Dopo una piazza Venezia, c’è sempre un Piazzale Loreto!

Ed intanto i nostri cugini Sammichelani emulano gli U2 suonando senza permesso da una terrazza della piazza al termine dell’esibizione di Marina Rei.

La protesta sta nel concerto stesso. Non abbiamo voluto chiedere nessun tipo di permesso per la semplice motivazione: –Se voi non ci considerate, perchè noi dovremmo farlo?
E poi per rendere poco poco diversa questa festa patronale che da quando siamo nati è sempre uguale. Ormai la si fa perchè si deve… è una cosa monotona. Cambiare leggermente non costa nulla… Noi siamo musicisti… l’abbiamo fatto solo per la musica in fondo”.- Leggi tutto, clicca qui.

Mamma mia quanta gente in piazza a Ceglie Messapica per vedere ed ascoltare Vinicio Capossela che nonostante le difficoltà dovute ad un audio pessimo ha dato tutto se stesso ed è stato ripagato da un pubblico adorante. Una folla straboccante e mai vista prima ha letteralmente preso d’assalto il nostro centro storico. Per pisciare qualcuno ha dovuto arrangiarsi, chi non è riuscito ad entrare in piazza Plebiscito ha comunque ascoltato Vinicio da un maxischermo posizionato in piazza Sant’Antonio ottimo per i non udenti.

Personalmente comincio a sentirmi a disagio in una terra che sta scimmiottando le gesta del Ventennio.

Ma tutto questo Vinicio non lo sa…