Imitation of life

Neanche la comparsa di un doppio arcobaleno in un cielo plumbeo è riuscito a ridarci un po’ di speranza. Purtroppo è innegabile: questa comunità sta soffrendo come non mai. Io personalmente ci vivo da oltre cinquantacinque anni e posso garantirvi che un clima come quello attuale non l’ho mai vissuto. Troppi odi, troppi rancori e la constatazione che questo Sindaco è inadeguato e non rappresenta l’intera comunità.

Aco

Il grido di dolore di Cristina su fb.

A Ceglie fino ad oggi avete visto questo nel periodo natalizio??? Io no ! Parlano i fatti anzi le foto (non mie) e non le parole !!!! E ieri … mentre ero in fila alla posta vedevo la gente esausta di attendere per pagare le tasse, si abbandonava in commenti che non riporto qui, e non per paura di impossibili conseguenze, ma solo perchè sarò così contenta quando a parlare e decidere sarà proprio la gente !!!! Per non parlare dei commercianti, stanchi di sentire questa musica lagnosa che suona dalla mattina alla sera sempre nella stessa maniera, e di vedere il deserto in un momento in cui si dovrebbe lavoricchiare, però nessuno parla, nessuno si esprime come vorrebbe… questo non vuol dire che siano d’accordo con questo “magico Natale” ,di certo si esprimeranno in altra sede! Chi semina raccoglie, PERO’ non sempre un buon raccolto !!! Fatevi un giro a Martina Franca al VILLAGGIO DI BABBO NATALE e vedete un po’ chi passeggia con la famiglia, la fidanzata o gli amici; chi??? Chi a Ceglie ovviamente non passeggia perchè non vi è la stessa aria natalizia, le stesse casette, le stesse iniziative, lo stesso movimento di gente , eppure si è fatto un programma natalizio !!! A quanto pare non produttivo !!!

9 pensieri riguardo “Imitation of life”

  1. Diavoletto, hai avuto notizie riguardo all’elettrificazione della Linea Martina Franca-lecce in cui è compresa anche Ceglie? Se si sai anche se verranno migliorati i collegamenti per raggiungere Bari (ad oggi disastrosi)? Grazie.

    Mi piace

  2. Era più bello il natale quando passava la cunocchia. Con 20.000 lire suonavano tutti i giorni prima del natale. Adesso con 400.000.000 delle vecchie lire abbiamo un natale tristissimo (anche se per qualcuno è un natale sorridente $$$$$$)

    Mi piace

  3. E’ stato scritto in un altro blog e non serve la laurea per capire chi è l’autore del post,
    che anche se ci si scanna per politica, mi tocca aggiungere:anche con atteggiamenti e parole incivilii, successivamente si dovrebbe poter condividere un normale rapporto… amichevole? O quale?
    Rendiamoci conto che stiamo/stanno veramente entrando nel ridicolo,
    e non possiamo più bere tutto quello che gli pare a questi … (mi censuro da me)
    egregio… (autocensura) . BASTA BASTA BASTA!

    Mi piace

  4. Un’Amministrazione inadeguata anche sul profilo personale e sociale. Non fanno altro che parlare male di tutti, e chi pensa male di altri è solo perché è lui stesso capace di certe azioni.

    Mi piace

  5. concordo pienamente con quanto scritto da Cristina ,la vicina Martina F., domenica sera era impraticabile ,basta pensare che per uscire a piedi l’arco del centro storico ci ho impiegato più di 20 minuti ,però da bravo cittadino prima di andare a Martina mi sono fatto un giro a Ceglie dove arrivato a piazza S.Antonio sembrava di stare nell’aria pasquale e precisamente quando girano i misteri (tutto tetro con la bellissima illuminazione perenne che abbiamo,e che avremo per sempre finchè non arriverà un’altro politico di turno che le cambierà per scopi ………. bo? ) , le uniche persone alle 19.30 era quattro pensionati all’angolo il resto vuotooooooooo.
    quindi come si può pensare di uscire a ceglie e far vivere l’aria natalizia?

    Mi piace

  6. In questa realtà, NON avremmo avuto speranza nemmeno se l’arcobaleno si fosse moltiplicato per mille. Lo dimostra anche la foto, infatti si è guardato bene (l’arcobaleno) di sorgere lontano dall’ufficio (***).
    Da notare in foto.

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...