi sono non vedo poi che utilità abbia, non mi sei antipatico tu ma il tuo modo di gestire il blog (che sei libero di gestire come vuoi, e io sono libero di criticare come voglio). una critica nel merito è sempre nel merito, che venga da pinco o da pallo. Ti saluto con rispetto, sperando in un tuo futuro modo di fare propaganda più sottile…e più efficace. Baci.

        Mi piace

    2. Il successo di questo blog non dobbiamo confrontarlo con le performance del blog di Francesco bensì con la capacità di assorbire e stemperare quel magma indistinto chiamato facebook. Oggi si parla di questo sul Diavoletto.

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...