Una necropoli da scoprire.

  La Processione dei Misteri di Ceglie Messapica causa maltempo è rinviata a domani mattina alle 7,30

  Interessantissimi i vostri interventi.

Se cliccate sulla nuvoletta in alto (contenente un numerino all’interno) potete leggere la “soffiata” e la storia delle malefatte relativa al sito archeologico dell’area Don Guanella.

Meno male che ogni tanto ci pensa la natura.

Ceglie Messapica è il paese che nel Salento la più alta concentrazione di reperti archeologici abbandonati a se stessi ed ignorati da tutti. Del resto con una Giunta come quella attuale cosa ci possiamo aspettare? Non hanno avuto la capacità di segnalare almeno con un cartello la presenza del Muraglione Messapico o delle Specchie, figuriamoci se sono in grado di produrre un minimo di progettualità.

Fortunatamente ci sono i blog, i carabinieri ed i volontari.

Stefano Menga ha segnalato su Cronache e Cronachette la scoperta di un antico Muraglione (clicca qui) in conseguenza del crollo di un muro a secco posticcio di contenimento. Le associazioni hanno avvisato i Carabinieri. I Carabinieri sono intervenuti. L’Amministrazione resta a guardare. Questa è Ceglie.  Noi intanto aspettiamo di sapere quali reperti archeologici sono stati trovati nel cantiere prossimo all’ospizio degli anziani.

25 pensieri riguardo “Una necropoli da scoprire.”

  1. Il problema e che a Ceglie non esiste umiltà,dopo una scoperta del genere, si dovrebbe mettere tutto in discussione dal punto di vista storico creando qualcosa, ed impegnandosi a migliorare la realtà locale, arricchendola sempre più di Storia e Cultura, facendo si che Ceglie diventi sempre più bella non solo agli occhi dei forestieri,ma anche e sopratutto ai nostri occhi, e noi che facciamo?parliamo solo e sempre di politica,litighiamo solo e sempre per il colore. Che vergogna!. Invece di litigare e di criticare i vari colori, i vari schieramenti cerchiamo di fare qualcosa per la Comunità tutti insieme. Un paese non può vivere solo su un piatto di pasta.

    Mi piace

    1. La vera grande scoperta è quello che dici: “l’umiltà”. Nel caso del “muro” di Don Guanella, se l’umiltà si trovasse a passeggio per la nostra città sicuramente consiglierebbe di non gridare “al miracolo” prima di aver chiesto lumi alle persone competenti e “informate”. A Ceglie persone competenti e informate ce ne sono, poche, ma ci sono, anche se nell’entusiasmo della “ola” azzurra, la città ha creduto di poter fare a meno non tanto di loro quanto del loro “sapere”.
      Il sapere e le competenze non si acquisiscono nelle urne manipolate, dove tanti trovano consensi e impunità.
      Queste persone competenti ci saprebbero dire cos’è quel muraglione apparso dopo la frana della parete di contenimento costruita dagli operai del cantiere della circonvallazione. Ci saprebbero anche dire se si tratta di una fortuita scoperta archeologica oppure di una malaugurata riscoperta delle tracce dello sbancamento di una quota di collina rimossa per far posto alla nuova strada costruita più di mezzo secolo fa.

      Mi piace

  2. Questa giunta e’ la vergogna della nostra Ceglie.
    Sono analfabeti, incapaci, privi di ogni competenza, sono buoni solo alla primera!
    Speriamo che la natura pensi al futuro della nostra città e ci consegni una classe dirigente capace e competente. Forza Antonella e Cristina, il futuro siete voi è tutte le persone capaci che vi sostengono. Forza Ceglie, forza ragazzi, FORZA ITALIA.

    Mi piace

  3. Mi viene riferito dell’ennesima figura di m….. Spero non sia vero, ma pare che saremo costretti solo noi di Ceglie a dover andare a Brindisi per tutte le questioni di giustizia (cause, certificati atti giudiziari, ecc). Infatti la giunta non ha aderito al consorzio con Francavilla x tenere aperta la pretura. X cui villa castelli San Michele Oria tutti a francavila. Ceglie a Brindisi….

    Mi piace

    1. Purtroppo caro becco giallo quello che hai detto è verissimo,non sono capaci neanche di inviare le carte al Ministero,Francavilla e perfino Villa Castelli hanno fatto tutto,noi invece siamo degli ignoranti e impreparati totali.Sindaco e assessore al ramo(lo conosce qualcuno,chi è,che lavoro fa)andatevene a casa,non fate più danni per Ceglie e i Cegliesi.Buona Pasqua.

      Mi piace

      1. L’ex vice sindaco Pifani si era venduto la sede del giudice di pace a Francavilla per accontentare il suo amico Gino Vitale,meglio Brindisi come detto da tutti gli avvocati seri di Ceglie.

        Mi piace

        1. Commentatore anonimo delle 20,40 purtroppo constato ancora una volta che sei un vero ignorante oltre che un amministratore incapace e nominato,da quando fu chiusa la Pretura(sempre per il commentatore anonimo era il luogo dove si facevano le cause a Ceglie)e fu istituita la sede distaccata del Tribunale di Brindisi a Francavilla,Ceglie fece parte per competenza territoriale di questa nuova sede,quindi quando facevo l’amministratore ho ritenuto opportuno creare un consorzio con i due paesi sopra menzionati con sede in quel di Francavilla perché l’immobile dell’attuale Tribunale è di proprietà comunale e quindi non dovremmo pagare l’affitto,cosa che noi facciamo a Ceglie da ben 19 anni perché la sede è di proprietà dei Padri Passionisti.Preciso,sempre per il commentatore anonimo,che adottammo una delibera di giunta che deliberava quanto ho detto ed altro,approvando in toto quanto da me relazionato e quindi la creazione di questo consorzio.In seguito l’incapacità amministrativa di questa giunta di nominati ha fatto si che,basta vedere la G.U. del 14/4u.s.,Ceglie risulta essere accorpata a Brindisi,mentre Francavilla e Villa Castelli che hanno provveduto ad inviare la documentazione agli organi preposti,restano sede di Giudice di Pace con tutti i benefici che ne derivano per i cittadini.In ultimo e non per ultimo commentatore anonimo sei anche bugiardo perché venerdi scorso presso l’ufficio del Giudice di Pace l’avvocatura di Ceglie ha provveduto a stilare un documento(sottoscritto da circa quaranta avvocati cegliesi)che verrà pubblicato a breve sugli organi di stampa,nominato dimettiti ,io mi firmo e sono sempre pronto ai confronti,avv.Cesare Epifani.

          Mi piace

    1. anche berlusca sembrava vicino alla gente (vedi alitalia che disastro…),,,,renzino è suo figlio.. la batosta arriverà dopo le elezioni europee (vedi il rimando pareggio di bilancio,,,)..vediamo dopo quanto sara vicino e chi lo sosterra’..
      A proposito ma chi sta pagando quei camion pubblicitari in giro per il paesello…ma non sono disoccupate? o qualcuno anticipa..e poi si vede?

      Mi piace

      1. non mi risultano che sono disoccupate e credo che al contrario di altri non sono certo inseguite da Equitalia e sono pure laureate, della serie ma almeno statti zitto e evita di fare altre figure e anzi dimettiti che i cegliesi si vergognano.

        Mi piace

  4. Volevo segnalare che nei pressi del semaforo di via San Paolo della Croce, precisamene difronte all’edificio del consigliere, nel terreno di proprietà di Don Guanella, ci sono dei grossi massi di circa un metro, squadrati, sicuramente appartenenti alle vecchia mura della cinta muraria della nostra città. Consiglierei di farli analizzare agli esperti. Inoltre, circa 45 anni fa, sono stati trovati numerosissimi cocci di vasi (quattro scatoloni), con alcune monete, risalenti all’età Messapica. All’interno del terreno ci sono molti anfratti che fanno presupporre, che tutta l’area e di interesse archeologico. I trulli che erano stati costruiti in quell’area ( uno a circa trenta metri dal crollo e l’altro all’uscita dal campo sportivo della parrocchia Don Guanella, lato eurospin non più esistenti),erano stati costruiti con grosse pietre che provenivano dalle vecchie mura raccolte in quell’area.

    Mi piace

  5. A prescindere dagli scavi che comunque hanno un’enorme importanza, se non altro per riscoprire il nostro passato, io adesso vorrei rivolgere un pensiero al presente: l’ondata dei giovani sta per travolgere CAROLI e quell’embrione che e’ il NCS cegliese anche alla luce del posizionamento di Ferrarese nella lista dei candidati per l’Europa….che figura del menga, non c’e’ inaugurazione albaniana che tenga, ormai Caroli e’ logoro, sfinito, sfilacciato, alle beghe anche con lotte intestine, uno contro l’altro armato, vero Argese? Ma ormai Argese conta quanto il due di briscola per dirla con i suoi commilitoni che sono abituati a giocare a briscola e a primera. Inoltre vorrei rivolgere una domanda a Riccardo Kuna di Zion che tra l’altro apprezzo tantissimo…Ma perche’ sul video happy di Ceglie l’apertuta e’ dedicata alle telefonate di Palmisano? che c’entra? Riccardo, vedi, un video bellissimo lo hai fatto stonare con quel tipo, rifletti. Cristina, Antonella…andate, la gente e’ con voi, abbiamo bisogno di aria…fresca…freschissima e il vostro entusiasmo, la vostra grinta, il vostro agonismo, la vostra preparazione, il vostro sorriso, la vostra simpatia mettera’ alle corde questa gentaglia che si e’ impadronita di Ceglie. Per dirla come uno di loro,…anche questa promessa e’ stata mantenuta

    Mi piace

      1. quando leggo questi commenti , sicuramente di un amministratore, mi viene il vomito! siete proprio gentaglia, avete ridotto un paese pieno di odio e cattiveria, ma non vi vergognate?
        andate via

        Mi piace

    1. Scusate ma tutto sto entusiasmo per Antonella e cristina x cosa? Sono candidate presidente di cosa? Segretario della locale sezione di forza Italia? E che c’entra la segreteria di un partito con l’aria nuova di cui c’è bisogno? A me quella con la gigantografia sul camion fa ridere. Poverina ma le hanno spiegati che non va a Montecitorio? È il video di presentazione della lista? Ma dico stè pazziam? Guarda le foto dei suoi candidati e sostiene che siano valorosi giovani perché in foto hanno un bel sorriso: ca graz a Cuss ierina chiang sobb a li manifest elettoral?

      Mi piace

      1. come la risposta di sopra…
        quando leggo questi commenti , sicuramente di un amministratore, mi viene il vomito! siete proprio gentaglia, avete ridotto un paese pieno di odio e cattiveria, ma non vi vergognate?
        andate via

        Mi piace

    2. Aria fresca con a capo un condannato i più occasioni, se vogliamo un po di aria fresca aspettiamo la tramontana, quella almeno e gratis e meno danni.

      Mi piace

  6. sulla strada per San Michele in un cantiere vicino al convento sono stati scoperti dei antichi reperti e forse delle tombe nessuno controlla?? e stato sepolto di nuovo tutto ??

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...