Comunque gli resta la casetta in Canadà.

I Sindacati hanno il potere di vita e di morte!

Emblematica la storia del Comandante dei Vigili Urbani di Ceglie Messapica Cataldo Bellanova. Si alza la mattina tale Antonio Macchia della CGIL e dice: “Rimuovete il Comandante dei Vigili Urbani di Ceglie Messapica.” (Clicca qui). Personalmente non conosco bene i termini del contenzioso però ritengo che se ci sono state irregolarità queste devono essere evidenziate dai soggetti che si ritengono danneggiati. Qui trovi la risposta del Comune di Ceglie Messapica.

Sindacati (1)

L’anfiteatro di Qui Quo e Qua.

Qua sotto alcune proposte sensate nel Comunicato Stampa di FI e DC.

In data di ieri, abbiamo invitato l’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica a riconsiderare e riformulare il progetto riguardante la realizzazione di un anfiteatro nell’area adiacente al Comune, area sino a prova contraria, acquistata quando i Sottoscritti erano in maggioranza.

I motivi che ci hanno spinti a fare ciò sono molteplici:

  • Innanzitutto l’area è completamente sprovvista di parcheggi e di certo non sarà qualche striscia bianca nel bel mezzo di un incrocio a risolvere il problema;
  • Il secondo motivo riguarda l’assetto paesaggistico. Abbiamo inviato una nota anche all’Ufficio Paesaggio della Regione Puglia al fine di avere un parere da parte loro sullo “snaturamento” della caratteristica propria del luogo;
  • Il terzo motivo riguarda il salto di quota dalla strada, presente all’interno del recinto municipale, all’anfiteatro che è di circa 15 metri. Su tale argomento già la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici aveva espresso, oltre alla “questione cavea”, grosse perplessità a cui l’Amministrazione non ha mai dato seguito. Grave, quindi, è che, nonostante le consistenti e drastiche prescrizioni e modifiche richieste dalla Soprintendenza, il progetto non sia stato più sottoposto alle valutazioni di competenza della stessa che aspetta, invano, il progetto esecutivo richiesto.

Ribadiamo a voce alta che l’invito rivolto all’Amministrazione tende a riconsiderare il progetto cercando di addivenire ad una soluzione all’altezza della storia del nostro territorio. Siamo più che d’accordo sulla riqualificazione dell’area, tanto da aver combattuto affinché questa diventasse di proprietà dell’ Ente, purché tutto avvenga nelmassimo rispetto delle norme urbanistiche, ambientali e amministrative.

I CONSIGLIERI COMUNALI FI E DC

Qui

Cronaca di una fine annunciata (e sperata)!

E come volevate che finisse il più grande bluff della politica italiana dal dopoguerra ad oggi? Si, ci siamo fatti (mi sono fatto) abbindolare. Chiedo venia. Il Nichi Ridens lo potete vedere domani sera a Francavilla Fontana. Ha chiamato a raccolta le sue legioni per contrastare l’attacco sferratogli dal suo ex scudiero, tale On. Antonio Matarrelli l’ex amico del dott. Franco Colizzi che ha poi denunciato alla Magistratura i brogli alle parlamentarie.

Però che tipo strano. Ha creato un partito che si chiama Sinistra, Ecologia e Libertà, trova il tempo per andare a Francavilla Fontana ma ignora Brindisi e Taranto, le due bombe ecologiche nazionali.

 

Del resto le premesse del bluff c’erano tutte. Guardate questa foto ufficiale che ritrae i protagonisti del “nuovo corso” di Sel a Ceglie Messapica. Quello col “carismatico” per intenderci. Avevano la fontana pubblica a due passi ma hanno utilizzato l’acqua delle multinazionali imbottigliata col pvc e i bicchieri di plastica!

E’ finita per loro e sinceramente:

SONO FELICE!

Requiem

13 pensieri riguardo “Comunque gli resta la casetta in Canadà.”

  1. I sindacati dovrebbero capire realmente cosa sta accadendo nel comune e non portare avanti una battaglia per agevolare chissà quale personaggio.
    Contratti disattesi, interinali, premi non pagati, assunzioni di personale non qualificato, ….. ci sarebbe tanto da fare per i sindacati.
    Perché non fanno dei CONTROLLI seri al comune?
    Sindacati ci siete?

    Mi piace

  2. Per quanto mi riguarda vorrei evitare che a qualcun altro resti la casetta a Firenze.
    Un dato importante concerne l’economia che non si riprende in termini di Pil anche se la produzione industriale è salita parecchio e modestamente sono aumentati i consumi.
    Insomma gli 80 euro sono serviti o sono stati un fallimento?
    Intanto essi sono stati erogati con la busta paga del 27 maggio e soltanto ai dipendenti con l’intento di diminuire il costo del lavoro. Quindi nel 2° trimestre (aprile-giugno) potevano incidere soltanto sul mese di giugno. Gli effetti di luglio e agosto ancora devono essere registrati.
    Pertanto tutte le considerazioni dei media si rivelano per quello che sono, cioè strumentali per dimostrare un presunto e agognato fallimento. Con tale proposito Ieri sera La7 si è affrettata a richiamare Bersani, quel tale che le elezioni ha avuto la grande abilità di perderle. E infatti egli non ha tirato niente di nuovo e di alternativo come proposte. Uno dei conduttori ha voluto sottolineare che le riforme elettorale e del Senato non sono prioritarie dimenticando che all’inizio della legislatura si voleva da parte di quasi tutti una nuova legge elettorale per riandare alle urne. Quel conduttore partigiano non sa che la legge elettorale serve subito per consentire al popolo di mettere da parte coloro che le riforme le stanno ostacolando con ogni mezzo.

    Mi piace

    1. E’ del tutto evidente che è in atto un attacco dei Poteri Forti a quello che resta della nostra sovranità Nazionale.
      E’ del tutto evidente che quegli stronzi della Goldman & Sachs vogliono annientarci e rubarci anche le ultime briciole che ci sono rimasti e per questo attaccano Renzi.

      “La pacchia è finita: Goldman Sachs ha abbassato a neutral il giudizio sui bond dei Paesi periferici di Eurolandia, sottolineando che “ai livelli attuali di spread pensiamo che per gli investitori non ci sia un cuscinetto sufficiente ad assumersi rischi di credito nei bond sovrani periferici a lunga scadenza e posizionarsi per un utleriore restringimento dello spread. (Clicca qui)

      Piace a 1 persona

      1. Divolè, ma secondo te chi ha costretto B.a firmare

        e chi ha piazzato senza elezioni i signori

        Monti,Letta/nipote e Renzi& Padoan?…….

        Napolitano? ma valà direbbe Ghedini.
        Chi ha impestato di consulenti economici della

        G.S.i ministeri italiani i programmi televisivi e

        giornali almeno dal 1998?
        Io credo le Banche creditrici (PoteriForti) del

        debito pubblico italiano ed i consigliatissimi

        acquirenti delle “PRIVATZZAZIONI ITALIANE”
        Pochi giorni fà in piena bagarre al senato il ministro

        è andato in cina a firmare il contratto di

        S/vendita delle nostre infrastrutture (gas e luce)

        per 3 miliardi (regalo),i media tutti zitti,

        neanche un twet di saluto del principino.
        In grecia (sparita da informazione italiana) lo sai

        come fanno pagare le tasse o le multe

        ecc,:legandole all’interno delle bollette

        elettriche o del gas….SE NON PAGHI la bolletta

        interamente ti staccano la luce o il gas.
        Questi poteri forti che già comandano in ita. adesso stanno richiamando LE MARIONETTE ad i loro impegni
        (sono stati messi sulla sedia per fare carriera (politica,accademica,professionale) in cambio della svendita italiana.
        Guardate Draghi che posizione ha raggiunto(eppure nel 1992 a largo di cvitavecchia sul Britannia con a bordo il fior fiore della finanza inglese) era il D.G del tesoro illustro’ le S/vendite privatizzazioni IRI/ENI/INA/IMI ecc.chi si ricorda e poi cosa successe ..arrivo’ Amato col prelievo forzoso e la grande batosta,,,vi ricordate? sembra OGGI!
        Allora come funziona: ci spremono con le tasse,i soldi vanno alla BCE (banca privata) che li ridà alle banche nazionali,cosa fanno le banche ? comprano il nostro debito dalle grandi banche creditrici .
        Praticamente le nostre banche si riempiono la pancia di titoli italiani, e diamo contante alle banche che ci invogliarono e ci prestarono i soldi.
        Adesso del nostro debito a queste banche è rimasto poco (8% circa).Cosa succederà quando avremo svuotato di nostri titoli le banche estere?
        credo che ai falliti nn si da PIU’ credito!
        Allora S/venderemo quel poco che ci rimane (finmccanica..ecc)poi toccherà al territorio (pensa alla costa demaniale)… non mi voglio dilungare ..La gente pensa ad altro…chi fa “politica” nn pensa alla gente..ma a se stesso.
        …la proposta ….nn sono i soldi buttati degli 80 euri in campagna elettorale a chi a gia’ uno stpendio ,,li stiamo pagando e li pagheremo con gli interessi..
        facciamo giocare i bambini per le loro carriere politiche sulla nostra pelle e poi vediamo…

        Mi piace

  3. che coraggio argese a parlare di scelte dei cittadini lui che è famoso per i ribaltoni e i salti della quaglia se Forza italia si allea con questo io non la voto e penso anche tanti altri meglio una alleanza tra PD e FI come Renzi e berlusconi e a casa sti soggetti inaffidabili

    Mi piace

  4. Sbagli.E’ normale contrattazione politica quello che sta’ facendo Ciro Argese,…e in questo è un maestro. Mica può dire subito si’ a Forza Italia scontentando chi nel suo partito vuole andare a sinistra.

    Mi piace

    1. ahahahaha
      quindi prende ancora una volta in giro i suoi elettori (sempre di meno)?
      la contrattazione politica, dove hai ragione è maestro, è quella del “saliamo sul carro del vincitore”
      vedi ceglie e non solo

      Mi piace

  5. “Forza Italia fa gli occhietti dolci, Ncd la voce grossa: in Puglia il partito di Alfano sarà l’ago della bilancia alle prossime elezioni regionali e Raffaele Fitto non può permettersi il lusso di perdere il suo sostegno, andando incontro a sconfitta certa. ” Continua qui.

    Mi piace

  6. i ribaltonisti, gli incoerenti, i cercapoltrone sono sempre, giustamente, destinati a sparire
    leggi qua cosa dice il nostro concittadino primo ribaltonista e cercapoltrone d’europa!
    “…in provincia di Brindisi non si tocca niente nei Comuni in cui siamo alleati con il Pd perché stravolgeremmo le scelte operate dai cittadini che hanno votato”
    proprio lui parla di stravolgimento di scelte operate dai cittadini che hanno votato!!!!!!
    a ceglie ha perso ma la sua “fama” di poltrone lo porta al fianco di …. locorotondo!
    ma ha proprio la faccia come il ……..
    ciro ciro ciro ciro ma che &%@@§ dici?

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...