Curto circuito

I Francavillesi salveranno Ceglie?

A proposito di Alenia, di Grottaglie e dell’indotto: “le piccole e medie imprese dell’indotto lavoreranno solo se sono competitive in termini di costo qualità e consegne. «Su questo non ammettiamo scuse — ha sottolineato l’ad sempre secondo chi lo ha ascoltato — e se ci saranno dei grandi mal di pancia noi non abbiamo intenzione di perdere credibilità per colpa dei fornitori. Il nostro prodotto alimenta la linea di produzione di Boeing». Insomma i fornitori sono avvisati: solo con prestazioni di alta qualità continueranno a lavorare per Alenia. Un avvertimento dopo le polemiche delle scorse settimane sul tira e molla del proseguimento del rapporto con Tecnomessapia, per ora rinnovato fino a giugno.” (Clicca qui).

Da fonti industriali, tuttavia, si rileva che parte dei problemi di produttività presenti nel sito di Grottaglie dipendono dalle imprese dell’indotto le cui prestazioni non sarebbero sempre adeguate alle necessità. Da ora in poi, avrebbe detto in proposito l’ad di Alenia Aermacchi, tutti i fornitori dell’azienda saranno sempre più valutati in base alle performance che garantiranno in linea con gli obiettivi del gruppo mentre non ci sarà spazio per coloro che non saranno in grado di stare al passo. (Clicca qui)


E’ ora la volta del Consigliere Regionale Eupreprio Curto che ha preso a cuore le sorti dell’azienda cegliese Tecnomessapia. A quanto sembra (così scrive il Quotidiano di oggi) sta tentando di far rispettare gli impegni assunti da Alenia con gli operai di questa azienda. Ora la scadenza della commessa dovrebbe essere il 30 giugno e non più dicembre.

dal giugno prossimo le commesse saranno affidate solo a quelle società che daranno garanzie di stabilità, solidità finanziaria e rispetto delle procedure di qualità. La qual cosa starebbe a confermare che fino ad oggi non sempre ciò è avvenuto, e che, di conseguenza, alcune imprese dovranno, eufemisticamente, segnare il passo, oppure, molto più brutalmente, uscire fuori dal circuito.” Continua qui.

17 pensieri su “Curto circuito”

  1. La polemica politica prevale sull’evidenza del problema della Tecnomessapia. Come dice il post, se questa ditta non si allinea ai parametri di stabilità, solidità finanziaria e qualità, stabiliti dall’Alenia, non avrà più commesse dal 1° luglio prossimo.

    Mi piace

  2. Ieri riunione a pesci in faccia tra le liste pro Caroliani – emiliano e gli ncd – forzaitalia.
    I pro emiliano non vogliono i proberlusconi e viceversa.
    Come la mettiamo???? Solo uno come (***) poteva combinare uno schifo del genere.
    w la trasparenza w la coerenza
    nessun sotterfugio.
    Nessun accordo sottobanco.
    Ne destra né sinistra ma AVANTI
    PERRINO SINDACO

    Mi piace

  3. Caro Luigi tutto ciò che hai fatto di buono te lo sei giocato con una mossa POLITICA, tu che politico non lo eri.

    Torna indietro non farti tirare dentro da 4 volponi.. Così non vai da nessuna parte..

    Mi piace

  4. A Ceglie Ospedale praticamente ridimensionato ai mini termini a Francavilla perfettamente funzionante come ad Ostuni solo che loro hanno un senatore che politicamente ha salvaguardato l’ospedale di Francavilla. Ma andate a quel paese io voto un Cegliese che non dipende da uno di Francavilla.

    Mi piace

  5. Ecco mancava solo Curto.
    Quindi riepilogando il ragioniere ha dato il controllo di ceglie ai seguenti francavillesi:
    Con Bruno del PD alla provincia.
    Con Ferrarese per l’Ncd
    Con Vitali per forza italia.
    Con Iurlaro per forza italia
    Con Curto Udc che interviene sui lavoratori Cegliesi.
    Pur di fare dispetto all’On. Ciracì che lo ha reso sindaco (non dimentichiamo) il ragioniere affida il controllo completo delle sorti dei Cegliesi ai francavillesi.
    Fate un po’ voi le considerazioni. …
    Io voto Ciracì.
    Io voto Perrino.
    W la coerenza, la lealtà e la competenza.

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...