Angela Merkel messa alla porta

Per contare davvero  in Europa

bisogna passare da casa di Cataldo Rodio

No, non si tratta di un fotomontaggio!

 

Cenerentola e il pane quotidiano.

E’ peggio di Erode. Massimo Ferrarese vuole fare terra bruciata attorno a se. Il mio pensiero va alla povera Vita Maria Marinelli dai natali Cegliesi e dal vissuto Villacastellano. Il Francavillese ha infatti decretato il suo annientamento. Sui manifesti infatti scrive che lui è L’UNICO CANDIDATO DELLA PROVINCIA DI BRINDISI. Per lui Vita non esiste.

Votate per Vita!

Mi rivolgo alle mamme che ci stanno guardando da dietro quella foto: Vita Maria potrebbe essere una vostra figlia.  Pensate al suo avvenire, fate finta di votare a questo signore a cui non manca nulla ma di nascosto aiutate questa ragazza così dimenticata. Votate per la Cenerentola delle Europee, se avete un cuore votate per Vita. Eccola durante un comizio.

12 pensieri riguardo “Angela Merkel messa alla porta”

  1. Il comzio dei giovani di Forza Italia ieri sera ha dimostrato che e’ finita l’epoca dei ragionieri e dei mediocri e di quelli che vogliono dare il voto ai francavilesi.l

    Mi piace

  2. perchè l’ncd non organizza un comizio in piazza con i propri giovani in risposta a quello di ieri di forza italia?
    vogliamo un comizio con ma(***cancellato), con j(***), con il barbiere, con catadde, con piero….. fateci sentire cosa avete da dire alla città!
    chiedeteci in piazza il voto a Ferrarese

    Mi piace

      1. Perchè i vari Giuseppe Palma, Casale, Ricci, l’avv.Pietro Gallone e tutti gli altri consiglieri di maggioranza esistono? parlano? ma se neanche in consiglio comunale dicono qualcosa. SE NON SAPETE COSA DIRE E NON SAPETE PARLARE STATE A CASA!

        Mi piace

  3. scusa diavolo, ma il consigliere che ride sempre come mai non e’ presente in questa foto? eppure sul suo profilo FB appare in foto accanto a Ferrarese e, come al solito, ride sempre

    Mi piace

  4. Ognuno ha i Razzi (antonio) suoi!
    ma noi a ceglie ne abbiamo tantissimi….. R(***)o, C***, L*, P*, il ragioniere, P*, G*, C*, A*, R*, G*, IAngl, R*, M*, C*.
    Un concentrato di Razzi. tutti a ceglie, e ci mancava solo il francavillese….

    Mi piace

  5. “A Ceglie ci sarà il Centro Risvegli e non si farà il Manicomio Giudiziario. La chiusura dell’Ospedale cegliese fu decretata dal centrodestra di Fitto” e, in risposta alla considerazione di un medico che il centrosinistra pugliese l’ha confermata, ”non potevamo mantenere tanti ospedali con le risorse che abbiamo. Stiamo costruendo la sanità sul territorio. Una sanità che in Puglia chiude in attivo il 2013” sono le parole che ho sentito ieri sera da Elena Gentile, assessore regionale alla Sanità, che si è scusata per non aver presenziato, per altri impegni istituzionali, al consiglio comunale monotematico al quale era stata invitata.
    Io che sono lontano dalla politica attiva, sono stato trascinato ieri sera in S. Demetrio da un amico che voleva farmi ascoltare dalla viva voce dell’interessata come stanno le cose.
    La Gentile è arrivata, con un’ora e dieci di ritardo e molta gente già andata via, con andatura incerta, barcollante, con l’affanno, quasi bisognosa di sostegno al punto da far pensare che la candidatura alle europee fosse al di sopra delle sue possibilità. Ma quando ha parlato, questa sensazione iniziale si è man mano dipanata lasciando spazio a un giudizio diverso. Una persona, competente sulla sanità ma anche sui temi europei, che consuma anima e corpo per le sue attività politiche e istituzionali tanto da dimostrare un’età superiore rispetto a quella anagrafica.
    Caro blogger, io non conosco i retroscena, posso però lasciarti questa testimonianza diretta da persona disinteressata.

    Mi piace

  6. ridotto male ferrarese se invece di essere a pescara o potenza o napoli gira cu catat, si è reso conto che prende il bagno e cerca di raccattare qualche voto a ceglie visto che l’aria è amara

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...