La sindrome di Albano

#difendiamogliulivi

VENTIMILA PAZZI E COMPLOTTISTI

Oggi a Lecce a difendere i nostri ulivi

Da ‘gli alberi non si toccano’ a ‘qualcuno va tagliato’.

Albano cambia idea?

Monsanto

Eh no, proprio non ci siamo. Non basta la confusione che ruota intorno alla Xylella fastidiosa, il batterio non a caso definito killer che ha provocato la morte di migliaia di alberi nel Salento senza fare distinzione tra quelli secolari o millenari. Nessuno, infatti, al momento è in grado di dire con esattezza se sia realmente questo patogeno trasportato di pianta in pianta dalla sputacchina la causa del disseccamento rapido dell’ulivo. Ora ci si mette anche Albano a mescolare le carte in tavola, a scompaginare le posizioni date per assodate, a ribaltare una partita che sembrava ormai conclusa. Continua a leggere.


James Biond e il mistero del candidato fantasma.

Il centrodestra scoppia: il Movimento Schittulli contro Vitali
„Ma cosa è accaduto?  Sembra che Vitali a Ceglie Messapica si sia assunto anche l’autorità per designare un candidato nella lista regionale del Movimento Schittulli. “ Ancora ieri sera, nonostante tutto, ho affermato la necessità di unità. Si ricevono risposte irrazionali – dice ancora Missere – che provenendo da altri di altri partiti non posso fermare alla fonte. Quello che posso e devo fare è ribadire che nessuno se non il sottoscritto e gli organi del movimento politico Schittulli è autorizzato a realizzare alleanze nelle competizioni comunali in provincia e a stabilire candidature per le regionali. Al momento vi sono candidati alle regionali provenienti da comuni della provincia e dal capoluogo. Tutto verrà ratificato nei prossimi giorni devo precisare che non vi sono candidati a Ceglie Messapica preciso questo per evitare che appaiano vere le affermazioni di qualcuno in alcun modo abilitato a tali affermazioni. Ribadisco ancora una volta il nostro e mio impegno alla unità del centro destra vero e concreto a differenza di altri che continuano ad impegnarsi in co-distruzioni “.“ Continua a leggere.

18 pensieri su “La sindrome di Albano”

  1. In un BAR, Cesare ù francaviddes: li sto preparando un piatto che nemmeno si immaginano, metterò a sindaco (), () alla regione,
    ( tanto quid so f..) loro metteranno €. 150.000,00 tanto non esce nessuno, l’importante ca distruggiamo Popoff e nicola, io esco consigliere comunale e pò si penz.
    Bravo cesare ù francaviddes.

    Mi piace

  2. Ho letto di un candidato con Caroli che ha impostato la sua campagna elettorale sul fatto che luigi e altri non si sono seduti al concerto ma sono rimasti in piedi.
    Mah……
    resto basito.

    Mi piace

  3. Diavolo, tu,
    stai con i nostri alberi o stai col cemento e i campi da golf?
    E i tuoi quattro candidati a cui hai minacciato di non fare sconti dove stanno?
    Siete coi periti agrari anonimi (vedi commento precedente), con quanti sperano di arricchirsi con la demolizione del patrimonio ulivicolo e il reimpianto di ulivi ogm, con quanti sperano di poter pescare nel torbido di una situazione resa volutamente caotica, tra l’ignoranza più volgare e la scienza prezzolata?
    Tu, Diavolo
    dove sarai?

    Mi piace

    1. Pietrusà, noto che IL DIAVOLETTO non ti ha prorio ca***o in questo tuo ennesimo e sterile post, se mi sbaglio non me ne voglia Domenico.
      Quindi ti rispondo io con una domanda:
      Ma perchè alle ore 15:48 di domenica non ti guardi la televisione oppure porti i….. hops! La famiglia a passeggio?
      E visto che giustamente non ti piacciono gli anonimi oggi mi firmo,
      ma come fai tu
      Michele E.

      Mi piace

    1. Perriniani siete ridicoli in questi commenti,finitela,andate a cercare e trovare voti al posto di stare dietro una tastiera,vedo una cattiva primavera per voi.

      Mi piace

  4. Leggo sulla stampa che il francaidesse Vitali si starebbe ammorbidendo e che apre ai fittiani nelle liste. Forse non ha capito, o fa finta di non capire, che il problema non sono i fittiani ma lui. Se ne deve andare, si deve mettere da parte questo despota, questo gerarca fascista, non si deve permettere assolutamente di immischiarsi nelle cose cegliesi. Arrivo anche a dire che, qualora anche facesse un bagno di umilta’ e chiedesse scusa, io non lo vorro’ mai tra di noi. La sua presenza turba l’aria, puzza. Che pensasse alla sua Francaidda

    Mi piace

    1. Tanta bile anche la domenica delle Palme,Vitali non ti pensa minimamente,la musica è cambiata,si vice al primo turno,FI ufficiale,Luigi Caroli e le sue liste e NCD,fatevene una ragione,altri 5 anni Caroli Sindacoooooooooooooo.

      Mi piace

  5. qui ogni giorno c’è un litigio o una riappacificazione per poi litigare e separarsi di nuovo. Ecco perché voteró Perrino, perché lui racconta nel suo giornale gli accadimenti guardando e trascrivendo ma non ne prende parte. Noi vogliamo uno così che guarda non al proprio interesse ma al paese.
    Grazie

    Mi piace

  6. A chi potere non ne ha mai avuto.
    tutti sanno che tu ormai sei fuori dai giochi e nessuno ti vuole in coalizione, giri alle candidature come un mendicante freggiandoti di candidare un bravo imprenditore in ascesa ma ignorante totale di dare migliaia di posti di lavoro,menzogne gratuite non ti crede nessuno.
    Nello scenario politico e nella vita privata queste infam…… le fate solo tu () e ().
    Il prossimo sindaco sarà Pierino o Perrino fatevene una ragione.
    Questa è la vera gente per bene.

    Mi piace

    1. Il ragioniere con il suo entourage ha abbassato così tanto il livello (che era già basso) che oramai tutti si sentono in grado di amministrare.
      Ma se hanno avuto nella loro vita difficoltà a comprendere il sussidiario delle scuole medie ci sarà un motivo o no?
      A CASA.
      VOGLIAMO SOLO BRAVO GENTE E PREPARATA.

      Mi piace

  7. Cercare di negare l’evidenza è davvero da stolti. Come si fà a non capire che si tratta di xilella? Ma secondo voi gli agronomi e periti agrari che ci stanno a fare?! Al posto di trovare rimendi fantascentifici e flipparvi sulla teoria dei complotti perchè non agiamo affidandoci a chi è sicuramente più competente di noi? Non lasciamoci fregare dal sentimento, dalla storia e da ciò che spiritualmente l’olivo rappresenta… Se vogliamo salvari i rimedi (purtroppo) ce li hanno già ABBONDANTEMENTE SPIEGATI… (UN PERITO AGRARIO)

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...