26 pensieri riguardo “La cura.”

  1. Il dibattito sta mettendo in evidenza il problema principale della comunità Cegliese, Il problema occupazionale.
    Mi dispiacerebbe tantissimo se i due esponenti non si recassero presso le sedi delle autorità competenti per denunciare le irregolarità rilevate. Certo chi è senza peccato scagli la prima pietra però forse servirebbe a fare un po’ di pulizia. Avrebbero potuto farlo nei tempi giusti, quando si sono verificati gli eventi, e non aspettare l’inizio della campagna elettorale. Le autorità hanno dei tempi tecnici per indagare e far emergere delle irregolarità che non possono essere di certo riscontrate prima delle prossime votazioni.
    Per quanto mi riguarda questo modo di fare non porterà da nessuna parte se non ad alimentare le solite dicerie da bar e da strada, creando confusione e distraendo l’attenzione dai programmi elettorali ( che dovrebbero servire ad indirizzare gli elettori)
    Se esistete una giustizia chi ha sbagliato pagherà e sarà punito.
    Oggi ai cittadini non resta che scegliere da chi farsi rappresentare esprimendo la propria preferenza il 31 maggio. Spero che nessuno si trovi nella situazione di essere ricattato per un posto di lavoro.
    Io vorrei una città onesta. Per avere una città onesta ognuno di noi deve agire secondo valori morali ed etici volti al bene della comunità. Mettete da parte le beghe e i rancori personali cari politici e date la speranza a questa città di andare avanti con dignità.

    Mi piace

  2. Per quanto riguarda tutti quelli che sperano in una mia prematura dipartita politica, facendo gli scongiuri del caso, chiedo di attendere l’esito finale di questa campagna elettorale. Io ho preparato, all’occorrenza, un po’ di ghiaccio per me, ma ho l’impressione che lo prestero’ sicuramente a qualche altro.Con tanto affetto.Ciro Argese

    Mi piace

  3. Caro diavoletto.Ti informo, se mai ce ne fosse bisogno,che non c’è alcuna convergenza con le posizioni dell’On.Ciraci’, soprattutto sull’opinione sull’Amministrazione uscente Caroli .Siamo completamente e convintamente su posizioni opposte.Saluti.Ciro Argese

    Mi piace

  4. Oh nemmeno il tempo di girare le spalle , per appoggiare Fitto, e già l hanno pugnalato.Ma avranno preso lezioni da Bruto? Quand e’ brutt a ragg a nguerp.K

    Mi piace

  5. Che bello, qualcuno dice che Antemi non saprebbe coniugare i verbi, ma avete mai sentito il Sindaco (ancora per poco) Caroli parlare? Ma per favore….

    Mi piace

  6. Miseria della politica. Fino a quando Antelmi stava con Caroli, Argese e company ne tessevano le lodi. Chi non ricorda la presentazione al Movida? Foto, sorrisi (ridere e’ la loro specializzazione), tante pacche sulle spalle, vinciamo al primo turno, cotillon, brindisi, sberleffi agli avversari. Oggi che Antelmi li ha lasciati, rimangiano tutto:ricatto occupazionale. Sig. Argese, ma si rende conto che Ella e’ segretario di un partito (anche se in via d’estinzione)? Dovrebbe avere un senso di equilibrio in qualsiasi circostanza, in qualsiasi momento e non solo autoesaltarsi nel momento delle inaugurazioni, nel momento dei ribaltoni o deprimersi nel momento degli addii. Non si abbatti, e’ certo che adesso non potrete fare a meno di Epiafani, di Vitali, di Iurlaro anche se il suo Sindaco pretende di fare lui le liste di Forza Italia e ci riuscira’ anche in quanto, l’avv. Epifani, in crisi di identita’, sacrifichera’ anche il suo orgoglio pur di presentarsi alle elezioni.
    Si parlava di clima di guerra, di clima di odio, ma Sig. Argese, non si accorge che questo clima viene alimentato solo ed unicamente dalla sua coalizione? Noti il comportamento di pacatezza di tutti gli altri candidati Sindaci e ne tragga le conseguenze. In definitiva, la risposta di Ciraci’ se l’e’ meritata tutta. Ricordi la massima evangelica: prima di guardare la pagliuzza nell’occhio dell’avversario, badi alla trave che c’e’ nel suo occhio. Le auguro una buona campagna elettorale ma non si presti piu’ ad alimentari i consigli di chi vorrebbe portarle del ghiaccio per lenire il…bruscamento.

    Mi piace

  7. (***) il moralizzatore!!!
    Prima di guardare gli altri farebbe bene a guardare a casa sua…speriamo finisca presto questo clima la città ha bisogno di calma!

    Mi piace

  8. imprenditore audace,fatelo parlare. Saprà coniugare i verbi? O meglio,mettere tre parole di fila?intervistatelo,nemmeno se si prepara un mese,la cultura non è acqua

    Mi piace

  9. (***)
    per non parlare di quella Coop che continua a fare strisce.
    E tutto questo con soldi pubblici.
    Quello, se fa questo, decide con i suoi soldi.

    Mi piace

  10. Povero Ciro cerca di arrampicarsi sugli specchi, si lamenta di (***)
    E’ come il bue che chiama cornuto l’asino, ma chi e’ il cornuto?
    Credo che sia iniziata la deriva, l’armata Caroli sostiene 3 cadidati alla presidenza della regione, i veneziani Emiliano, gli argesiani Schittulli, gli epifaniani Polibortone e i caroliani? Forse M5S?
    Che schifo!

    Mi piace

  11. Il ricatto occupazionale piace alla destra e alla sinistra. Chi è senza peccato, scagli la prima pietra. Oppure scagli il primo contratto di somministrazione o di assunzione presso una coop.

    Mi piace

  12. Ciro arrenditi…se hai sbagliato strategia e ti sei fidato di quel furbacchione di caroli che pensa unicamente a se stesso, non puoi prendertela con gli altri…la prossima volta prima di fare le alleanze di comodo valuta il “comodo”

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...