Ha vinto lui!

Un Consiglio Comunale

RACCAPRICCIANTE!

A suo dire, li ha stracciati e può anche darsi che abbia ragione considerato il livello di certi cosiddetti oppositori! La buonanima del Sindaco Federico perse proprio perchè scelse male i suoi assessori e a quanto sembra il Sindaco Caroli può dormire tra due guanciali avendo avuto la fortuna di ritrovarseli all’opposizione. 

Qua sotto potete leggere il comunicato stampa di Luigi Caroli Sindaco di Ceglie Messapica.

Oggetto: L’opposizione ritira la mozione di sfiducia al Sindaco Nella giornata odierna, 16 gennaio 2014, le forze di opposizione (Forza Italia, Dc, Udc, Noi con Federico, Sel e Pd) hanno ritirato, durante il Consiglio Comunale, la propria mozione di sfiducia presentata al Sindaco Luigi Caroli, riguardante l’aumento delle tariffe del tributo rifiuti (TARES). Difatti l’opposizione si è arresa di fronte all’evidenza delle motivazioni inconsistenti. Le forze di opposizione hanno voluto utilizzare lo strumento della mozione di sfiducia solamente per fini propagandistici. Ma non si può giocare con le Istituzioni e con la Città. Di fronte a questa umiliante iniziativa di ritirare un argomento così importante come la mozione di sfiducia, che noi eravamo pronti a discutere, le opposizioni hanno dimostrato, con il loro modo di fare politica, di essere effettivamente allo sbando. Questa marcia indietro è la prova evidente di una forte carenza di argomenti da parte dei partiti e dei consiglieri di opposizione. Riguardo alla discussione sul cartellone CegliEstate 2013, anche in questo caso, l’opposizione è stata latitante : Forza Italia e Dc hanno abbandonato il Consiglio Comunale e il Centrosinistra non è nemmeno intervenuto sull’argomento. La Città di Ceglie Messapica merita più rispetto. La Città merita di essere governata da una Amministrazione Comunale con idee chiare e precise, attenta ai bisogni e alle necessità di tutti i cittadini. Non è utile a nessuno illudere i cittadini o mistificare la realtà con argomenti del tutto strumentali. Il nostro impegno per Ceglie continua con maggiore slancio e con serietà propositiva. Amministriamo per il vostro futuro.

22 pensieri riguardo “Ha vinto lui!”

  1. http://www.valleditrianews.it/2014/01/14/martina-franca-adotta-un-cane-del-canile-comunale-400-euro-per-il-nuovo-proprietario/
    ma a ceglie non c’è pure un veterinario tra i consiglieri? ma avesse fatto mai una cosa per gli animali…. MA ALMENO COPIATE!!!!
    il regolamento contro il maltrattamento lo portarono in consiglio l’opposizione!
    amare ed aiutare gli animali è sinonimo di cultura e mi sa che non ce n’è in consiglio

    Mi piace

  2. No, così NON VA!
    Troppo facile fare come questo commentatore: dare le pagelle a persone in carne ed ossa nascondendosi dietro l’anonimato.
    Lo pubblico ugualmente solo a titolo terapeutico però tolgo i nomi.
    Ovviamente se il signore che ha scritto si firma non avrò problemi a pubblicare tutto integralmente. Firmato: Domenico Biondi.
    P.S. Ma perchè non ti crei uno spazio tutto tuo?

    IL PAGELLONE DEL CIRCUS

    J(***): VOTO 5. A dir poco inadeguato, sempre in balia dei leoni che si azzannano sotto di lui. Abbocca alla tattica di John Gianfreda e Nick Di Ciracì, lasciandosi fumare come un sigaro cubano nel calderone fumoso dell’aula consiliare. Bravo nel recepire il consiglio di sospendere la seduta, si riprenderà nel secondo tempo. IL RAGAZZO SI FARÀ.

    L(***): VOTO 6. Ordinaria amministrazione per il primo cittadino, ha passato momenti peggiori. Pungente sul “Mercato della Vacche”. Riesce a non litigare con Rocco del Cesto.

    M(***): VOTO 8. È preparata e si disimpegna in scioltezza sul registro tumori con un italiano da far invidia a quelle venti capre dei consiglieri. PASTORELLA DAL SANGUE BLU.

    R(***): VOTO 9. Ma quanto ci piace?! Deciso dal primo momento a lisciare il pelo a Gatti, vorrebbe lisciare anche il savio Piccoli, lo fa a suon di documenti. Nelle sue vene scorre sangue da combattente, programmato per la vittorio. PIACE AI FANS.

    A(***): 6 POLITICO. Mostra grande autocontrollo sul finire del question-time. In alcuni casi é bene azzerare i propri istinti. SUA RAZIONALITÀ.

    P(***): VOTO 10. É così elegante e figo, da poter prescindere dalla parola. Perché Mariuccio Laneve in passerella a Milano e lui no?

    R(***): VOTO 4. Sclera meno del solito ma vanifica questo impegno dilungandosi in ridondanze che dilatano il tempo delle sue interrogazioni. Decisivo il suo pippone informatico ai fini della trasformazione del question-time in QUISTIÒN-TIME.

    T(***): VOTO 2. Numero degli zebedei tangenti il suolo dopo il sermone su Padre Palma e Papa GP2. Ritira la mozione di sfiducia, premuroso della salute dei suoi colleghi. Responsabile dell’aborto di una rissa che avrebbe eliminato gran parte dei problemi della città. SANTO CRISTIANO.

    D(***): VOTO 3. Fa arrabbiare lo Zio Ciro, lanciando una sedia per aria. Rischia le botte. Non c’è più religione. SBIADITO.

    F(***): VOTO 8. Meriterebbe la musichetta di Maria de Filippi ad ogni ingresso in aula. Tirato a lucido, è il più attivo dei suoi: salta e corre ovunque ci sia una carta da agguantare. ALZA IL DITO e zittisce Nick di Ciracì ed i FORZISTICOMUNISTI sul punto uno all’odg. Bacchetta il Piccoli sul self-control, sfoggiando le dinamiche piroette del caso. EMOZIONI DI FIDUCIA.

    D(***): VOTO 8. É il baluardo dell’Amministrazione su Tares e Cegliestate. Resiste al tentativo d’ipnosi ciraciano, cadendo meno del solito nelle provocazioni di John Sciarpetta. DURO E PURO.

    C(***): VOTO 7,5. Il leon-ida di Ferrarese dorme fino a mezzodi ma si sveglia per difendere la dignità dei cittadini presenti in gradinata. Il voto non sale poiché rischia di azzuffarsi col Gianfreda rosso … vabbè, rosso … CUOR DI LEONE.

    N(***): 8. Gli viene impedito l’esercizio del ruolo di rappresentanza dei cittadini, si ingazza come a una bestia e ridicolazza Giovannino ogni volta che può. Flirta coi comunisti … vabbè, comunisti …È l’uomo delle larghe intese. Il futuro pacifico di Kaelia passa per le sue mani. Il bruco azzurro diverrà farfalla.

    J(***): RITIRATO. Nick è la chitarra elettrica, lui il basso. Affianca il compagno Nick in ogni modo, con tutte le forze. Valido gregario, costringe i suoi alla ritirata per un blocco respiratorio imputabile alla sciarpa troppo stretta. Meglio una kefia.

    D(***): VOTO 9. Illuminato dalla Virgo Fidelis, d’animo caritatevole, protegge l’oppresso giovannino dalla prepotenza dei FORZISTICOMUNISTI. C’é troppa arroganza in questo consiglio comunale, lui la picchia duro!

    T(***): VOTO @. Indecifrabile. Le sue tattiche sono di difficile lettura per tutti. Invoca la calma, poi spacca il mondo, respinto dal Manfredi, vira sul Sinadaco, suo nemico giurato. Beccato anche dal Loco dopo mezz’ora di seghe sulle nuove teccccnologgie.

    G(***): VOTO 10. UN SIGNORE. Lezione di stile a forzisti sulle interrogazioni. La sua la farà la prossima volta, quante chiacchiere. Fare i Consigli è sempre meglio di lavorare. Perde la lode perché ignora il fatto che Nick ed il verbo lavorare sono un ossimoro, universi destinati a non incontrarsi mai.

    C(***): 7 POLITICO. Alzano la mano quando serve, evitano le polemiche. Si può restare inutili senza dare tanto spettacolo.

    D(***). Ma come si scrive? Non lo sanno nemmeno gli addetti ai nomi sul tavolo. Vabbé … L’enfanprodige di Forza Italia si limita a qualche onomatopea in una giornata troppo zassa per lui che è abituato alla vita da bohemien fra un calice di vino ed un Dom Perignon. Uscirà da questa noia solo candidandosi alle primarie del centrosinistra. Tanto prende più voti di Dario Chirulli. Ste parlate. VOTO TRASCURABILE.

    Mi piace

  3. Potete parlare quanto volete la questione è che i Cegliesi li hanno votati quindi ognuno si merita la classe politica che ha votato. Alle prossime votazioni fate attenzione a chi votate e ad i compari che frequentano ed al loro passato politico è inutile lamentarsi dopo….

    Mi piace

    1. i cegliesi hanno votato Epifani, Ciracì, Giovanni Gianfreda, Fabrizio Gatti, Danilo D’Ippolito, Giampiero Gallone. Avevano mandato all’opposizione Argese, Locorotondo e Convertino.
      Solo una smania di poltrone ha deciso che ceglie oggi debba avere una simile classe politica!
      I CEGLIESI AVEVANO SCELTO ALTRO!

      Mi piace

  4. vorrei tanto vedere almeno per un giorno a ceglie una ginta fatta di persone capaci con ciro vicesindaco. Locorotondo piccoli trinchera R Argentiero gianfrea . con questa giunta anche loro diventono incapaci.

    Mi piace

  5. grandissima amministrazione..
    che figuraccia ritirare la mozione…
    qualcuno ha rischiato l’infarto per la troppa agitazione… e non solo per l’agitazione..
    un grazie alla tv (meglio di un film di woody allen)..

    l’opposizione dovrebbe trovare altre argomentazione..cosi non va da nessuna parte..

    Mi piace

  6. Non ho partecipato al consiglio comunale ma l’ho seguti in televisione. Che SCANDALO quel Giovanni Argentiero Presidente del Consiglio che non sa cosa fare e parla in dialetto cegliese. VERGOGNATI anche se credo difficilmente lo farà, ne ha già subite tante e non (*** Cancellato del blogger) politica!

    Mi piace

  7. Questo è il risultato di qvere un presidente del consiglio comunale che non sa nemmeno cosa vuol dire gestire una seduta e che prende pure lo stipendio per questo e di un sindaco impreparato che oramai sta lì solo per attaccamento alla poltrona e per questo prende pure 1800 euro al mese

    Mi piace

  8. L’Amministrazione Comunale informa che è stata disposta la proroga al 28 febbraio 2014 della scadenza relativa al saldo TARES 2013
    Peccato che è a Francavilla Fontana! http://www.comune.francavillafontana.br.it/
    VOGLIAMO IL COMMISSARIO COME A FRANCAVILLA!!!!! ALTRO CHE CONTINUATE A DIRE CHE CI AVETE SALVATO DAL COMMISSARIO!!!
    COMMISSARIO ANCHE A CEGLIEEEEEEE!!!

    Mi piace

  9. Rivolgo un appello al consigliere Argese, che mi pare l’unico della attuale maggioranza ad avere un po’ di competenza politica e amministrativa: metta fine a questa pantomima, pensi al bene della Città e non alla sua carriera politica, vedrà che la gente saprà apprezzarla al momento opportuno. Si torni alle urne!!!!

    Mi piace

  10. che brutto spettacolo il consiglio di ieri…. credo che più in basso di così non si può!
    hanno fatto bene ad andarsene! delibere illegittime, domande senza risposte, responsabili di area assenti (ed era nell’orario di lavoro, il bello che avevano chiesto il consiglio di mattina appositamente), assessori che non sanno rispondere, consiglieri che alzano la mano e non sanno per quale motivo, un presidente che non sa quali sono le sue funzioni e un sindaco che parla solo con astio!
    Andatevene a casa!

    Mi piace

  11. nel comune di ceglie abbiamo due assessori Vigili del fuoco, di cui uno vicecomandante! sono venuti però dalla lontana San Pietro Vernotico per una lezione sulla sicurezza ai nostri bambini!!!!!!
    nemmeno il loro lavoro portano alla città…….
    MA CHE CI STANNO A FARE!!

    Mi piace

  12. Oramai hanno perso il contatto con la realtà, si danno ragione da soli. Per quel poco che si vedeva e capiva ho visto un presidente dell’aula consiliare rimproverato da destra e sinistra per la sua incapacità di conduzione, un argese silenzioso, una giunta imbarazzante e poi mancavno i dirigenti i revisori, sembrava il mercato e pensare che questi soggetti hanno ucciso ceglie con la tares e con la loro inconsistenza non sono capaci manco di mantenere la promessa di aderire al registro tumore, si vergognassero per le tente bugie

    Mi piace

  13. Comunicato o non comunicato, sempre un c (*** Cancellato dal blogger) pieno di (***Cancellato). E per ribadire il concetto, un (***Cancellato) che rovescia il trogolo, scatenando l’appetito di tanti (***Cancellato dal blogger) affamati, merita una sagra speciale, Ha superato ogni limite e i soldi della tares che ci hanno rubato tutti per il bucho del … devono passare.

    Mi piace

  14. ho visto a pezzi questa mattina il consiglio, proverò a riguardarlo a breve in tv…. ma a me pare di aver visto una imbarazzante maggioranza e un presidente del consiglio che, mentre si guarda e mangia le unghie, cade dalle nuvole ignaro di qualsiasi norma, consiglieri di maggioranza che non sanno quello di cui parlano e evitano di rispondere alle interrogazioni perchè non sanno cosa dire……
    io credo che questo spettacolo è giunto al termine e sia ora dei titoli di coda.
    andate a casa, mangiatevi le unghie a casa vostra e uccidete le zanzare nelle vostre case, lasciate perdere il consiglio comunale.

    Mi piace

      1. Purtroppo spettacoli così indecenti li stiamo vedendo solo a ceglie negli ultimi tempi. Non ho amici così stupidi se poi mi dici chi sei verifichiamo se me ne è sfuggito uno.

        Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...