Il Diavoletto chiede scusa.

  A proposito del progetto di itinerario turistico enogastronomico tra Foggia Vetere al castello ducale di Ceglie Messapica.

La Soprintendenza ha esaminato il progetto esecutivo, constatando che lo stesso ha tenuto conto in massima parte delle osservazioni e delle prescrizioni di cui alla nota del 3/10/2013.

In particolare è stato accertato che i terrazzamenti seguono prevalentemente gli andamenti naturali; che le superfici pavimentate sono state notevolmente ridotte a favore di sistemazioni meglio legate alla natura dei luoghi; che è stata ridotta a tre gradonate la cavea. (…) Si dovrà inoltre tener conto dei risultati riferiti alle prime opere di rimozione del materiale di riporto e dell’indagine archeologica in corso, che hanno già fatto emergere elementi strutturali quali cisterne, muri di contenimento, canalizzazioni che potranno giustificare varianti al progetto principale.

Con riferimento al muro al confine col Palazzo di Città, si valuta favorevolmente la sistemazione a verde tappezzante (…) gli interventi da operare in corrispondenza di detto muro dovranno essere esplicitati in corso d’opera (…) in ragione dei primi esiti dell’indagine in corso d’opera, dovrà essere valutata, analogamente alle gradonate, l’opportunità di apportare varianti al progetto, da concordare a indagine conclusa.

In parole povere, alla luce di quanto sopraDiavoletto 8

L’anfiteatro sul Monterrone non si farà.

L’intervento sarà quindi più morbido. A quanto sembra anche il Sindaco Luigi Caroli concorda con questa affermazione pertanto, il Diavoletto chiede scusa al Sindaco se aveva compreso male e se non aveva letto le carte precedenti.

Comunque, sono felicissimo che sia finita così.

 

12 pensieri riguardo “Il Diavoletto chiede scusa.”

  1. Io ho l’impressione che in realtà le scuse siano solo ironia….. Infatti il progetto era sbagliato, non si realizzerà e quindi ennesimo flop di questa Amministrazione!!!! E consigliere Convertino basta scrivere c….fu Facebook ….collezionate figure di m….come quando ero bambino si collezionavano le figurine dei calciatori…e dai!!!!!

    "Mi piace"

  2. L’invito alle lettura delle carte era arrivato in un commento a questo post, (https://diavoleggo.com/2014/06/25/peggio-di-attila/#comments), avevo proposto una serie di domande, rimaste inevase, e forse avevo intravisto il risultato dell’iniziativa, In un’altro post avevo linkato l’autorizzazione paesaggistica al progetto appaltato. Purtroppo si è deciso di seguire gli slogan, spero che almeno la questione sia servita da insegnamento.
    Francesco.

    "Mi piace"

  3. Sei un grande, come li prendi per i fondelli tu i nostri non li prende nessuno .Anche i bambini sanno che quel anfiiteatro non si farà’ perche’ sarebbe folle

    "Mi piace"

  4. All’impresa che ha sottoscritto il contratto ed al sub appaltatore chi pagherà i danni?
    E se gli faranno eseguire lavori diversi dal progetto posto a base di gara cosa succederà?

    "Mi piace"

  5. Ergo,
    il progetto appaltato non è quello esecutivo.
    Considerato che le varianti in corso d’opera non potranno superare il 5% dell’intero importo contrattuale, quali opere saranno realizzate?

    "Mi piace"

    1. A.C. inizia a chiedere scusa per il tuo stupido anonimato. Non ti rispondo perchè i non addetti ai lavori potrebbero pensare che dietro quella sigla si celino persone perbene del calibro di Augusto Conte, Antonello caroli, Angelo Cassesse ecc. ecc.

      "Mi piace"

  6. scusate ma se la soprintendenza NON farà fare l’anfiteatro, significa che le osservazioni di chi contestava il progetto erano vere?
    a me è sembrato sempre che i giovani dell’associazione parlavano di NO all’anfiteatro ma SI ad altri interventi di qualificazione urbana.
    non vuoi vedere che adesso il ragioniere non voleva l’anfiteatro
    fateci capire……

    "Mi piace"

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...