Il Cegliesi ringraziano.

.

COMUNICATO STAMPA

Proprio vero che il potere logora. Soprattutto chi, il potere, non ce l’ha più. L’on. Nicola Ciracì sta letteralmente riscrivendo i manuali del dibattito politico lanciandosi, ogni giorni, in insulti, offese e insinuazioni tipiche di chi, afflitto da carenze di affetto, cerca in tutti i modi di mettersi al centro dell’attenzione. In tutti i modi, appunto, nessuno escluso. Compreso quello di riscrivere la recente storia e i numeri che la compongono. Se gli attacchi di Ciracì ai vertici nazionali del partito fanno tenerezza, quelli rivolti al senatore Pietro Iurlaro, commissario di Forza Italia a Ceglie Messapica, hanno davvero dell’incredibile. Soprattutto in considerazione del fatto che il nostro Nicola, nel prendere in esame i risultati del voto alle amministrative di Francavilla Fontana, dove il centrodestra si è presentato diviso in tre fazioni, dimentica di considerare i risultati delle scorse Regionali. Dove, per l’appunto, il senatore Iurlaro ha praticamente doppiato Ciracì in termini di preferenze: 7817 contro  3924. Quindi, di cosa stiamo parlando? Numeri che si commentano da soli e che danno la giusta misura del valore elettorale di Iurlaro rispetto a quello di Ciracì. Poi, è vero. I numeri sono solo numeri se non rapportati alla persona prima ancora che al politico. E da questo punto di vista, il confronto tra i due sarebbe ancora più impietoso. Laddove Iurlaro si prodiga ogni giorno nel tentativo di rinsaldare alleanze e rapporti umani logorati da alcuni scellerati personalismi, Ciracì si sta dimostrando campione nella disciplina opposta. Quella del salto della dignità e della misura. Sotto questo aspetto, nessun dubbio che il primato spetti a lui.  Avv. Cesare Epifani, Forza Italia Ceglie Messapica

.

VOLARE NO NO!

Gravi problemi per l’industria aeronautica locale.

Dema preme per prolungamento delle commesse: “O dovrò licenziare”
„È iniziato quindi un braccio di ferro tra le parti che si prospetta lungo e difficoltoso, e che lascia 130 dipendenti incerti sul proprio futuro. Le uniche certezze per ora sono le date in cui partiranno gli esuberi.“ (Continua a leggere qui).

 

Davvero onorati, non vediamo l’ora di consegnare al Senatore l’ambita onoreficenza. Questo signore d’ora in avanti gestirà con cuore, lungimiranza e rispetto queste povere anime, già preparate spiritualmente all’evento da un Sindaco ed una Giunta che hanno preparato il terreno a lui e per il suo ex concittadino tale avv. Luigi Vitali.

cegliesino

 

Per capirci qualcosa:

Forza Italia, Vitali: “Illegittimo il congresso convocato da Ciracì”
„Stamani, Luigi Vitali, con una nota stampa, ha definito illegittima l’autoconvocazione di un congresso cittadino di Forza Italia annunciata ieri (23 marzo) da Ciracì, ufficializzando contestualmente la nomina del senatore Pietro Iurlaro, già commissario provinciale, al ruolo di commissario cittadino. “ Continua a leggere qui.

21 pensieri riguardo “Il Cegliesi ringraziano.”

  1. Grande Nicola, continua a difendere la nostra comunità, in questa vicenda ne sei uscito vincente nei confronti di tutti.

    Caroli per 4 voti, da questa vicenda, ne esci ridimensionato.

    Mi piace

  2. Minuto 3.14 “No altre soluzioni, non ce ne sono, perchè non siamo adesso facciamo l’antiribaltone, ritorniamo in giunta, QUESTO NON ESISTE. Il pdl al momento è all’opposizione LO DICO AD ALTA VOCE.” poi nel finale ribadisce “NOI NON FAREMO ANTIRIBALTONI”. Avvocato, in quel noi sono in molti ad identificarsi, tranne te che lo hai ribadito più volte. La coerenza prima di tutto!

    Mi piace

  3. ma che comunicato è?
    bah!!!
    Epifani perchè non parli di te e invece vanti ed elogi Iurlaro (non eletto nemmeno consigliere comunale a Francavilla)?
    che significa?
    mah….. bello il video, complimenti per la coerenza

    Mi piace

  4. Coerènza s. f. [dal lat. cohaerentia, der. di cohaerere; v. coerente]. – L’esser coerente, nel sign. proprio e fig., e nelle accezioni specifiche (per le quali, v. coerente): la c. delle parti nel tutto; c. d’idee; c. fra pensiero e azione; uomo di ammirevole.

    Incoerènza s. f. [der. di incoerente]. – Mancanza di connessione logica (nelle idee, nel parlare), di uniformità (per es. nello stile), di coerenza nelle proprie affermazioni o nel modo di procedere, di fedeltà ai propri principî, e sim.
    Seduti a quel tavolo su sei persone ne vedo cinque coerenti e solo uno incoerenti. Ma sentite bene dal minuto 1:50 in poi come parla del dott. Nicola Ciracì.
    In politica caro avvocato Epifani, la prima cosa che si premia è la coerenza.
    Si ringrazia la piattaforma youtube che anche con il passare del tempo ci mette a disposizione del materiale utilissimo e il vocabolario treccani.

    Mi piace

    1. Raramente mi lascio andare a commenti personali, pero stavolta é veramente troppo! Non avevo avuto il piacere di ascoltare questa intervista…dopo qualche minuto ho pensato di essere su Scherzi a parte…poi a Zelig.. ()?!?! Non ha azzeccato nè un congiuntivo nè un condizonale …che()?!? Surreale veramente!!!!

      Mi piace

    2. A metterci tanta foga ,in quel momento era convinto

      e credeva che il “panzino” lo candidava a qualcosa ?

      ?
      anche un piccolo sasso puo’ mettere in ombra la

      panza.
      Meglio uno che perde e se ne và,, ,,poi nessuno si

      ricorderà…e chi rimane continua a suonare nuove

      musiche per i futuri allocchi….vieni

      avanti..c…..
      ma veramente ci sei cascato??????
      Ed ora perchè non spieghi i fatti come sono andati

      …pero’…. veramente……!!!!!!!!

      Mi piace

  5. In riferimento al comunicato stampa ufficio Regione Puglia del Consigliere Regionale Giovanni Epifani, sono rimasto veramente sconfortato delle Sue dichiarazioni quando afferma che l’attivazione del Centro Risvegli non è frutto di azioni di individui singoli in solitudine né tanto meno di intuizioni di qualcuno, dimostrando dopo quattro anni che non è sicuramente risultato Suo personale.
    Certamente vorrei far notare che l’eccessivo ritardo di quattro anni è frutto senz’altro di chi si doveva interessare molto tempo prima e cercare di far applicare le Delibere ASL BR-1 n. 3136 e n. 3140 del 6.12.2011.
    In data 30 Agosto 2013 in un mio comunicato stampa invitavo il Consigliere Regionale Epifani ad impegnarsi di più per il nostro Presidio Territoriale Polifunzionale e chiedevo allo stesso Consigliere di far nascere nell’ospedale di Ostuni l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario essendo ospedale intermedio e nelle giuste condizioni per poter assicurare nel modo migliore tale assistenza, essendo oltre tutto dismesso nell’ospedale di Ceglie Messapica il reparto di Psichiatria, senza essersi impegnato per nessuna ragione.
    Sempre nello stesso comunicato veniva evidenziato che le Delibere innanzi richiamate non venivano portate a buon fine e chiedevo oltre tutto un Suo intervento da Consigliere Regionale impegnandosi di più per portare a termine i servizi promessi.
    Oltre tutto chiedevo che sarebbe stato giusto da parte Sua fare un confronto con l’Amministrazione Comunale mai avvenuto.
    Infine, evidenzio ancora una volta che non sono stato mai sostenuto da nessun Consigliere Regionale durante le manifestazioni pubbliche organizzate come Comitato di Salvaguardia dell’Ospedale né tanto meno da Consigliere Comunale per la raccolta firme dove certamente la Sua e di altri politici non compare assolutamente, ma che è segno evidente della partecipazione massiccia dei cittadini.
    A conclusione, aspettando i servizi Deliberati dalla Giunta Regionale, devo ringraziare ancora una volta l’Assessore Dr. Donato Pentassuglia, per aver ascoltato le nostre richieste dimostrate all’incontro effettuato nel mese di Dicembre 2014 con esito positivo.

    Consigliere Comunale
    Cataldo Rodio

    AAAAAAAAABBBBBBBBBAAAAAAAAASSSTTTTTTTTTTAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Mi piace

  6. Il tono su fb sta aumentando di volume. Sentire definire pubblicamente….pizzarrone….un ragazzo che espone solo le sue idee fa spavento. Che grado di civilta’ sta raggiungendo la propaganda caroliana, basta qualche appaltino e il gioco e° fatto.Fa ancora piu’ specie vedere che su questi commenti ci mettono il mi piace o ancora peggio alcuni commenti ironici ragazzette che non capiscono un tubo di politica ma che ormai sono ammaestrati dalla politica di Caroli: denigrare l’avversario

    Mi piace

    1. Troppi veleni nell’aria, purtroppo quando ad amministrare si mettono “politici” che non sono nemmeno arrivati al ballottaggio, tutto questo è da mettere in conto. V.A. non mollare continua così!

      Mi piace

  7. Epifani Vitali e Iurlaro avete consegnato il comune di Francavilla alla sinistra nonostante oltre il 70% del paese fosse di centrodestra, adesso volete farlo con ceglie?
    Tornate a casa vostra, state sereni.

    Mi piace

  8. mi e vi pongo pongo una semplice domanda: se già nella (***) non vengo creduto, tanto da esserne cacciato, con quali presupposti di credibilità posso presentarmi agli elettori e persuaderli nel concedere un voto al mio progetto?

    Mi piace

  9. Io farei una leggera modifica lessicale… Da CEGLIESINO A CEGLIASINO D’ORO così è più chiara la qualità per cui i premiati ricevono tale ambitissimo riconoscimento! Un po’ come le orecchie d’asino con le quali le maestre erano solite, ai miei tempi, adornare il capo dei più incapaci e ottusi alunni.

    Mi piace

  10. E il cagnolino, nemmeno il partito nella tua città ti hanno dato… Sei degno del loro io, zitt e mang altrimenti quella e la porta. Sempre signor nessuno.
    Cmq vederti sotto il portone di Luigi Caroli non c’è prezzo.
    Mi raccomando fai il bravo e non parlare altrimenti all’ultimo minuto non ti candideranno. Zitt Zitt sciiii

    Mi piace

  11. Che barzelletta. Fallimento prima a Francavilla poi Ostuni ora chiede asilo a Ceglie. Solo vitali poteva scendere così in basso! Facciamo risollevare ceglie e spazzare via Caroli che sta dando tutto sto fiato a sti non eletti

    Mi piace

  12. Ottima trovata…. però io non mi sento di darlo a Iurlaro… per primo.
    lo darei in Primis a Chirulli… per come ha spaccato il PD e schiaffeggiato le primarie

    RIVOGLIO INDIETRO I SOLDI SPESI PER VOTARLO

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...