Non c’era da annoiarsi.

Ha fatto scintille l’On. Nicola Ciracì in conferenza stampa. Un atto d’accusa nei confronti del Sindaco Luigi Caroli senza se e senza ma. Ha snocciolato fatti, documenti, circostanze, nomi, cognomi e malefatte. Affidamenti incauti, 1250 buoni di benzina da € 20 cad. dati non si sa bene a chi e per cosa e ciliegina sulla torta: il rapporto tra la Cogeir e l’agenzia di Assicurazioni del Sindaco. Ci sono stati attimi di esaltazione, altri di commozione e in un passaggio l’onorevole ha fatto riferimento a eventuali ritorsioni che potrebbero ricadere anche sulla sua famiglia. 

Inaudita

56 pensieri riguardo “Non c’era da annoiarsi.”

  1. Ma l’assessore che scrive su facebook ” vergogna vergogna” perchè non si guarda allo specchio e non urla questa parola …fatti un esame di coscienza prima di parlare. Poi, ti consiglio di non candidarti più per tutta la vita , sei la VERA VERGOGNA di Ceglie…K

    Mi piace

  2. vorrei sapere chi e’ il candidato sindaco quello che portano casa per casa come la madonna di fatima o quello che parla di spreco di soldi pubblici senza aggiungere che lui si intasca 15.000 euro appunto di soldi pubblici

    Mi piace

  3. al bombardato mentale occorre far presente che si farà luce anche sui contributi e su alcune borse, su alcune indennità percepite e su alcuni appalti franchiddesi…… tempo al tempo!

    Mi piace

  4. pare che non ci siano più soldi per pagare fornitori, interinali e stipendi ed hanno chiesto un anticipo alla banca. Inoltre vedi delibera hanno prelevato dal fondo….
    hanno distrutto un bilancio ed hanno pure il coraggio di parlare!
    Fatti, carte, denunce dei revisori, dell’ispettorato, dell’anticorruzione …. e ancora vanno avanti con le chiacchiere al bar!

    Mi piace

  5. Potete mettere tutti i mi piace che volete a favore dell’amministrazione, ma voglio vedere a quanti di voi piacera’ quando non si trattera’ di rispondere su FB ma alla Magistratura. sara’ allora che ne vederemo e sentiremo delle belle. Non e’ che i nostri eroi si metteranno a piangere di fronte ad un Pubblico Ministero?

    Mi piace

  6. L’onorevole sbaglia a non candidarsi. Se davvero vuole aderire alla corrente di Fitto non può non candidarsi a suo sostengo sia al comune che alla regione.
    Ma l’onorevole per non essere espulso dal partito di forza Italia non mette il piede nella fossa ed aspetta invano il suo destino.
    Altro che lacrime!

    Mi piace

  7. Gli unici sindaci che hanno prodotto qualcosa su tutti i fronti in questo paese sono stati quelli espressi dal centrosinistra.
    Pietro Mita in assoluto e Pietro Federico.

    Magno e Annese, inconsistenti, giunte improduttive, maggioranza povera di idee e litigiosa

    Caroli, con procedimenti discutibili, questo affermano tutte le opposizioni, ha sparato fuochi d’artificio, fumo negli occhi… nulla resterà, forse veleni

    L’onorevole Ciracì ha messo lo zampino sempre con Magno, Annese e Caroli, creando scompigli, dimissioni, cadute, tirate a campare; a voi le ovvie conclusioni, non possiamo dimenticarcelo.

    L’onorevole Ciracì fa tremare il palazzo, e seppur la sua azione sia alimentata da un odio politico fortissimo, sembra di capire che non abbia tutti i torti, considerato il fatto che è uno che non te le fa dire le cose da altri. Te le dice, carta alla mano guardandoti in faccia, assumendosi piena e pesante responsabilità.

    Lui sa pure che una eventuale vittoria del centro destra caroliano, lo metterebbe in difficoltà circa il suo futuro e la sua carriera (auguriamoci lunga) di parlamentare. Gli andrebbe meglio se a vincere fosse Mita, si capisce no? Con una vittoria del centrosinistra, a destra si aprono fronti e spazi. Pertanto utilizzerà tutti i mezzi leciti per seppellire l’esperienza caroliana.

    Si dice che l’operazione Chirulli sia frutto suo. Boh non so. Sta di fatto che ciò limita seppur poco la forza di Mita. Si ripresenta la stessa condizione di un altro soggetto anche lui veloce apparizione poi svanito: il candidato di SeL all’epoca di Federico. In questo modo Perrino matematicamente impossibilitato a raggiungere il ballottaggio, potrebbe divenire ago della bilancia al secondo turno. Ciracì avrebbe preferito non caricarsi i partiti della destra per essere meno stridulo un eventuale avvicinamento a Mita, ma tutto fa brodo. Sa bene però che i Fratelli d’Italia non prendendo alcun consigliere, in fase di ballottaggio non avranno alcun peso nell’orientare le scelte.

    Caroli e i suoi alla ricerca di strategie sono allo sbando… dicesi arraggiat e jone pers li viend.

    Argese dovrebbe andare dal Prefetto… Ma scusate che forza e facoltà ha il Prefetto?

    Gli Argentiero il piccolo e il grande un giorno si e l’altro pure, continuano ad evidenziare le assurdità amministrative del Palazzo oramai decadente, e per questo dobbiamo ringraziarli…

    Per questo paese ci vuole poco, un po’ di onestà, serietà, senza di responsabilità, e conoscenza delle potenzialità del territorio. Che ccè vo?

    Mi piace

  8. Aiaiaaiii…Paaaaaloooomaaaaaaa……….cantaavaaaaaaa.

    con tanti giovani a spasso in attesa di qualcosa …fate una pernacchia a questi manichini con la trombetta di plastica che hanno sempre campato di ..”politica”””ed hanno rovinato il popolo cegliese ..ancora aprono la bocca e cantano serenate..
    NON FATEVI PRENDERE IN GIRO VOTATE GENTE AUTONOMA

    Mi piace

  9. Potete dire quello che volete.
    Ma le carte cantano e alla procura interessano quelle e non le chiacchiere da bar.
    Ragioniere…… vedrai gli incubi che farai quando verranno a (*autocensurato)

    Mi piace

  10. Mita continua a distinguersi, la gente lo ferma e gli riconosce un approccio diverso e poi è anche abile. Con un semplice manifesto ha scatenato l’inferno. E poi tutti ad abboccare come tordi di cala, compreso il grande onorevole..dico grande perchè non posso più dire grosso…..

    Mi piace

  11. Se le accuse sono infondate perchè si teme DIKE… lasciate fare a chi di dovere ….anche se sento che Cellino San Marco si avvicina sempre più…K

    Mi piace

  12. Amministrazione Caroli 2010-2015
    Dopo tre anni sono cambiati gli attori,ma non i risultati
    TUTTI BOCCIATI e la città vi presenterà il conto a tutti nessuno escluso!!!

    Mi piace

  13. Nella conferenza Ciracì ha indubbiamente SPIATTELLATO la verità, forse fin troppa,
    in merito alle malefatte dell’attuale amministrazione e nulla gli si può dir contro anche perchè il sindaco non è nuovo a “certi compromessi”.
    Una cosa però, il nostro Onorevole ce la deve permettere:
    presentando i suoi candidati, ha detto che Ceglie ha bisogno di “una ventata di freschezza”,ok siamo d’accordo, ma attenzione, QUESTI SONO FRESCONI!

    Mi piace

  14. Ma tt questo schifo nn vi nausea? Onorevole di qua, sindaco di la…che mondo marcio.l’ allievo ha superato il maestro!
    Se nn fossi candidato manderei a c….tutti e tutto.
    Cn questa gente nn c’ é salvezza per la nostra Ceglie

    Mi piace

  15. La Consigliatura che volge al termine ha espresso per metà della sua durata una maggioranza di centrodestra compatta e per l’altra metà di una parte di esso in associazione con l’NCD. Tutte le cose negative appartengono alla seconda parte? Quali furono i motivi del cambio di maggioranza?

    Mi piace

  16. credo che abbia agito con estrema sintesi dell’intelligenza l’onorevole, il suo è un vero atto d’amore verso la nostra comunità. Percependo d’anticipo l’acre odore della sconfitta, ha ritenuto defilarsene….

    Mi piace

  17. Grande Onorevole! Orgogliosi di averti DEPUTATO.
    La lealtà, la coerenza, il coraggio, le emozioni, la Politica…. non si inventano!
    Sono patrimonio delle persone di grande qualità, e tu le hai tutte!
    Grazie Nicola!

    Mi piace

  18. la coerenza dell’onorevole abusivo stà che oggi detiene tre cariche e si contraddice da solo dicendo che fà il presidente del consiglio il presidente del conservatorio ed il parlamentare, una volta ricevuta la grazia caduta dal cielo perchè, nessuno ti ci ha mandato a roma, perchè non hai rinunciato alle altre cariche che ora in campagna elettorale prometti come al solito di fare??, guarda che ormai pure li vuciertil ti canoschn a cegghh, poveri giovani che si fanno infatuire dal tuo vestito scaduto!!!

    Mi piace

    1. Ma perchè quando uno gioca DENARI voi rispondete Coppe ? Certo è difficile ora per voi rispondere con le stesse accuse . Voi sapete solo CORRISPONDERE!!! K

      Mi piace

    2. Quand e’ brutt la ragg…Comunque se non erro l’On. non prende un soldo ne come presidente del consiglio ne come presidente del conservatorio. E poi tanto per sapere la carica di On. non e’ caduta dal cielo ma è stata guadagnata dopo circa 28 anni di passione e lavoro nella politica …K

      Mi piace

  19. Il nostro onorevole vero cavallo di razza!
    Il vostro sindaco vero ronzino da macello!
    Forza Perrino per una Ceglie che finalmente possa guardare avanti con trasparenza.
    Cambiamo musica!

    Mi piace

    1. Mi dispiace per voi ma la strategia “Perrino” è la stessa strategia “Magno”! Dopo essere stato eletto che fine ha fatto? I cegliesi nn penso che abbiano dimenticato!

      Mi piace

  20. Questa è la differenza tra le persone per bene e i traditori opportunisti a vita .
    Spiacente siamo diversi, non ti resta che prenderti Cesare.
    Caro sindaco, Sei etichettato …(***).

    Mi piace

  21. Non si candida perché SA che non lo voterrebbe nessuno
    altro che Ricostruttore…
    un Demolitore della democrazia
    stretto a quelle due poltrone
    ottenute per Grazia Ricevuta

    vedere cadere Renzi
    il governo ed il parlamento…
    il 2 giugno però. … non prima
    non avrebbe prezzo

    Mi piace

    1. Non si capisce il significato degli ultimi quattro “versi”.

      A parte questo, per inquadrare meglio tutta la problematica occorre che ci dici quali furono i motivi per i quali litigaste. Il Sindaco è lo stesso. Sul periodo nel quale governava con loro dicono non ci sia nulla da addebitare, quando invece ha governato da solo gli attribuiscono tutto il male immaginabile.

      Comunque bada che il giudizio degli elettori sarà dato sulle opere compiute e temo che sarà negativo su quelle che sono a metà o devono ancor cominciare.

      Mi piace

  22. Gli echi nel paese sono già ridondanti! Se ciò di cui l’onorevole ha parlato è vero (e secondo me è vero perché l’onorevole ha parlato con le carte alla mano) il sindaco farebbe bene a (***) già lo fa!

    Mi piace

  23. Grandissimo On. Ciracì la ringrazio di aver fatto chiarezza senza se e senza ma, con carte alla mano.
    dopo l’ennesima prova vera è certa qualcuno dovrebbe dimettersi.

    Mi piace

    1. il problema e’ che la giunta attuale e’ stata cosi’ maldestra che state facendo passare Nicola dalla parte della ragione, che sembrerebbe ha. Insomma per racimolare qualche spiccio un’altra nota negativa nella storia di Ceglie, come se non fossero bastate quelle dei rifiuti degli anni ottanta e via dicendo … povera Ceglie che schifo.

      Mi piace

    2. Crederà’ a quello che dice la magistratura….e vedremo arrivare i primi avvisi di garanzia , poi ne riparliamo se viene creduto o meno con le prove in mano.Sono stati beccati con le dita nella marmellata ….K

      Mi piace

  24. Nicola ha le palle ed è’ l’ unico politico di razza, il resto pasta minuta. Adesso aspettiamoci il solito vigliacco manifesto anonimo?? Comunque Caroli farebbe bene a non ricandidarsi, troppo odio con la sua consigliatura e poi se le assicurazioni sono vere non è’ incompatibile?

    Mi piace

    1. Mi dispiace per voi ma la strategia “Perrino” è la stessa strategia “Magno”! Dopo essere stato eletto che fine ha fatto? I cegliesi nn penso che abbiano dimenticato!

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...