Fedez oscura Capossela

Il sole dell’avvenire che rifulgeva sulla costosa Estate Cegliese da questa notte splenderà sulla più morigerata Estate Brindisina. Le moltitudini di turisti faranno a gara per conoscere Brindisi così come hanno fatto con Ceglie Messapica. Tutto merito del mitico Fedez. Collegati qui per essere aggiornato, io intanto ascolto questo brano che mi piace tanto.

Si, nonostante l’anonimo arrogante, presuntuoso e fancazzista proseguirò nella pubblicazione delle foto vintage di Ceglie perchè io (come tutti voi) amo questa terra. Domenica (salvo imprevisti) pubblicherò un altro scorcio del centro storico.

Flashback. Decine di migliaia di persone per arrivare in piazza Plebiscito e buttarsi nel carnaio hanno dovuto percorrere via San Rocco.Che spettacolo! Davvero incredibile lo stato di degrado di questa via centralissima. Illuminata (come del resto tutto il paese) a livello di Kabul con le piante ornamentali seccate! La vetrina “sprusciunata” fortunatamente è stata rimossa pochi giorni fa grazie alle mani pietose e magnanime di soggetti privati che hanno pagato lo smontaggio di tasca loro. Se aspettavamo il Sindaco… campa cavallo. Comunque ritornando al mitico concerto di Capossela, rintanato in un angolo nel punto più distante dal palco, schiacciato dalla calca c’era un disabile in carrozzella.